Nonsolomamma

sale dell’himalaya e pâté

ieri, dopo le due o tre ore di smarrimento seguite alla partenza di mister incredible e degli hobbit, elastigirl ha preso coscienza della sua inestimabile fortuna.
ha assaporato il piacere della solitudine, del silenzio e della libertà.
ha riacquistato, seppur a tempo determinato, il controllo sulla propria vita e ha scoperto che essere padroni del proprio tempo può dare le vertigini.
essendosi aggiudicata il turno all’alba in redazione, stamane si è svegliata alle 5,30, ma invece di strisciare per casa come una ladra silenziosa, ha acceso la radio a tutto volume e le luci di ogni stanza, comprese quelle dell’albero di natale.
ha pedalato cantando in bicicletta, avvolta in una nebbia bianca e pungente.
in ufficio la collega L le ha regalato un sacchetto di sale rosa dell’himalaya. "è fantastico, provalo", ha detto.
uscita dalla redazione, elastigirl è andata dal parrucchiere donato.
"donato, fai di me quello che vuoi. ho bisogno di rilassarmi. se mi addormento non svegliarmi".
poi è tornata a wisteria, con i capelli vaporosi, il sale rosa e il p
âté regalatole da nonna J.
incurante dei pesci galleggianti degli hobbit, elastigirl ha preparato un bagno bollente, interrogandosi sull’uso dei cristalli dell’himalaya, "impregnati di fuidi magmatici, contenenti  84 sali minerali diversi, tutti vergini e incontaminati".
"male non farà", ha pensato sgranocchiando un enorme chicco trasparente, mentre l’acqua scorreva.
"i suoi grani possono essere strofinati direttamente sulla pelle eliminando le cellule morte", dicevano le istruzioni che elastigirl ha seguito diligente.
infine si è immersa nell’acqua, insieme agli 84 sali minerali vergini e incontaminati che, "richiamando i liquidi dall’interno verso l’esterno, aiutano a sgonfiare i cuscinetti di cellulite".
al termine di questo estenuante trattamento, elastigirl, senza più cellule morte né cuscinetti di cellulite, aveva una fame da lupo.
ha tagliato quattro fette di pane, le ha spalmate generosamente di burro e ci ha schiaffato sopra il p
âté della nonna. poi si è preparata latte e caffé, si è seduta sul divano e ha divorato la merenda, guardando star trek.
mister incredible avrebbe buttato i sali dell’himalaya nella spazzatura, lo hobbit grande avrebbe sgridato elastigirl perché "non si mangia davanti alla tivvù", lo hobbit piccolo avrebbe divorato il pane e imbrattato il divano con burro e pâté.
effettivamente è un proprio un peccato che siano tutti e tre a bari dai nonni.

49 risposte a "sale dell’himalaya e pâté"

  1. 🙂
    ecco in queste occasioni…il terzo figlio( ah famoso terzo figlio) non sarebbe servito a molto;.)
    buona single.serata
    sara fiordiviola

  2. Vai Elasti!!! Lo so che quando ci sono sono meravigliosi e imperdibili, ma ogni tanto, anche ogni tantissimo, tornare ragazze irresponsabili se non di se stesse è meraviglioso.. buon Natale e buon 2008 🙂

  3. EH EH EH… Però non ti ci adagiare troppo, sulle molli agiatezze della singletudine… Ti passo una ricettina per la prossima volta che ti concederai una coccola alimentare: due o tre fette di pane appena abbrustolito,una generosa spalmata di burro della latteria Soresina (quello in lattina è speciale), e per ogni fetta di pane un paio (ma anche tre) di acciughe Rizzoli in salsa piccate… Elasti, è roba da leccarsi i baffi, che tu non hai, ma io si. E li tengo apposta per leccarli dopo “numeri” come questo. ODDIO ! ! Ho fatto pubblicità? Si può? Boh, non so, comunque è tutta robina buona, anche se il mio dietologo non è dell’idea… OH ! ! Mi è venuta fame, checcavolo…

  4. quando i gatti non ci sono, il topo si dà alla pazza gioia.
    Continua così, finché dura 😀
    Ps.ma perché MR incredible avrebbe buttato via i sali dell’Himalaya? giuro, è l’unica cosa che m sfugge.. O_O”
    Miss Kinney

  5. “elastigirl, senza più cellule morte né cuscinetti di cellulite, aveva una fame da lupo.”

    noo giura.. sono andati via i cuscinetti di cellulite??? no perche’ sai.. visto che sto ammirando estasiata la loro comparsa sulle cosciotte da ex nuotatrice.. (sgrunt!) magari potrebbe valer la pena fare un viaggetto sull’himalaya.. :o))

    .. ecco.. cmq concordo con cangurina… anche se io al posto dei tayson mi ordinerei un paio di brad pitt prima maniera..

