Nonsolomamma

l’alienato

mister i lavora molto, praticamente sempre. ha lavorato in luglio, in agosto, ogni giorno, anche nei festivi. lavora perché gli piace, evidentemente. gli piace così tanto che non riesce a smettere, un po’ come elastigirl con il cioccolato. in questo periodo pandemico, e per lui sabbatico, ha scritto, letto, pensato, berciato davanti al computer con…… Continua a leggere l’alienato

Nonsolomamma

fame chimica

domani elastigirl riprenderà a svegliarsi alle quattro e dieci del mattino. la prospettiva la atterrisce. non per il lavoro radiofonico che, giunto all’ottavo anno, continua a piacerle moltissimo, quanto per quel quotidiano, devastante trauma antelucano a cui no, non ci si abitua mai. e, ancor più della sveglia, la deprime il ritorno al fuso orario…… Continua a leggere fame chimica

Nonsolomamma

ma la mano no

milano, durante la settimana del design, si trasforma in enorme esposizione di oggetti, mobili, meraviglie e stranezze a cielo aperto e non solo. i palazzi storici aprono le loro porte, i cortili dei musei e delle università diventano circhi, istallazioni, follie. e molti abitanti della città, come, come sneddu ed elastigirl, per 51 settimana all’anno…… Continua a leggere ma la mano no

Nonsolomamma

lione

“lascia stare, faccio io: c’è tutto uno studio dietro” a lione l’elasti-famiglia ha una casa bellissima. prenotata online all’ultimo momento. forse, dopo essere stati derubati in una casa brutta, meritavano di starsene beati in una casa splendida in un palazzo del 600 con una doccia di pietra dove viene voglia di passare la giornata. mister…… Continua a leggere lione