Nonsolomamma

il postino di maria stuarda, poveretto

“nonna, sai che io ho visto la camera di maria stuarda in scozia?”, dice fieramente lo hobbit grande conversando sul bagnasciuga.
“veramente? e chi è maria stuarda?”, chiede la nonna.
“è una regina scozzese sfortunatissima. ha avuto un sacco di disgrazie”, spiega mesto.

“per esempio aveva un portinaio, anzi no, un postino…”, prosegue lo storico in erba.

“era un segretario”, lo interrompe l’inopportuna elastigirl.
“va beh, maria stuarda aveva un postino che le faceva molta compagnia. ma suo marito lo ha ammazzato”
“e perché lo ha ammazzato?”
“era geloso. quando il postino e maria stavano mangiando, il marito di maria è arrivato con i suoi uomini e tah tah tah, lo ha colpito con 50 coltellate. poveretto il postino. e poveretta anche maria”, racconta con tono grave.

la nonna è annichilita dall’orrore.

“ma non è finita, cara nonna. maria è scappata da sua cugina, regina di inghilterra, per farsi proteggere. ma sua cugina l’ha messa in prigione e poi maria è morta. poveretta”, conclude.

“ma elasti… era proprio il caso di raccontare al bambino queste storie cruente?”, chiede la nonna turbata.

in scozia lo hobbit ha visto i delfini, ha fatto un picnic con le foche, ha dato da mangiare alle renne e ha ascoltato le cornamuse.
perché alla nonna deve raccontare proprio dello sbudellamento del postino di maria stuarda?
 

18 risposte a "il postino di maria stuarda, poveretto"

  1. Perché ci fa la figura del colto. Chiunque può raccontare di aver visto un delfino, ma per raccontare di un aneddoto storico bisogna esserselo imparato. Il tuo hobbit grande è un cerebrale…

  2. Perchè i bambini adorano i dettagli macabri.
    Mia figlia giorni fa mi ha esordito: “Mamma, in televisione non devi farmi vedere quelle cose che fanno paura perchè sennò mi interessano troppo” (?)
    Leela

  3. Perchè voleva colpire la nonna…
    Non a coltellate però!

    Heyyyy siete nel mio salento voglio il pedaggio.
    Nei prossimi giorni mi metterò sulle vostre tracce.

    Firmato
    Chiara Segugio

  4. Leggere queste tue istantanee (a colori e con sonoro) è un momento di freschezza anche nelle giornate più torride.
    Scusa se commento raramente, ma il piacere è sempre molto e ogni volta tu e gli hobbit mi strappate almeno un sorriso.
    Buone vacanze a tutti (anche a Mr. Incredible) 🙂

  5. già…perchè di tutte le cose che facciamo in una giornata, il bimbillo deve raccontare a suo padre che invece dell’autobus, per tornare a casa, abbiamo preso il taxi???????
    billo

  6. Ma dai… è fortunatissimo! Per il tempo in cui andrà a scuola, saprà già tutta la storia! Che a me del resto è sempre piaciuta perchè non si tratta d’altro che di una bellissima, varia e appassionante telenovela! s.

  7. Elasti anche io sono nell’entroterra salentino (logico, dato che ci abito da tutta la vita). Dai che forse ci incontriamo! Povero postino di maria stuarda comunque…

  8. Forse perchè sapeva che avrebbe “impaurito” la nonna.. e lui invece, raccontandolo, sarebbe passato da” Colui che niente adombra”:)
    Un abbraccio e godetevi il sole:)*

  9. perché é nella fase dell’orrido e del raccapriccio. Anche io mi divertivo a terrorizzare mia nonna, quindici anni fa. E credo che, se mi fosse capitata a tiro una storia come quella del postino di Maria Stuarda, gliel’avrei raccontata con piacere.
    Miss Kinney (che è ancora in fase di orrore e raccapriccio :D)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.