Nonsolomamma

l’inizio

ieri sera prima di dormire, sul lettone sotto il piumone. “sei contenta, mamma, che questa sera è il mio turno di dormire con te?” “certo che sono contenta, sneddu” “anche io” “però non vale che quando è il turno dello hobbit di mezzo tu fai scenate e protesti” “non rovinare questo momento, mamma” “ok, non…… Continue reading l’inizio

Nonsolomamma

il solito problema

“come è andata oggi a scuola, hobbit piccolo detto sneddu?” “come deve andare? eh? come deve andare?” “ehi, sneddu! cambia tono! che succede?” “niente, non succede niente” “ok, se non vuoi parlare non insisto” “c’è il solito problema” “quale problema?” “il solito” “?” “in cortile, a scuola. nell’intervallo lungo” “ah! quel problema…” “sì. sempre lo…… Continue reading il solito problema

Nonsolomamma

mi manca

“mi manca” “chi ti manca, hobbit piccolo, detto sneddu?” “ieri pomeriggio… abbiamo giocato tanto insieme… aveva i pantaloni blu, beveva il latte nel biberon… mi manca” “ma certo! siete stati insieme sul tappeto un sacco di tempo. sei stato molto bravo tu! ha solo sette mesi. ti ricordi come si chiama?” “no. non lo so…… Continue reading mi manca

Nonsolomamma

il coniglio

ieri sera, in un orario trasgressivo – dalle 20 alle 22 – noemi ha festeggiato il suo compleanno numero sei. di lei lo hobbit piccolo dice: “noemi è la mia fidanzata, io sono il suo gatto” e questo già pone le basi per un legame duraturo e difficilmente solubile. grazie all’eterogeneità per età delle classi…… Continue reading il coniglio