  6. Io mi trovo nella situazione simmetrica: sui monti coi due figli, mentre Darrin lavora (e se la spassa) a Milano. darei non so che cosa per i sali dell’Himalaya… dì alla collega L di tenerne un po’ anche per me, please

  7. Benvenuta nel fantastico mondo di noi “libere ed intraprendenti”…
    Dì la verità, non vorresti tornare più indietro eh?!
    LAROTTAMATRICE

  8. Uguccione di Bard.

    sono single da molti anni, ma le gioie di mangiarsi il pane e burro al mattino, quando l’unica luce esterne è quella elettrica. rimane invariata, come fosse stata la prima volta.
    I miei hobbits sono grandi e cominciano ad avere i capelli bianchi, ma se appena gliene dò il destro mi cazziano, ma anche così talvolta mi mancano (non dirlo a nessuno)!!
    buon anno all’elasti family e all’elasti people, che saremmo tutti noi che leggiamo il blog principe e talvolta scriviamo qualcosa.

    Uguccione

  9. fallo più spesso.merita.

    (suggerimento pratico: approfittando delle assenze di incredible + mandando gli hobbits al cinema con valentinadiolab.)

    auguri
    aleanna

  10. Che fortuna!! E’ il mio sogno proibito restare a casa da sola per una settimana. Io al massimo riesco a liberarmi dei miei x un pomeriggio!Mai vissuto da sola in vita mia. Sono verde d’invidia!

  11. SARA: lo so 🙂 però nonostante tutto io lo farei subito

    DREAMSGRAPHICS: grazie

    BOSTONIANO: come lo hai capito?

    AMY: appunto, finché dura (poco)

    IRENEARRIVA: 🙂

    ELEU: speriamo di non prenderci troppo gusto

  12. ciao Elasti!!! Ho trovato il tuo blog per caso, me lo sono letto tuttotutto in 2-3 giorni e adesso ti linko, sei troppo simpatica!! Goditi la libertà 🙂 aspetto il ritorno dello hobbit grande e delle sue imperdibili gesta!
    drunla

  13. LOCATAIRE: 🙂

    LATERRA: la prossima volta allora ce lo mangiamo insieme paté e caffè latte

    MAMYTTI: le trasgressioni a volte sono perverse

    CANGU: hai ragione!!!

    ALEBEGOLI: tanti auguri anche a te

    ARTEMISIA: già

    TRAM: provo. prometto che provo

    MISSKINNEY: perché è un bacchettone e non apprezzerebbe gli 84 sali incontaminati

    FIORDY: ma certo! i sali vergini sono miracolosi!

    LEELA: il coniglio non funziona. o meglio. non sono stata capace di farlo funzionare. o meglio, con il mac non funziona. dovrei provare con il portatile di mister incredible ma lui me lo vieta. sgrunt

    REBECCA: anche a te!

    MITILE: 🙂

    MAMMAEPOI: a saperlo organizzavo un tete a tete con darrin

    LAROTTAMATRICE: diciamo che vorrei qualche giorno così tutti i mesi

    UGUCCIONE: buon anno a te!

    MARGOT: 😀

    MAMIKAZEN: guarda che tra meno di 24 ore sono di nuovo nel tunnel

    ALEANNA: grazie del suggerimento

    DEREK: infatti si può usare anche per cucinare!!!

    MORGANDY: 🙂

    LISA: hai ragione. ce l’avevo pure il sauternes ma… vuoi mettere la perversione del caffè latte?

    BILLO: forse anche io…

    SUSSURRO: auguri anche a te!

    KEADE: gli zii sono molto peggio di me! auguri!

    LADYHARLEM: sul serio??? hai letto tutto? adesso ci conosci meglio di noi stessi 🙂

    STEFANO: 🙂

    GAIA: tranquilla. spedisci spedisci!

    MAMMAFOREVER: 🙂

    DEDE: buon viaggio caro!!!

    FABIO: ovvio!

    BOSTONIANO: uffa avete ragione, ma io per il caffè latte farei follie

  14. Come tutti i conigli sono curiosissima… ma mi sa che mi tengo la curiosità, di sapere come mai sei in guerra con il coniglio.

    Tanti auguri di finire bene l’anno e di cominciare quello nuovo ancora meglio.
    Mara

  15. Mi sa che questa volta mister I. avrebbe avuto ragione a buttarli: anche il comunissimo sale da cucina ha lo stesso effetto dei “sali dell’Himalaya”, solo che suona meno chic… E poi, a che serve il bagnomaria nei miracolosi sali se subito dopo ti scorfani 3 (dico tre!) fette spalmate di burro e patè? Ma in fondo hai ragione, un pò di sano nonsense ogni tanto fa così bene!
    Ada

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.