Nonsolomamma

decontrazione

ieri sera, sul lettone. “mi addormento con te io questa sera” “va bene, sneddu. ma lo sai che questa notte arriverà papà e ti porterà nel tuo letto?” “ah. arriva papà oggi?” “sì, ma noi saremo già addormentati” “uffa” “perché dici così? non sei contento che torni papà? è stato via tanti giorni…” “no. noi…… Continue reading decontrazione

Nonsolomamma

sospesi

per la prima volta dal 7 di settembre elastigirl avrebbe passato un fine settimana a casa, senza trasferte, presentazioni, impegni lavorativi. solo ed esclusivamente casa, con il riscaldamento acceso, i pancake a colazione, qualche umiliazione a calcetto con gli hobbit, molto sonno. basta. beatitudine allo stato puro. poi, la notte tra giovedì e venerdì, mister…… Continue reading sospesi

Nonsolomamma

la vita segreta di mister i

“buongiorno. vorrei iscrivere mio figlio al corso di perfezionamento per ragazzi” “è già stato iscritto qui da noi?” “sì. l’anno scorso faceva pallanuoto. si chiama hobbit grande” “uhm… vediamo… eccolo! trovato” “ah, ci sono altri due fratelli iscritti ai corsi di nuoto comunali. però in un’altra piscina. mi hanno detto che per il terzo fratello…… Continue reading la vita segreta di mister i

Nonsolomamma

22

“siete sicuri che volete proprio la targa di firenze sui vostri anelli?” “sì: vogliamo proprio FI, ha capito bene” “mah, se lo dite voi…”. a quel gioielliere, in tanti anni di onorata carriera nel negozio del centro di bari, nessuna coppia di sposi aveva mai chiesto di incidere la targa di firenze sulle fedi. e…… Continue reading 22

Nonsolomamma

similis simili gaudet

negli ultimi mesi elastigirl, allo scopo di trovare una sostituzione all’insostituible cindy, ha intrattenuto virtuali, surreali ed estenuanti conversari con giovanotti anglofoni – britannici, americani, canadesi, australiani e neozelandesi – aspiranti ragazzi alla pari. lei, contro il parere dei quattro quinti della famiglia, aveva decretato che dovevano essere maschi, nella convinzione che gli hobbit avrebbero…… Continue reading similis simili gaudet

Nonsolomamma

tre anni

“mmmmh” “…” “deliziosa. assolutamente deliziosa” “mpf” “e anche sana!” “bof” “e ci ho anche messo dentro quelle due mele che, altrimenti, sarebbero andate buttate” “umpf. quante scene” “vuoi assaggiare?” “no. grazie” “nemmeno un goccino?” “ho già detto no. grazie” “è ottima, sai?” “non mi interessa” “ti farebbe benissimo” “sto bene così” “guarda che, se ne…… Continue reading tre anni