Nonsolomamma

sarebbe bello

sarebbe bello abbandonarsi al gorgo tiepido del proprio malessere, crogiolarsi tra un colpo di tosse e uno starnuto, compiacersi per la lineetta del mercurio nel termometro che tocca vette quasi vergini.
sarebbe bello affondare, assecondando la propria ipocondria, in un oblio senza pensieri, in un sonno senza sogni, in un torpore consolatorio.
sarebbe bello leggere e poi decidere che basta, che è meglio guardare un film, o magari pensare e poi chiudere gli occhi e sentirsi in pace con il mondo, irresponsabili e ottusi, giustificati e capiti.
sarebbe bello avere l’influenza ogni tanto.
a condizione di non condividerla con due nani untori che ti svegliano di notte per dirti che gradirebbero "papettone sentsa diti" (= panettone senza canditi) o "l’abbraccio magico" che ti soffoca in una morsa di acciaio, colla e sudore ma che, si narra, è un toccasana per i nasi tappati.
sarebbe bello avere l’influenza, una o due volte l’anno.
a condizione di non dibattersi nel proprio letto di dolore tra due hobbit in pigiama che saltano come canguri, pur avendo molta più febbre di te, e sono la prova vivente che sei di una pasta scadente. mica come loro, creature sataniche e invincibili.

elastigirl è malata, gli hobbit anche. pure mister incredible, ma lui è a londra e si autogestisce, sempre che non lo gestisca janet, la slavata moglie inglese che, pare, gode di salute di ferro grazie a una dieta a base di patatine gusto garlic&vinegar.

40 risposte a "sarebbe bello"

  1. Oggi sono stato a casa di una mia amica e in 10 minuti il figlietto le ha spaccato il cellulare, 4 tazzine da caffè e ha tentato di cuocersi nel forno. Ho pensato a te e ai tuoi hobbit.

  2. oh yeah… parole sante…
    se posso dire la mia, forse averne almeno uno a londra in questi casi è megliuo, tanto maschio adulto malato e maschio piccolo malato sono ugualmente impegnativi, anche se con modalità diverse… l’adulto non salta, ma si lamenta come se fosse sul letto di morte…

  3. Immagino la scena di te delirante, che dici: bbambbini basta di saltare zulla pancia della mamma!
    Scommetto che Mr incredibile ti chiede consigli su come migliorare il suo stato incurante del tuo:):):):)

  4. Per una volta sono d’accordo con Tortadimele. Quando il piccolo untore ci ha fregati tutti due settimane fa, quello di gran lunga più fuori combattimento sono stato io. Ho cercato di non essere d’impiccio, ma di sicuro non ho potuto essere d’aiuto a una Pigrazia peraltro malata anche lei nella gestione del nano (im)paziente

  5. Come ti capisco…qui se mi ammalo io casca il palco. Infatti sono l’unica di tutta la famiglia che si vaccina contro l’influenza: a noi mamme non è concessa quella cosa li che vai sognando tu…rassegnati. Ti sono vicina…

  6. Se può consolarti, io non posso anzi non devo ammalarmi.
    Perché, quelle rare volte in cui capita che io non stia bene, devo comunque far buon viso a cattivo gioco e darmi da fare come fossi in salute.
    Nessuno si rimbocca le maniche, al mio posto 😦

  7. L’ultima volta, dopo anni, mi è capitata l’anno scorso: giurin giurello, a 39.5 avevo le visioni ma vere!!! con una signora vestita tutta di celeste che mi chiamava… Chissà chi era?…mah

  8. Cara elasti come ti capisco, settimana scorsa, percorsa da brividi, vomitosa, con un mal di testa da ammazzare un bove, sono andata a prendere la nana al nido e ho dovuto farmela vestire e consegnare, a meno di voler svenire stramazzata al suolo a fianco dell’educatrice. E lei era felice, l’untrice che mi aveva passato il malefico virus, mi baciava come una pazza e ha continuato a farlo anche a casa, mentre rantolavo sul divano disperata e lei cercava di mostrarmi giochi e libri che io non riuscivo neppure a mettere a fuoco 😦
    Lu

  9. Ovvio che gli hobbit saltino come canguri, non si chiama forse australiana l’infulenza di quest’anno?

    Ah… ti domandi come mai a te non è venuta in forma saltellante?

