Nonsolomamma

chi ben comincia

oggi, dopo quello dello hobbit di mezzo e quello del grande, è l’elasti-compleanno.
è iniziato nel migliore dei modi.
mister i era a londra e, ieri sera, lo hobbit neo-sedicenne era uscito a cena per festeggiare con lei, l’adorabile femminista lettrice a cui bisogna trovare al più presto un nome perché ne ha diritto e soprattutto sta facendo di lui una persona migliore.
“a che ora torni? domani vai a scuola e hai pure il compito di latino” ha detto elastigirl, in una magistrale interpretazione di madre-ansiosa-di-adolescente.
“madre, 16 anni si compiono una volta sola nella vita”
“infatti non ti ho detto che non puoi uscire. ti ho solo chiesto quando rientri. sei pure in bicicletta e dopo una certa ora mi agito”
“torno presto, madre cara. stai tranquilla”
“siccome non mi fido, facciamo così: mandami un messaggio whatsapp quando sei a casa. così io, che crollerò prima delle dieci stasera, quando mi sveglierò nel mezzo della notte in preda al panico immaginandoti a mollo nel naviglio con la tua bici nuova fiammante e le nutrie, guarderò il cellulare, troverò il tuo messaggio, saprò che sei nel tuo letto e mi riaddormenterò felice”
“tranqui. ti amo, madre”
all’1,30 am, tecnicamente già dentro il giorno del suo compleanno, elastigirl si è svegliata. ha visualizzato hobbit grande, lettrice femminista, bicicletta e nutrie tutti dentro il naviglio notturno, nero e torbido, ha allungato la mano sul comodino e ha afferrato il cellulare certa di trovare il messaggio che avrebbe posto fine alle immagini atroci che si materializzavano a rullo nella sua testa.
e niente.
nemmeno uno straccio di “sono vivo, madre ma tu mi asciughi”.
niente = tragedia.
così lei, come una marionetta, è schizzata in posizione verticale, ha attraversato a piedi nudi a una volocità di crociera di 160 chilometri orari il corridoio che collega la sua camera da letto con quella degli hobbit. ha varcato la loro porta in scivolata. essendo miope e per giunta al buio, per essere sicura è planata direttamente sul letto dello hobbit grande.
lui era lì. per giunta russava.
lei, più vecchia di un anno e di un figlio adolescente, furibonda, è tornata a letto dove è rimasta sveglia per l’ora successiva a maledire il primogenito.
quando la sveglia è suonata, alle 4,20 del mattino, ha detto molto parolacce, poi ha cantato “tanti auguri a me”.

23 risposte a "chi ben comincia"

  1. Tantissimi auguri carissima Elasti!!! La giornata non potra’ che volgere al meglio!!! Ps: e gli auguri sono davvero sentiti, per tutto quello che ogni giorno regali a noi lettori, specie con figli piccoli che nei tuoi racconti vedono una via di uscita possibile, dopo il lungo tunnel dei piccoli adorati nani superstancanti!!! Un grande abbraccio!!!

  2. Felice compleanno Elasti!
    Il grande non ha un coprifuoco, per le uscite serali? Ed è uscito durante la settimana perché era il suo compleanno, o può farlo sempre?
    Scusa, eh….. ma la mia primogenita di cinque anni mostra già pericolosi segnali di indipendenza, mi informo😅

  3. sono madre di due figli adolescenti e di un marito che viene a casa ogni 3 settimane … capisco, si naviga a vista. intanto mille e mille auguri per questo tuo nuovo anno, è bello l’amore e la capacità di gioire delle piccole cose di cui vi circondate.

  4. Tantissimi auguri … anche se in ritardo di un giorno ❤
    Ricordo (con nostalgia ! ) le apprensioni di quei momenti …notturni !!
    Sono sempre le stesse delle mie risalenti a .. 30 anni fa 🙄

  5. tantissimi auguri!
    quando ero giovane e uscivo la sera, mia madre, per sapere a che ora tornavo, si metteva a dormire nel mio letto, così ero costretta a svegliarla al mio rientro (papà russa come un trattore, per cui il lettone non era un alternativa)

  6. La normalità della nostra vita di madri non ci salva nemmeno il giorno del compleanno… ma va benissimo così! Tantissimi auguri Elasti!! Comunque consolati che 2 anni fa a maggio nel giorno del mio compleanno, portavo la piccola dai miei per andare al lavoro e mio padre aspettava sulla porta in blocco urinario… compleanno passato al P.S. tra flebo esami e Tac, da sola come un cucu’ nei corridoi… tanti auguri!!

  7. curiosa di sapere cosa ha ricevuto dalla fidanzata. non sono mica pronta, io. qui a quasi 13 anni siamo ancora nella fase che alle ragazze non si telefona neppure per sapere i compiti. mah…
    e comunque buon compleanno a te. spero che la giornata sia proseguita meglio di come è cominciata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.