Nonsolomamma

pollyanna, a rapporto

1. l'agognato, desiderato, sospirato weekend triestino è saltato a causa dell'influenza di mister brown, il nonno di bari, che, insieme a super w, la nonna, sarebbe dovuto venire a stare con gli hobbit durante la fuga romantica.
va be', cosa vuoi che sia? non sarà mica una tragedia. e poi è inutile che fai la donna di mondo. lo so benissimo che, da chioccia frignona quale sei, sotto sotto sei contenta di non essere partita e di non avere lasciato gli hobbit. secondo me addirittura ti auguravi che qualcosa andasse storto. se penso a quel pover uomo di mister incredible mi viene da picchiarti.

2. l'agognato, desiderato, sospirato etc etc è rinviato alle calende greche. la probabilità di una fuga romantica nei prossimi sei mesi è pari a quella di una conduzione di fidel castro al prossimo sanremo.
che sarà mai? l'autunno triestino deve essere tremendamente suggestivo.

3. mister incredible, non avendo ottenuto (né tantomeno chiesto) il part time come elastigirl, è devastato dai ritmi lavorativi e familiari e dalla mancata parentesi romantico-trasgressiva nel nord est. sostiene che il microbbit abbia dato il colpo di grazia all'elasti-ménage e dichiara che la comunione un tempo di amorosi sensi con elastigirl si è trasformata in una comunione ora fraterna ora societaria.
ottimo! ottimo! un uomo che suona un campanello d'allarme è un uomo che ha a cuore il proprio matrimonio! devi essere contenta. ci sono uomini che tacciono e sorridono per anni e poi una sera annunciano che escono a prendere le sigarette, pur non avendone mai fumata una, e non tornano mai più. tu sei fortunata, ragazza mia!

4. la notte tra domenica e lunedì elastigirl e lo hobbit piccolo vengono colpiti dal rapido ma violentissimo virus intestinale che da qualche mese risiede stabilmente tra le elasti-mura, insieme a marìotereso, al signore del pisello e a tutto il circo barnum degli amici immaginari del figlio più medio del mondo, come ama definirsi lui. stamane i due relitti consanguinei giacevano riversi sul lettone, ognuno con la sua personale bacinella del vomito a lato.
dopo esservelo preso tre volte in un inverno avrete degli anticorpi allenatissimi contro questo virus. tanto è vero che questa sera state già molto meglio e la pastina anellini all'acqua con tanto parmigiano non ve l'ha tolta nessuno. e poi pensa che fortuna: con il part time verticale lunedì e martedì non lavori e mercoledì tu e lo hobbit sarete come nuovi per affrontare il resto della settimana in ufficio e alla scuola materna.

5. mister incredible, dopo avere scoperchiato il suo vaso di pandora di fronte a un'elastigirl preda dei sensi di colpa e del virus, domattina partirà per un convegno a new york e si ricongiungerà all'amata seppur cagionevole famiglia dopo nove (9 come 3+3+3 o come 5+4 o come una settimana + 2 giorni ancora o come un tempo di cui non si vede la fine) giorni.
nove giorni sono quisquilie, non fare la melodrammatica e vai a dormire.

l'avere trascorso un'infanzia sotto la nefasta influenza di pollyanna, la bambina orfana in sedia a rotelle, programmata per trovare il lato positivo della sfiga e per istillare la sua gioiosa sindrome nelle giovani menti sprovvedute, rende talvolta ancor più difficile la gestione delle ordinarie magagne quotidiane.

108 risposte a "pollyanna, a rapporto"

  1. a me il vaso di pandora ci pensa la sorella maggiore del marito a scoperchiarlo: "e del resto…il bambino l'hai voluto più te, lui l'ha un po' subito" oppure: "bisogna vedere se, quando le cose vanno bene e andate d'accordo, in realtà è il frutto di un compromesso, nel senso che lui si adatta, non è una cosa spontanea". insensibile ed emotivamente incapace. non mi fa arrabbiare (ma dispiacere si) perchè ho capito com'è limitata….e presuntuosa: si permette di interpretare le altrui dinamiche familiari senza conoscerle e averne mezzi e capacità. perchè ha un'unica chiave di lettura, la sua. ma almeno offre spunti di confronto a me e mio marito… 

  2. Elasti, in barba al virus, a Polyanna, a Mr I. a New York, a quelli che dicono che non ti puoi lamentare, etc., io quasi quasi mi fare un fine settimana in Svizzera con i bambini. É cosí vicina poi!

    Tinuccia

  3. Voglio partecipare anch'io e voglio dire la mia.
    Leggendoti dico che hai avuto e hai la sindrome di Pollyanna e che sotto sotto hai sempre ammirato la sua tesi di trovare il lato positivo nella sfiga .
    La storia di pollyanna la farei leggere volentieri nelle scuole.
    Ai nostri figli dovremmo regalare un pò di ottimismo visto che tutto va storto, almeno vivere con  la sfiga in un modo sereno  visto che nessuno ce la toglie.
    Bianca 

  4. MMMhhhhh!! Ponza che ti riponza, studia che ti ristudia, ma più si va avanti, più penso che Clacdm e JasminAladin siano la stessa persona…..

Rispondi a cristalldirocca Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.