Nonsolomamma

ti prego non andare, va be’ se proprio devi…

“ma come? stai scherzando!” “purtroppo no” “non puoi partire!” “devo! “ma gli accordi sono che almeno d’estate…” “mi dispiace ma ho delle riunioni a londra che non posso saltare” “non puoi lasciarmi qui, da sola, in questa terra aliena, tra estranei, nemici, bestie feroci, il compost puzzolente e gli hobbit! non vale!” “a parte che…… Continue reading ti prego non andare, va be’ se proprio devi…

Nonsolomamma

familiarità

l’odore del legno, degli acari della moquette, del tè nella dispensa, del sapone rosa in bagno, dell’interno dei cassetti. l’immondo contenitore del compost che quando lo apri è un film dell’orrore. gli interruttori delle luci che non funzionano. le stanzine armadio che averle in italia sarebbe bellissimo. il rumore delle assi di legno quando ci…… Continue reading familiarità

Nonsolomamma

sgrunt bof sigh

“pronto? ciao! come stai?” “sgrunt” “tu e la nonna siete già sul pullman per milano?” “bof” “sei contento di questi giorni a aix en provence con la principessa del tennessee” “sigh” “sei molto triste?” “sgrenk” “be’, ma rivedrete al campo estivo great books tra poco. quando arriva lei? tra due settimane, no?” “glomm” “a che…… Continue reading sgrunt bof sigh