Nonsolomamma

mannaggia

ieri sera.
"hobbit grande, hobbit piccolo, volevo dirvi che tra due giorni, venerdì sera, il papà ed io partiremo per una piccola vacanza di tre giorni. andremo a trieste che è una città con il mare e il vento in cui, se ci piace, un giorno torneremo tutti insieme"
"non è possibile! no! pelché noi dobbiamo lestale qui come tle stupidi imbambolati mentle voi andate in vacanza a diverltilvi?! no! no! e no! ho detto di no e non lo falò! vellò con voi!"
"no, nano. non è possibile"
"e chi salanno i vostli figli, a tlieste?"
"siete voi i nostri figli"
"quello lo so, ma a tlieste che noi non zi siamo, quali bambini avlete?"
"non avremo nessun bambino. saremo solo papà ed io perché ogni tanto tutti i papà e le mamme hanno bisogno di stare un po' da soli per fare i fidanzati così si ricaricano le pile e quando tornano sono molto più simpatici"
"mpf"
"e chi starà con noi?"
"i nonni di bari: super w e mister brown"
"olééééé"
"yeah! allola potete paltile subito. la nonna falà la gallina con le uova di zoccolato"
"… e il nonno ci farà vedere stanlio e ollio e bud spencer e terence hill".

questa sera.
"hobbit grande, hobbit piccolo, volevo dirvi che domani sera non partiremo più"
"paltile? dovevamo paltile? pel dove?"
"nano, ne abbiamo parlato ieri, a tavola"
"che stordito di fratello…"
"non mi licoldo… aspetta… ah zà! tu e il papà nella zittà del vento, senza bambini e noi con i nonni a manzale zoccolata…"
"perché non partite?"
"perché a mister brown è venuta l'influenza, con la febbre e il mal di gola, e perciò lui e super w non possono più partire"
"ma come? niente nonni? noooo! mi viene da dare un calcio al muro"
"no che z'è malìoteleso!"
"chemmenefrega del tuo stupido amico immaginario che era morto e poi è tornato a rompere a casa nostra?"
"lassalo stale. mannazza l'influenza".

124 risposte a "mannaggia"

  1. Elasti… questo tuo silenzio mi preoccupa… tutto bene?? Ti sei ripresa dal mancato viaggio?
    Forza e coraggio. Mettila così: ora fa ancora freschino a Trisete. Meglio andarci a primavera magari con un bel solicino!!
    Un bacione
    Simona da Firenze

  2. Mannaggia davvero! ci aspettavamo tutte una "cartolina virtuale" da Trieste, e invece…
    @Jasmine: Donna Letizia era una donna che dispensava consigli alle giovani fanciulle dalle pagine di una rivista (credo Grazia) negli anni 60/70.
    Era una tuttologa, ma parlava soprattutto di buone maniere e del modo migliore di affronatre le varie vicissitudini che la vita offre.Ha scritto anche un libro sul "moderno" galateo, sempre rivolto alle giovani "debuttande". Io l'ho letto e l'ho trovato davvero divertente! ( ho 36 anni) Oggi certe cose sarebbero improponibili mentre altre dovremmo rispolverarle!
    Comunque, era una donna deliziosa e garbata ed il confronto con te, in effetti, è divertente e calzante!
    Ciao a tutte
    Isa (giasel)
    PS: io ho un account su Splinder ma non riesco a commentare col nick…chi mi aiuta? grassie

  3. Non potete spuntarla su Jasmine. Questo blog è la sua ragione di vivere. Vive qua dentro, commenta a tutte le ore del giorno e della notte, tutti i giorni, weekend inclusi.

    Qualsiasi cosa negativa scriviate su di lei o sui suoi commenti, qualsiasi commento anche solo vagamente contrario al contenuto dei post o all'Elasti pensiero, non passerà impunito, o stolti.

    Jasmine sarà sempre lì, a leggervi , e a ribattere le vostre subdole insinuazioni con un commento venti volte più lungo del vostro.

    Un osservatrice.

  4. Per Commento 103 (se ti firmi, firmati giusta, un'osservatrice con l'accento, altrimenti diventi un osservatore, senza accento).
    Ma qual'è il tuo problema? Se anche JA vivesse qui e non avesse altra ragione di vita (ma non credo, è architetto, se non erro), a te cosa cambia? Davvero non capisco. Il bello di questo blog e di Ealsti che lo concede, è che ognuno è libero di esprimere cio' che pensa. Io sono arrivata da poco al blog, pure di destra (figurati!) e tante volte non sono stata d'accordo con certi tipi di commenti, soprattutto politici. Però trovo il tutto molto interessante perché ho l'opportunità di confrontarmi con chi la pensa diversamente da me e talvolta questo mi spinge a un'autocritica. Difficile ma a volte necessaria. Leggo commenti chilometrici ma pieni di passione e cultura, vedi quelli del maestro tanto per fare un esempio. Forse se i commenti, di JA e non, li vedi sotto un'altra ottica anche a te sembreranno più interessanti e utili.   
    Chicca         
      

