Nonsolomamma

un estraneo tra noi

la zia matta da qualche tempo ha un fidanzato ufficiale.
si chiama ‘il rosso’ e, oltre ad essere mancino, taciturno e rosso di capelli, viene dal profondo nordest.
il rosso l’estate scorsa fu presentato a super W, a mister brown, allo zio con l’orecchino al naso, a mister incredible, a elastigirl e agli hobbit.
non paga di avere sottoposto lo sventurato agli interrogatori di super W e di elastigirl, allo sguardo empatico di mister brown, alle occhiate diffidenti di mister incredible, al travolgente calore dello zio con l’orecchino al naso e ai molesti approcci degli hobbit, la zia matta ha ora deciso che il rosso è pronto per entrare a pieno titolo in famiglia.
il rosso incontrerà nonna memé, bisnonna degli hobbit, creatura altera, quasi centenaria, depositaria di una sterminata cultura gastronomica, rigorosamente ed esclusivamente pugliese, fervente sostenitrice della superiorità della stirpe da cui lei e i suoi nipoti discendono.
a elastigirl ci vollero moltissimo tempo e due hobbit maschi per entrare nelle grazie di nonna memé che, dopo un esame durato vari anni, un giorno la abbracciò e le disse "sei dei nostri", sciogliendo le sue riserve e aprendole il suo cuore.

"nonna, tra qualche giorno inconterai il rosso, il mio fidanzato, l’uomo che ho scelto e che mi ha scelta. vedrai, ti piacerà", ha annunciato la zia matta, preparando il terreno.
lei ha arricciato il naso.
"viene dal profondo nordest…"
"ah… lontano lontano te lo sei andato a prendere"
"già, viene da un piccolo paese con uno strano nome…"
"straniero te lo sei preso…"
"beh, non proprio straniero"
"e che mangiano lassù?"
"mangiano patate, rape, ortaggi, minestre, polenta, salumi… e poi ho assaggiato brovada e musetto, frico che è una frittata di formaggio e patate, frattaglie di cervelletto e polmone…"
"… diversi sono i costumi…"
"e pensa che ha capelli rossi, nonna. per questo lo chiamano ‘il rosso’"
"rosso? noi in famiglia non abbiamo nessuno di quel colore…"

caro rosso,
se pensavi che dopo avere risposto alle domande di mister brown sulla cultura friulana da pasolini a sgorlon, dopo avere ingurgitato quantità pantagrueliche del micidiale polpettone di super W, dopo avere affrontato lo hobbit grande a colpi di spada, con una scatola di panettone sulla testa a mo’ di elmo, dopo essere stato leccato per l’intera lunghezza del braccio in segno di affetto dallo hobbit piccolo, il peggio fosse passato,
se pensavi che tutto questo ti avrebbe aperto le porte del paradiso privato della zia matta, beh, avevi sottovalutato la tua missione.

22 pensieri riguardo “un estraneo tra noi

  1. Ehmmm… mettendo sul piatto (della bilancia e no…) brovade e muset + frico… il “rosso” dovrebbe essere delle mie parti.
    Embè… mi piace questa fusione di italianità!
    Mandi dalla Carnia!!! Kaishe

  2. ARTU’

    Elastigirl, intanto un benarrivato a mr. Rosso (forse Red suonerebbe meglio ?)che arriva da una parte lontana della famiglia che ha incontrato.
    Questi iter derivano da quelli che servivano a stabilire quanti cammelli la famiglia della fortunata giovane avrebbe avuto per acconsentire a concedere la mano della figlia al suo promesso sposo. Ora però non è più così, è invece un annusamento reciproco per capire il futuro delle relazioni.
    Ci siamo passati tutti.
    Ma in realtà invidio mr. Rosso per la prova che lo aspetta per la conoscenza della cucina della nonna; è una cosa meravigliosa ! vale la pena di tutto, anche di una cerimonia religiosa.

    Arrivederci elastigirl e tanti, tantissimi abbracci a tutta la famiglia.

    artù

  3. popelo…
    sento che ce la farà…

    auguri Elasti…

    la notte del 25 ho visto (e ho costretto la mia metà a vedere) Gli Incredibili per la prima volta (dovevo colmare la lacuna) e ti/vi pensai assai!

    Buon Natale passato
    Buon 2009…

    Baci
    Cangurina80

  4. mamma mia… ‘sti esami parentali mi danno ai nervi…
    sarà perchè il primo fidanzato che è piaciuto ai miei, me lo sono trovato a 40 anni.
    in bocca al lupo, rosso!

  5. ARTU’

    E per finire, visto che il mio aereo sta scaldando i motori, voglio aggiungere solo che la famiglia di mr. incredible è una splendida famiglia aperta e pronta ad accogliere nella tribù qualunque persona che sia come loro. L’ostacolo maggiore è la cucina della nonna, che essendo squisita, stupenda, abbondante, prevede stomaci di grandi dimensioni e di alte capacità di smaltimento: quando si è giovani non è una cosa difficile.

    Ancora auguri e a quando nonna J ed io ritorneremo.

    artù

  6. Auguri Elasti nel profondo Sud !
    sei sempre speciale nello scrivere… ho girovagato nella blogsfera per leggerne alcuni nuovi, ma quelli familiari sono raramente vivaci, ironici e profondi come i tuoi post… infondono noia, altra musica nei tuoi, dove si esce sempre con il sorriso o con la commozione… BUON ANNO CLAUDIA…. e buon anno anche alla tua tribù Nord-Sud-Est-Ovest allargata…

  7. Caro “Rosso” ti auguro di superare al più presto l’esame con nonna memè affidandoti ai preziosi consigli di Elasty e di chi conosce abitudini e usanze onde incappare in ciò che non si ha da dire!
    Io l’esame non l’ho ancora superato a distanza di quasi dieci anni e di due “hobbit”, rimango sempre “quella” e ormai convivo molto bene con la mia bocciatura. Non si può essere sempre i primi della classe 🙂

  8. Elasti maronna anche per te deve essere stata una passeggiata!
    E sotto il profilo linguistico?
    No perchè io con mi’ socera per un par d’anni reagivo così
    “compro una vocale”.

    Buon anno a te e a tutti!

  9. Buona fortuna Rosso!!!!
    Un abbraccio all’Elastifamiglia dall’Eporediese che sta rileggendo (per l’ennesima volta) “Lessico Famigliare” dopo aver conosciuto una certa persona, a novembre…
    Baci baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.