Nonsolomamma

son tre giorni che non sale

e all’improvviso, verso l’ora di cena. il campanello. uno squillo. uno solo. ma deciso, prolungato e anche un po’ stizzito.
“aspettiamo qualcuno?”
“boh…”
“il greco è una lingua di classe. il latino no. il latino è per barbari”
“medio! invece di dire scemenze, vai ad aprire”
“non dico scemenze. dico verità”.
lo hobbit di mezzo ha aperto la porta. era eritreo cazzulati, l’anziano vicino del piano di sopra.
“dov’è la elasti?” ha berciato imperioso e infastidito di non trovarla lì, sull’attenti.
“eccomi eritreo!” lei era in tuta, con le calzerotte di lana e l’aria devastata dei momenti incerti.
“cusa l’è? non sta bene? son tre giorni che non sale!” la stava sgridando.
“mi scusi, eritreo, avrei dovuto avvertirla ma è un periodo complicato e mi sono persa. aspetti che ci mettiamo tutti la mascherina”
“ciumbia, mi sta facendo preoccupare”. intanto, giustamente, arretrava verso l’ascensore.
“il problema è che da qualche giorno lo hobbit grande ha dei sintomi influenzali…”
“oh signur, c’avrà mica il virus?”
“non lo sappiamo. per il momento lo teniamo chiuso nella sua stanza. stiamo aspettando il tampone. è per questo che non sono venuta a trovarvi”
“eh… poteva chiamarmi!”
“ha ragione, ma nel frattempo hanno ricoverato nonna J, che poi sarebbe mia mamma, per un intervento non grave ma piuttosto impegnativo”
“possiamo essere d’aiuto l’eritrea e io?”
“grazie. siamo a posto. più o meno”
“va bene. però mi telefoni. tutti i giorni. altirmenti mi agito”.

19 pensieri riguardo “son tre giorni che non sale

      1. Infatti….mi pare abbia detto che se lo avesse saputo lo avrebbe fatto molto,tempo prima….poi anche nonna J è tosta….nulla può fermare la sua marcia

      2. Tranquilla, mia mamma (75 anni ai tempi dell’operazione) ne ha operate due ed è tornata come nuova!! Anche il recupero è abbastanza veloce, meglio del ginocchio 😉
        In bocca al lupo per tutto!
        Mica

  1. super nonna J buon recupero!
    HG stai a cuccia sereno nel letto morbido, mi auguro ti lascino del valido comfort food fuori dall’uscio 😉

  2. Bene per nonna J!! Certe operazioni sono ormai una routine ma se penso a cosa fanno realmente oltre a chiudersi lo stomaco vedo tragedie imminenti (per mio padre, operato al ginocchio, dato che tardavano a riportarlo in stanza ho chiesto se era vivo… pensare positivo 😅). In bocca al lupo per tutto il resto, male che vada Eritreo ti lascia spesa o cena dietro la porta, siete una famiglia allargata😄

  3. Auguri a nonna J. Anche mia figlia e’ in attesa di tampone dopo un positivo in classe ma per ora continua ad andare a scuola. L’ausl ha deciso cosi

  4. Ciao elasti, mia madre non si convince invece a fare lo stesso intervento della tua a cui auguro pronta guarigione ! .. anche a lei però Verdone ha smosso qualcosa dentro😊 ci informi sulla salute del Grande ? Come va ? Un bacio ! Life is for sharing

  5. Ciao Elasti
    mio padre ha fatto l’operazione all’anca a luglio 2019, a 85 anni. Aveva dolore da tanto tempo, e l’ortopedico ci ha detto che per lui era meglio il rischio (basso) dell’intervento, piuttosto di vederlo seduto in carrozzina tra qualche anno, e per uno attivo come lui, indipendente e abituato a fare le sue cose, sarebbe stato uguale a morire.
    E in effetti è andato tutto benissimo, è rimasto in clinica per la riabilitazione dopo l’intervento 3 settimane e l’unico sbattimento era il nostro perchè per non lasciarlo solo, andavamo a turno a trovarlo a 50 km da casa. Si è fatto degli amici con cui commentava il culo delle infermiere (faccina bleah) e la sua fisioterapiste 30enne rumena era la sua gioia ogni mattina (capisciammè!)

    Come va l’hobbit grande?

  6. Meraviglioso ‘medio’…nonostante la tribolata scuola di questo tempo.Ma il greco abbaglia.Ha abbagliato anche i Romani che però hanno continuato a pensare in latino,tostissimo ma non accecante,perché loro dovevano fare il Diritto,un Impero e parecchie guerre.Anche i greci hanno fatto le guerre però stava loro molto più a cuore la filosofia.Buon viaggio,grande ‘medio’

    1. Rox, vado sempre a caccia dei tuoi commenti delicati e se scrivessi un libro sarei la prima a comprarlo.
      Sei un’insegnante? Per gli studenti, spero che tu lo sia. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.