  5. ciao chicca,

    si tratta di APOSTROFO, non di ACCENTO!!!

    occhio a fare le pulci agli altri e incappare in strafalcioni ben piu' gravi!

    ciao,

    celine

  6. Ps: Celine ti ringrazio cmq per l'osservazione, quando ho scritto il post stavo rispondendo a un cliente in francese e siccome io ho l'ossesione di sbagliare gli accenti (soffro di gallofobia e si vede…)
    😉
    Chicca

  7. Jasmin, ha detto anche che sei prolissa, che a volte dici delle castronerie, che a volte irriti molto gli altri commentatori e che tu pervicacemente continui. Dire solo che ti vorrebbe conoscere è un po' fuorviante.
    Nam myōhō renge kyō…
    Mary

  8. @ 108 Si ma il tono ( complessivo) dell'intervistata su Jasmin  era molto simpatico e denotava apprezzamento per l'anticonformismo di una lettrice assai attiva che indubbiamente dà il suo contributo al blog….quanto agli errori….difficile scrivere fesserie se ci si limita a commenti di due righe….. Quanto è bello il coraggio di chi si espone 

    L'accostamento con Donna Letizia è proprio azzeccato, anche per la molteplicità degli interessi, il background cosmopolita e l'apertura internazionale 
     Colette Rosselli ( Padre napoletano- ,, madre inglese, nata in Svizzera) , oltre a tenere una rubrica di consigli ai lettori con lo pseudonimo di Donna Letizia, ed essere autrice di un noto manuale di Galateo – Saper Vivere- è stata pittrice, scrittrice e illustratice di libri per l'infanzia, nonchè, in seconde nozze,  la moglie  di Indro Montanelli
    Come Jasmin, non disdegnava la cultura popolare, rappresentata negli anni novanta dall'inossidabile Beautiful

    PS Gli studenti prese a dosi forti sono contagiosi oh se sono contagiosi….
    un professore universitario contagiato dall'influenza  

  9. # 102 (Isa-giasel)  e #110 (professore universitario) vi ringrazio molto per il chiarimento su Donna Letizia, il paragone è fin troppo lusinghiero per me! Quella donna deve essere davvero molto interessante da frequentare e da leggere.

    Che io sia prolissa, su questo non ci piove! ma tutti sono liberi di non leggermi!…
    simple & easy!

    Non vivo qui dentro, come disse Chicca, sono architetto, e sono spesso sul cantiere, se no svolgo il mio lavoro con il PC, e quando faccio pause, vado in Elasti-blog…
    simple & easy!

    @ 108, 103, 95
    Pure a me il tono di Elasti è parso scherzoso e ironico, e mi ha fatto davvero ridere! ma non ha detto che dico castronerie, ma bensì che ALTRE commentatrici mi accusano di dire castronerie, la sfumatura è ENORME!
    Se sei stata attenta, raccontava come osservatrice dei nostri commenti.
    Ma poi… perché mi devo giustificare con voi???  Siete livorose, infastidite da tutto, attaccate chiunque non la pensi come voi, siete insofferenti e intolleranti… Chi ha mai detto che VOI siate nel giusto? eppure la vita sarebbe tanto più bella se si lasciasse spazio a chiunque di esprimersi… io mi firmo, quindi se non gradite, soprassiedete!
    Simple & easy

    Buona serata

  10. jasmin donna letizia è morta da 15 anni, frequantarla sarebbe quanto meno difficoltoso a meno che tu non sia anche medium…chissà!
    e mi spiace correggerti ma le parole di elasti sono state più o meno: " lei sa di tutto: naturopatia, psicologia, pedagogia, omeopatia ma viene anche smentita (e qui ha fatto l'esempio dell'immunologa che smonta la tua teoria PAROLA PER PAROLA!)"

    CRI

  11. dimenticavo inoltre donna Letizia era la moglie di Montanelli, ma fortunatamente è passata alla storia per essere una grande donna e non in quanto moglie di un grande uomo.

  12. Jasmine falla finita con questa farsa dell'architetto superimpegnato. Non ti crede nessuno. La realtà è che passi i sabati sera qua dentro.
    Forse questo l'unico posto al mondo dove riesci ad avere un minimo di considerazione. Peccato che è virtuale.

  13. Bhè, in effetti dire a qualcuno "sembri Donna Letizia", posto che così si firmava solo quando ripondeva alle lettere delle lettrici sul settimanale per donne dove aveva la sua rubrica, non è esattamente un complimento, quanto piuttosto un velato insulto.
    Lo si dice di persona che dà consigli un po' su tutto, con quel blando buon senso delle brave casalinghe-mamme di famiglia-dispensatrici di bon ton un po' d'accatto e di scarsa efficacia.
    Io che l'ho letta a suo tempo e che in effetti ero giovane quando scriveva mi offenderei e dimolto se mi appellassero in tal fatta.
    Uno dei cattivissimi, perfidi e malvagi anonimi. Muahahahah!

Rispondi a Susy2 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.