Nonsolomamma

senza amici

“io non so proprio come fanno quelli ad andare a scuola la mattina” “quelli chi, sneddu?” “quelli senza amici. come fanno ad alzarsi dal letto, a fare colazione, a uscire di casa, ad andare a scuola? non lo so proprio. perché, senza amici, non si va da nessuna parte”.

Nonsolomamma

be kind

era settembre. “buongiorno elasti, vorresti partecipare al TEDx torino il 20 febbraio? il tema è la gentilezza. seguiranno nuove comunicazioni, istruzioni e una persona, volontaria, come tutti quelli che lavorano per noi, che si occuperà di te per infonderti coraggio e disciplina. l’appuntamento è a torino il 19 febbraio alle 14 per le prove generali.…… Continua a leggere be kind

Nonsolomamma

il fenomeno

erano le tre di un pomeriggio lavorativo. elastigirl era in tuta e stava per mangiare la sua insalata con un certo ritardo sulla tabella di marcia. mister i era immerso nel suo computer, lo hobbit grande era a casa della compagna M (dove, per inciso, data la sua condizione derelitta post operatoria, bisogna accompagnarlo e…… Continua a leggere il fenomeno

Nonsolomamma

il calcio

eritreo cazzulati, l’anziano vicino del piano di sopra, è andato via. ha deciso di lasciare la casa dove aveva passato una vita con la sua eritrea che non c’è più, per trasferirsi in un appartamento in affitto vicino ad amici. è stata una scelta precipitosa, inspiegabilmente affrettata. “non puoi aspettare almeno qualche mese, eritreo? per…… Continua a leggere il calcio

Nonsolomamma

telefonate

sneddu, da quando è minuscolo, ha tre migliori amici. con loro andava all’asilo, ai giardinetti di zona, a scuola elementare e ora alle medie. con loro gioca in cortile a calcio e alla guerra, in casa ai videogiochi. con loro ogni tanto cena, intorno a una tavolo riservato. e insieme chiacchierano e ridono e fanno…… Continua a leggere telefonate

Nonsolomamma

ti penso positivo

“era ora!” ha esclamato quando lei ha bussato alla sua porta dopo l’estate.”era ora!”. ha ripetuto. la stava rimproverando, chiaramente. “io mi affacciavo al balcone, tre, quattro volte al giorno. per vedere se arrivavate. però no. niente. abbiamo aspettato tanto. troppo””ma signor cazzulati, glielo avevo detto anche al telefono che saremmo tornati il tre settembre””lo…… Continua a leggere ti penso positivo