Nonsolomamma

lui, dopo un mese

sembrava normale. anzi, sembrava meglio di normale. sembrava quello che ci voleva per loro che non chiedono nemmeno così tanto. si lavava, chiacchierava, giocava, aiutava con il sorriso, salutava ed era affidabile. basta poco per sembrare straordinari. tuttavia lei, scottata da una precedente esperienza piuttosto estrema, non voleva illudersi. così pensava: ecco, oggi ha svuotato…… Continue reading lui, dopo un mese

Nonsolomamma

il rassicuratore

“hobbit grande, noi due dobbiamo parlare” “dimmi, adorata madre” “la pagella del primo trimestre non è stata proprio brillantissima…” “be’, è tutta una questione di punti di vista, la bellezza sta negli occhi di chi guarda…” “non usare questo tono da santone con me ché mi inquieti” “come preferisci, tesoro” “dicevo… la pagella del trimestre…… Continue reading il rassicuratore

Nonsolomamma

in IV elementare ero un maniaco sessuale

l’altro giorno elastigirl stava ripassando il congiuntivo con sneddu che è una specie di macchina da guerra dei verbi perché a lui basta avere uno schema e una logica per dare il meglio di sé. “che io vendessi” “voce del verbo vendere, modo congiuntivo, tempo imperfetto, prima persona singolare” “bene” “che egli sia stato” “voce…… Continue reading in IV elementare ero un maniaco sessuale

Nonsolomamma

rob de matt

l’elasti-bicicletta è piuttosto vecchia e malandata e per questo è assolutamente perfetta perché tendenzialmente i ladri la schifano. è grigio topo, molto sporca e ha un cestino di metallo nero davanti e un seggiolino a sella ormai in disuso dietro. lei la usa parecchio e la lascia ovunque con fiducia e serenità. questo pomeriggio aveva…… Continue reading rob de matt