Nonsolomamma

chiamatemi pure doctor G

lo hobbit grande, quest’estate al campo estivo great books, si è innamorato di una quindicenne di nashville, tennesse, bella come il sole, afroamericana, brillante, intellettuale, dotatissima nelle lettere e nella musica. benché possa sembrare incredibile che una tale meraviglia possa lasciarsi conquistare da un adolescente primitivo, cultore della tartaruga addominale e di pochissimo altro, tale…… Continue reading chiamatemi pure doctor G

Nonsolomamma

il vampiro

nell’elasti-casa, in fondo al corridoio a sinistra, c’è una stanza dietro una porta scorrevole che fa shhhh shhhh quando si apre e si chiude. è la stanza della ragazza alla pari. lì dentro è vietato entrare a chiunque non sia stato espressamente da lei autorizzato. quella camera è proprietà privata, terreno esclusivo della sua abitante,…… Continue reading il vampiro

Nonsolomamma

autodidatta

“mamma, devo dirti una cosa importante” “dimmi, sneddu” “mentre tu eri a roma io ho imparato una cosa nuova” “che meraviglia! l’hai imparata a scuola?” “no. a casa” “te l’hanno insegnata i tuoi fratelli? è bellissimo quando i fratelli grandi insegnano cose nuove a quello piccolo!” “no, no, non me l’hanno insegnata loro” “allora te…… Continue reading autodidatta