    Eh che ne so io… Ciao e riguardati.

    ^_^

    Non è che ieri erano le prime avvisaglie? 😛 via scappo…

    Saltello via alla svelta.
    Rabb-it

  10. è incredibile come gli infanti saltino pieni di energia, strilli e mattane quando alle stesse temperature che loro hanno in corpo (39 e mezzo o su di lì) noi siamo ridotti che al confronto gli zombi sono degli allegroni.
    non me lo spiego.
    resisti elasti.

    niky

  11. teriBBile l’influenza quando non te ne puoi stare a casa da sola, sotto le coperte, e scordarti del mondo!
    Ma tanto lo sai, ne uscirai vincitrice, perchè lo hobbit grande si prenderà cura di te, come il maschio sostitutivo dominante che è sempre! ^_^
    Posso avere una fetta di papettone? Ne avrei taaaanto bisogno!
    Un bacio

    Cia

  12. ehhh…. Elasti… QUANTO ti capisco… con un mal di testa che spacca il cranio, il naso toppo che si fa anche fatica a respirare con la bocca, la nana piccola che deve stare nel lettone da mezzanotte (sana com un pesce.. per il momento….) e fino alle 2 e 30 sta sveglia a rigirarsi e mugugnare mamy mamy…alle 6.45 vuole il bibe e quando alle 7.15 l’ho convinta che si puo tornare nel lettone a recuperare il sonno perso, e sembra che si stia riaddormentando, arriva la nana grande che confida di avere una grande voglia di aprire il calendario d’avvento… dai vieni nel lettone a fare le coccole… ho tanta voglia di aprire il clendario…dai vieni nel lettone a fare le coccole… ho tanta voglia di aprire il clendario…… e cosi parte questa giornata nevosa…che non ho nemmeno la forza di sbarazzarmi delle nana grande per qualche ora all’asilo per la difficoltà di spostamento e vestitura della famiglia!!… un caro saluto… mal comune mezzo gaudio!!
    beffy2

  13. Quel mr. Incredible è davvero un furbacchione !
    Ammalarsi in trasferta e nella quiete di Londra, che piacere ……
    Quanto a te, che dire, non ti resta che sedare gli Hobbits con dosi massicce di qualche farmaco antiinfluenzale e goderti dueore di sonno.
    Baci
    – avvocato preferito –

    P.S. Il nano piccolo sta facendo progressi da gigante melle sue doti comunicazionali !!

  14. grandisssssima: ieri mi è arrivato IL LIBRAIO un giornalino gratuito che ho ottenuto iscrivendomi a non so quanti e quali siti di LIBRI in vendita on line, e hop ” il tuo è fra i MIGLIORI DEL 2008″ …BEH a vederlo li mi sono tutta inorgoglita anche io perchè NOI” mattemamme Tattiche da guerra” che teniamo 200 birilli in gioco ogni giorno riusciamo anche a godere delle gioie altrui come se fossero le nostre! !!!COMPLIMENTISSIMI e wiwa il natale

  15. per la malattia IO sono estremamente fortunata : ho ben 2 nonne giovani fra cui una suocera Eccezzionale , che non la creeresti cosi perfetta nemmeno a sognarla. Ovvero..se mi ammalo viene aprendere il mio NANO, lo sfama lo gioca lo veste e me lo riporta quando ho crogiolato bel lungamente nella malattia, tanto da mancarmi il mio topo saltellante assatanato di baci taccolenti!
    la mia è la suocera che quando vado alle riunioni dell’asilo mi manda un msg con scritto che li sfama lei i 2 bambini il mio e il suo Grande( e la riunione dura 4ore ) mi danno per dispersa … esordisco con le altre mamme isteriche che a casa ci Devono tornare che ho la suocera straOperativa che ha gia messo in moto la cena..e tutte Si girano e MI ODIANO ( meglio che sto zitta’)

