Nonsolomamma

elogio della fuga

– dall’estenuante raccolta dei documenti e delle certificazioni per la dichiarazioni dei redditi. – da un manipolo di preadolescenti sovreccitati, ospiti dello hobbit di mezzo, riuniti sul tavolino in balcone intorno all’elasti-computer (argh) per fare una ricerca di scienze. – da uno sneddu quasi guarito e ormai maleodorante che si aggira per casa con i…… Continue reading elogio della fuga

Nonsolomamma

se non ti curi non ti parlo mai più

“qui c’è il misurino con la medicina e qui c’è l’acqua per sciacquarti la bocca subito dopo” “…” “non fare quella faccia da cane bastonato. prendila veloce e non ci pensi più” “…” “sneddu, hai 38,7 di febbre. bisogna abbassarla. questa pezzetta bagnata non basta. hai bisogno della medicina” dieci minuti dopo, trascorsi invano. “mi…… Continue reading se non ti curi non ti parlo mai più

Nonsolomamma

l’ameba

sarà che non è più abituata allo studio e questa forzata clausura per mandare a mente la storia della mafia, guttuso, mendel con le sue leggi e i suoi piselli, marsiglia e la sua malavita in francese e molto altro per l’esame di terza media dello hobbit grande, la sta annientando fisicamente ma soprattutto psicologicamente.…… Continue reading l’ameba