Nonsolomamma

il fuso di bologna

ieri sera elastigirl è rientrata dalla trasferta bolognese.
due hobbit in pigiama l’hanno accolta con una magistrale interpretazione dei miserabili orfanelli abbandonati.
in un teatrale crescendo di pathos si sono scaraventati per terra, si sono picchiati selvaggiamente, si sono avvinghiati a lei come due cozze allo scoglio, hanno pianto, strepitato, singhiozzato.
poi tutti e tre si sono stesi sul lettone per una seduta di training autogeno e riconciliazione.
"cosa fai, mamma? mangi latte e corn flakes?", ha chiesto lo hobbit grande.
"già. sono troppo stanca per cenare"
"non è che sei troppo stanca. è che hai ancora il fuso di bologna"
"scusa?"
"non sei stata a bologna?"
"sì"
"beh, a bologna c’è il fuso diverso. adesso lì è ancora mattina mentre qui è già sera. quindi tu hai voglia di colazione. è normale. poi ti riabitui al fuso di milano"
lo hobbit piccolo, feticista e vendicativo, è andato a dormire con un paio di ballerine nere, elasti-acquisto bolognese e si è svegliato a intervalli regolari tutta la notte. alle 6 del mattino ha deciso che aveva dormito abbastanza e ha urlato "tatte" (=latte), scaraventando le ballerine fuori dalle sbarre del suo lettino.
ma per elastigirl, sintonizzata sul fuso orario di bologna, erano ancora le 18,00 della sera prima.

29 risposte a "il fuso di bologna"

  1. Hehehehe potenza del jet lag 😀
    Forse Elasti ultimamente è più fusa che vittima del fuso 🙂

    Ma poi che reazioni hanno avuto gli agenti ?

    JACOPO

  2. quindi se uno è a bari vive rimane proprio indietro con i giorni secondo la logica di tuo figlio?ahahhahahahahahahaha

    fantastico pero’!
    keade

  3. Sei proprio sicura che lo Hobbit grande non sia mai vissuto a Bologna? Ne sa troppo!!! La mia città sarebbe fiera di avero come cittadino onorario… ciao e buon ponte! CICCIA

  4. Bhe, allora non mi resta che salutarti con qualche ora di ritardo, essendo sintonizzata sul fuso bolognese.
    Grande lo hobbit piccolo feticista, con la sua passione per le scarpe non potevi pensare che non se ne appropriasse! 😀

  5. elasti se tu sei d’accordo continuerei con l’intervista sull’elasti libro!..
    grazie per la disponibilità..! ecco.. ci dica elasti..”all’annunciato successo dell’ELASTIlibro quali reazioni e controreazioni mostra il suo consorte mister I?!” N.

  6. Ecco allora perché mi sveglio alle 8.00 e arrivo a Parma alle 11.00.

    Più che il fuso secondo me è la nebbia che crea buchi spazitemporali. Chiedi allo hobbit grande e dimmi cosa ne pensa.

  7. ARTU’

    Come avevo detto, ho cominciato a meditare sul regalo che l’elasty-people potrebbe fare per il matrimonio dello zio scemo con Cicci Picci.
    Più che un regalo da fare, mi sono venuti in mente quelli da NON FARE:
    ad esempio un ferro da stiro non è cosa perchè lo zio scemo (che scemo non è) darà tutto da stirare fuori, e così anche la lavatrice è da cancellare.
    Una cyclette al fine di tenere la coppia tonica muscolarmente. Non vedo un futuro di ginnastica per lo zio scemo e non so nulla di Cicci
    Picci nelle vesti di salutista scatenata.
    Se vi viene qualche idea pubblicatela sul blog più importante nella storia dell’umanità a partire dai Sumeri.

    Saluti

    artù

  8. è un filosofo…senti, elasti non è che quando ho da tradurre una favola o un racconto per bambini posso sottoporre il testo tradotto allo hobbit grande?chissà che non mi risolva i problemi che incontro…

  9. … sono gli esseri piu’ vendicativi del mondo questi nanetti… io sto cercando di abituarlo all’idea della bottiglia invece del biberon che a sua volta aveva sostituito il seno… e lui? ieri sera season finale di LOST, quarta serie… dalle ore 21 alle ore 23… settimane di attesa, sudori freddi, interrogativi mai risolti, dubbi fiuturi… lo metto a letto alle 20 e 45… bene… si e’ addormentato alle 23 e 15… no comment, per il nervoso ho aggredito il mio povero marito inerme che essendo stranamente una macchina parecchio complessa stamattina aveva ancora il muso lungo, triste e offeso… uarghhhh

  10. Io ti adoro, veramente.
    La parte sul piccolo che va a nanna con le ballerine mi ha fatta ridere cinque minuti buoni.
    Magari da grande diventa il nuovo Jimmy Choo, chi lo sa…

    Oggi è una giornata un po’ clou.
    Sono emozionata e mi sorprendo a sorridere involontariamente.
    Poi torno con i piedi per terra e mi ricordo che il bene prezioso a cui anèlo, che si chiama come hobbit piccolo, tra parentesi, non è che non sappia che esisto, è che non sa che io anèlo a lui, e io sono troppo timida e cretina per dirgli “Uè cocco, io anèlo a te, prendimi e portami via”.
    E’ che la storia dell’emancipazione femminile un po’ mi va stretta, perché, come dice la mia amica Martina, è vero che dev’essere la donna a scegliere, ma è l’uomo che fa la prima mossa.
    Però, miseria.

    Un bacio grande.

  11. Grazie mille per l’interessamento Elasti!

    Dunque… Andò un po’ così così…
    Anche perché per il momento io non mi sognerei mai di dichiararmi, quindi non si va da nessuna parte, a meno che lui non si tolga le fette di crudo di Parma che tanto gentilmente si sono depositate davanti ai suoi occhi, e non si accorga che qui c’è una falsa femminista che non vedrebbe l’ora di tornare a casa e cucinargli i risutin.
    Comunque. Come -a ragione- mi dicono, sgridandomi, le mie amiche, son proprio scemetta. Perché son talmente invaghita, e galoppo talmente di fantasia, che qualsiasi cosa che non sia una proposta di matrimonio mi fa inevitabilmente rimanere male.

    E lui è buono e caro, ma ha troppe vite, troppi impegni, troppe incombenze.
    Forse sono una donnetta mediocre, ma mi piacerebbe pensare ad un lui che quando è con me è con me, e mi guarda rapito.
    Non ad un lui che mentre affronta con me un discorso importante mi molla lì come un baccalà e si muove a falcate per la stanza, curando relazioni sociali che potranno tornargli utili nel suo futuro da politicante. Anche perché ha solo 2 anni più di me, e che diamine.

    Scusa per il solito fiume in piena, e grazie.

    Un bacio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.