  16. oh care mamme ammalate…
    ma la mamma beffy 2,perche non ha chiesto aiuto alla mamma beffy 1 che lei di nano ammalato ne ha uno solo e ci si poteva organizzare??
    e qui nevica nevica…anzi ora piove…
    …ciao a tutte le elastig…nani..hobbit..ammalati.
    beffy 1, il nano piccolo ha appena innaffiato la tavola di v…….immaginate voi…

  17. guarite presto tutti!io ho la mia hobbit femmina di due anni malata, che ovviamente mi ha passato il virus…è stato così allucinante trascorrere tutto il week-end lungo in casa che martedì, nonostante avessi 38 e passa di febbre, sono andata a lavorare…..

  18. Non credo di aver mai letto una descrizione più bella di una famiglia vittima di hobbit untori!
    :-)))
    PS: Magari con l’aiuto di Valentinadiolabenedica cerca di riposarti, elasti, che ALMENO ogni tanto ci vuole

  19. anche io sono malata….ma, al lavoro!!!anche oggi…sara`il senso del dovere o stupidaggine, ma anche oggi sono qui!!!
    Elasti…ho comprato il libro luned¡ sera all’aereoporto e per una volta l’aereo nn mi ha fatto da effetto sonnifero e nn mi sono addormentata!!!!!!!!!

  20. Porella…mi dispiace tanto :-(!
    I bimbi sono incredibili, 40 di febbre è saltano come cavalette, mentre noi preferiamo istare sotto il piumone con una tazza di tè caldo. Buona guarigione famiglia incredibile!!!

  21. Eh, io la settimana scorsa ho desiderato ardentemente il ritorno al lavoro perché, nonostante l’influenza, di sicuro me ne stavo piú tranquilla in ufficio che a casa dove anche io ho condiviso il letto di malattia col mio piccolo che non mi chiedeva papettone senza canditi, ma un piatto di pasta al sugo…
    Le mamme si fanno sempre un mazzo tanto, niente da fare.
    Auguri di pronta guarigione a tutti!
    Tinuccia

  22. elasti quanto ti capisco….avere l’influenza con i figli da accudire senza un marito (sano, ovviamente, altrimenti meglio senza!!!) è quanto di peggio ci possa capitare!!!
    Un abbraccio magico
    Claudia

  23. s,i è vero! è proprio vietato ammalarsi!!!! ma possibile che con due hobbit (e uno nei sogni) non lo sapevi????
    carla
    elasti, sono curiosa di sapere come sta andando il tuo libro, non c’è modo di saperlo?
    BUONA GUARIGIONE

  24. per #23: possibile che solo le suocere degli altri siano perfette? la mia non ha nemmeno la patente…io non ti odio, ti invidio!!
    elasti: trucca il termometro così la family si precipita a curarti!!

  25. la mia signora mamma, insegnante, si è rotta un piede ed è a casa ingessata e in malattia fino a Natale. piange e si dispera perchè non può far fare i lavoretti natalizi ai suoi adorati alunni, quest’anno di prima elementare! (alla faccia di chi vuole gli insegnanti tutti fannulloni e macchinosi nell’inventarsi di tutto pur di non andare al lavoro, tiè!) per consolarla e per farle sparire il muso lungo, le ho passato l’elasti-libro. è lì che ride sotto i baffi da due ore, adesso!

    elasti-magia di Natale.

  26. Il nostro invece ha finito la vacanza, è ritornato da Parigi e ora comincia a lavorare. In questo momento è andato a danza a recuperare la guastafeste e l’angelo del focolare. Tra poco salgono le scale e comincia la guerra con il fratello! Strano ma vero: tutto tranquillo! Serve solo uno specchietto per gli esperimenti del piccolo fisico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.