Nonsolomamma

sembrare normali

“madre, chi c’è stasera a cena?” “ci siamo noi… i tuoi fratelli, il ragazzo alla pari aspirante economista marxista e io…  perché me lo chiedi?” “perché ho invitato lei” “lei chi?” “dai, lei!” “ah! la 2002, come dici tu, femminista, lettrice, amante di serie norvegesi in lingua originale? quella che ti sta portando al lato…… Continue reading sembrare normali

Nonsolomamma

in IV elementare ero un maniaco sessuale

l’altro giorno elastigirl stava ripassando il congiuntivo con sneddu che è una specie di macchina da guerra dei verbi perché a lui basta avere uno schema e una logica per dare il meglio di sé. “che io vendessi” “voce del verbo vendere, modo congiuntivo, tempo imperfetto, prima persona singolare” “bene” “che egli sia stato” “voce…… Continue reading in IV elementare ero un maniaco sessuale

Nonsolomamma

rob de matt

l’elasti-bicicletta è piuttosto vecchia e malandata e per questo è assolutamente perfetta perché tendenzialmente i ladri la schifano. è grigio topo, molto sporca e ha un cestino di metallo nero davanti e un seggiolino a sella ormai in disuso dietro. lei la usa parecchio e la lascia ovunque con fiducia e serenità. questo pomeriggio aveva…… Continue reading rob de matt

Nonsolomamma

uno e quindici

“sai, mamma, dentro di me vivono 15 personalità diverse” “ah. buono a sapersi, hobbit grande” “sei sono donne. poi ci sono: un bambino coreano, un prete anglicano, un americano sovrappeso, un cane, robespierre, un body builder russo, charles (charles devi temerlo perché charles è una bestia violentissima), eritreo cazzulati e una bibliotecaria canuta” “devi avere…… Continue reading uno e quindici