Nonsolomamma

facciamoci un appraisal

l”appraisal’ è una pratica molto in voga nelle multinazionali anglosassoni, spesso legata alla distribuzione di bonus di fine anno ai dipendenti più meritevoli e produttivi.
l’appraisal è un colloquio con il proprio diretto superiore che valuta come ti sei comportato durante l’anno, verifica se hai raggiunto gli obiettivi prefissati e ne fissa di nuovi per i successivi 12 mesi.
anche i giornalisti dell’elasti-redazione, pur non beneficiando di alcun bonus di fine anno, sono sottoposti a questo costruttivo confronto con il capo, con i propri pregi e difetti, con le proprie attitudini e inettitudini. si tratta di un momento introspettivo, non necessariamente gratificante, che rimanda ai bei tempi della pagella alle elementari.

"elasti, come ti è parso l’anno appena concluso?"
ho dormito poco, ho lavorato tanto, sono stata risucchiata nel tunnel del blog, mi sono innamorata di un presidente francese di una società italiana mentre stazionavo al freddo e al gelo davanti al portone di una banca, ho perso la testa per lo hobbit piccolo e ho capito che la finanza non è tutto nella vita.
"beh… bah, è stato un anno abbastanza positivo direi. certo, si può migliorare… tu che dici?"
"dico che sono abbastanza soddisfatto di te ma non ti devi sedere, devi essere più propositiva, più aggressiva, più cattiva. ti voglio rosa dal desiderio di fare scoop. passiamo ora agli obiettivi che ti eri prefissata e a quelli effettivamente raggiunti"
volevo fare un viaggio vero con gli hobbit e siamo andati tutti quanti in scozia ed è stato bellissimo. avevo comprato un sacco di libri ma non sono riuscita a leggerli tutti. volevo bruciare un po’ di massa grassa e invece quella bastarda è aumentata del 3%. volevo uno scossone nella mia vita e sono arrivati gli elfi della casa editrice a propormi l’elasti-libro. volevo stare di più con mister incredible e siamo fuggiti in giappone dove ho scoperto la follia di un popolo, i WC che si autoriscaldano e i love hotel.
"volevo aumentare le mie competenze e la mia duttilità per essere in grado di scrivere di banche e assicurazioni, ma anche di eurobond, di tasso eonia e di mercato elettrico. credo di esserci riuscita solo in parte
. volevo diventare più intraprendente e tosta ma a volte mi manca l’energia. volevo crescere un po’, professionalmente, e, boh, forse sono cresciuta"
"quali sono i tuoi obiettivi per il 2008?"
convincere mister incredible a fare il terzo hobbit, vendere un trilione di copie dell’elasti-libro, avere una rubrica su un quotidiano a diffusione nazionale, essere intervistata da fabio fazio, avere un mio programma radiofonico e ridurre la mia massa grassa, almeno del 6%.
"trovare notizie come un segugio, avere un’intervista esclusiva con monsieur le président, seguire tante appassionanti conference call sui risultati societari di bilancio, passare qualche giornata, preferibilmente fredda e piovosa, a fare door stepping, pranzare con i trader e scrivere arguti commenti di borsa"
"bene elasti, le sfide sono molte ma se ti impegni ce la puoi fare. metti una firma qui e abbiamo finito".

anche per quest’anno l’appraisal è andato.

64 pensieri riguardo “facciamoci un appraisal

  1. Nella pubblica amministrazione la pratica corrispondente all’appraisal è la conferenza di servizio, solo che si tiene almeno 2 volte l’anno, una per il preventivo delle attività e una per il consuntivo e la preparazione del successivo piano preventivo..
    La prossima è il 25 gennaio ore 11.30.
    Mi sono annotata tutte le tue risposte, mi saranno molto utili e soprattutto non dovrò fare la fatica di mostrarmi interessata all’irritante preambolo introduttivo del Dirigente gande capo.
    Grazie elasti. Speriamo bene soprattutto per il “bonus” (che qui da noi si chiama “articolo 25”) dato che tra natale, capodanno, bollo auto + assicurazione, bolletta del telefono e del gas sto mese siamo andati a sotto zero e la relativa gratificazione economica mi darebbe un pò di ossigeno..
    Mariangela

  2. io ci metterei la mano sul fuoco che al prossimo appraisal le fai un bel pernacchione e la guardi dall’alto (del trilione di copie) al basso (dei suoi door stepping). brava elasti!! questo post mi piacque assai assai. smack

  3. lucedeimieiocchi :tu per me sei la donnavirtuale piu’ di successo che io conosca forse un po’ incasinata ma cmq volitiva (l’insoddisfazione che obiettresti non conta e’ fisiologica delle donne)

  4. The IWC is created as a true "Instrument for Professionals". The Replica IWC is equipped with a one-of-a-kind technology to allow the watch's owner operate its chronograph functions underwater down to 1000 meters. The sturdy stainless steel case of the IWC Watches , measuring 44 mm in diameter, is fitted with a decompression valve. The Replica IWC Watches is secured to the wrist on a Barenia leather strap.

  5. The IWC is created as a true "Instrument for Professionals". The Replica IWC is equipped with a one-of-a-kind technology to allow the watch's owner operate its chronograph functions underwater down to 1000 meters. The sturdy stainless steel case of the IWC Watches , measuring 44 mm in diameter, is fitted with a decompression valve. The Replica IWC Watches is secured to the wrist on a Barenia leather strap.

  6. The IWC is created as a true "Instrument for Professionals". The Replica IWC is equipped with a one-of-a-kind technology to allow the watch's owner operate its chronograph functions underwater down to 1000 meters. The sturdy stainless steel case of the IWC Watches , measuring 44 mm in diameter, is fitted with a decompression valve. The Replica IWC Watches is secured to the wrist on a Barenia leather strap.

  7. The IWC is created as a true "Instrument for Professionals". The Replica IWC is equipped with a one-of-a-kind technology to allow the watch's owner operate its chronograph functions underwater down to 1000 meters. The sturdy stainless steel case of the IWC Watches , measuring 44 mm in diameter, is fitted with a decompression valve. The Replica IWC Watches is secured to the wrist on a Barenia leather strap.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.