Nonsolomamma

lontananze

le feste comandate sono occasione di bolgia e baldoria, almeno qui. si celebrano in case che diventano accampamenti, riempite a dismisura per accogliere pezzi di famiglia che si riversano e si radunano per l’occasione in un luogo comune, sempre troppo piccolo. quest’anno il programma pasquale, che contemplava anche il festeggiamento di tre compleanni (di due…… Continue reading lontananze

Nonsolomamma

14

da oggi se ti lascio solo in casa non rischio d’incorrere nel reato di abbandono. ed è un bel sollievo direi. da oggi hai l’età del consenso che significa, secondo wikipedia, che sei in grado “di dare un consenso informato a comportamenti regolati dalla legge, in particolare ai rapporti sessuali”. e questo è un sollievo…… Continue reading 14

Nonsolomamma

i capelli della maestra

tornando da scuola. “sai mamma, oggi è successa una cosa veramente stranissima” “cosa, sneddu?” “c’entra con i capelli della maestra giovanna” “raccontami cosa succede con i capelli di giovanna” “stamattina abbiamo avuto matematica. e giovanna aveva i suoi capelli normali. e noi eravamo bravissimi: veloci, attenti e super intelligenti” “e poi?” “poi giovanna è andata…… Continue reading i capelli della maestra

Nonsolomamma

11

ehi tu, pazzissimo individuo. che scrivi poesie bislacche, inventi racconti gialli in cui vittime e assassini sono calciatori e verghi surreali testi storici in cui una schiava romana in procinto di essere divorata dai leoni si presenta così: “piacere, sono calpurnia e non ho il senso dell’umorismo”. che dici che le idee ti si affollano…… Continue reading 11

Nonsolomamma

ciribiribin

il papà di elastigirl, nonno A, ogni tanto faceva cose strane, inaspettate, surreali che facevano molto ridere. e più erano bizzarre e folli più lui manteneva un’espressione seria e casuale. “be’? perché ridete? siete proprio degli sciocchi” diceva con aria compassata e innocente, al cospetto dell’ilarità generale, mentre aveva in testa un cappello da mondina…… Continue reading ciribiribin