Nonsolomamma

gialla

è a piedi. sta andando da qualche parte con una certa fretta. a un tratto un’ambulanza accosta al marciapiede e il soccorritore dal lato passeggero abbassa il finestrino e la chiama. “signora! signora! scusi!” lei gli si avvicina, pensando che abbia bisogno di un’informazione. “mi dica” “dovrebbe venire con noi, immediatamente” “dove?” “in ospedale. dobbiamo…… Continue reading gialla

Nonsolomamma

a mali estremi

sarà la sveglia troppo presto che produce un cronico disorientamento, sarà lo hobbit grande che una sera deve studiare francese, la successiva deve fare l’analisi del periodo e quella dopo deve disegnare un paio di mani e in tutto questo è obbligatoriamente richiesto un certo materno coinvolgimento sempre a un orario in cui sarebbe auspicabile…… Continue reading a mali estremi

Nonsolomamma

percezioni distorte

elastigirl ha giornate un po’ impegnative ultimamente. la sua vita funziona piuttosto bene nella routine. ecco, piuttosto bene forse è una sovrastima della realtà. elastigirl riesce più o meno a tenere sotto controllo la situazione – sonno incoercibile, instabilità adolescenziale, mattane medie, turbamenti di sneddu, assenze maritali, affanni e ansie lavorative – quando non ci…… Continue reading percezioni distorte