Nonsolomamma

pregnancy detector

lo hobbit grande è seduto sul WC e guarda elastigirl seduta ai suoi piedi come un santone la sua adepta.

"sai mamma? io ormai sono esperto. so capire subito se una donna è incinta"

"e da cosa lo capisci?"

"una donna incinta ha gli occhi un po’ lucidi e le labbra un po’ più grassocce"

"ah, interessante"

"… per non parlare delle tette"

"ma scusa, e la pancia? non è un indizio?"

"la pancia è un dettaglio"

47 pensieri riguardo “pregnancy detector

  1. no ma tuo figlio è troooooooppo avanti!!!! Lo adoro ♥..anke il piccolo..e pure Malioteleso và!

    Baci
    Anto G. ^_^

  2. Figuriamoci se non notava le tette! Ricordiamo tutti di quando all’asilo faceva i panini con le amichette!!! :)))))

    Però per prima cosa ha parlato degli occhi: vedi, non stai facendo forse di lui un grande uomo???

  3. Apocalypto finora si limita al”dettaglio” panza, infatti è convinto che ci sia un bimbo anche nella mia(sigh).Non ero ancora passata a congratularmi con l’elastifamiglia per la novità, sono molto felice per te Elasti e spero che l’ecografista fosse un po’”cecato”

  4. Oh comunque ci azzecca eh il piccolo! Mamma mia come cresce, è intelligentissimo sto bimbo…tutto merito di mamma 😀
    poi son belli come il sole i tuoi bimbi, te lo dico io che li ho visti!!

  5. Ma così piccoli come fanno a notare subito “le tette”?

    Il mio BUH a un certo punto ha iniziato innanzitutto a chiamarmi mamma cicciotta, e poi ha iniziato a dirmi “mamma tu hai le tettone”!!

    Faccio notare che BUH ha appena compiuto 3 anni…

  6. ‘mazza c’ha anche preso…:P
    mia madre invece vede gli occhi azzurognoli nelle donne incinte…a me li ha visti mille volte..e le tete grosse ….e ovviamente non ci ha preso…devo mandarla a fare un corso dallo hobbit..:P

  7. Non lo prendere in giro – ha ragione!
    Io ho detto al lavoro di essere incinta al sesto mese e tutti sono caracollati dalla sedia, e solo un certo massone della lobby “grande hobbit” ha detto “ah ecco perchè le tette ti erano cresciute”.
    Eh.

  8. “Vi ho visto, l’altra mattina, a te e papa, che vi baciavate il sedere.”
    “Scusa?”
    “Sì, domenica mattina, vi ho guardato dall’oblò.”
    “No, guarda, devi avere visto male. Io a papa voglio tanto bene, però il sedere penso proprio di non averglielo mai baciato.”Che diamine.
    “Però vi ho visti, che vi facevate le coccole e poi papa che faceva le flessioni.”
    “Ah, le flessioni.”
    “Ma perché vi eravate chiusi a chiave?”
    “Così, perché ogni tanto io e papa abbiamo piacere di stare un po’ da soli”
    “Ma è lì, che lo fate?”
    “Cosa?”
    “Quella cosa dei bambini, col semino del papa e l’uovino della mamma?”
    “Insomma, Nanagrossa, sono fatti nostri!”
    “Ba bé,mamma, calmati.”
    “Sono calmissima.” Rispondo, tamponando un autobus.
    “E comunque non preoccuparti, mamma. La Rebecca mi ha detto che tutti i genitori, la domenica mattina, si baciano il sedere.”
    Dovrebbero tenere dei seminari, lo hobbit e nanagrossa. sugli adulti e il sesso….

  9. ciao elasty,
    allora arriva un altro maschietto…e vai….come verra’ chiamato?? ci hai gia’ pensato…intendo con il pseudonimo…..
    Per quanto riguarda hobbit grande….oggi mi ha insegnato qualche cosa di nuovo….capire quando una donna e’ incinta dalle labbra…..che osservatore…ehehheh
    dagli un bacio ai tuoi piccoli grandi uomini

  10. @33 complimenti per il sangue freddo!
    Alla faccia di tutti i pedagoghi che dichiarano che se i bambni ci vedono fare sesso ne escono turbati… mi sembra che tua figlia sia moooooolto preparata e serena (auguri per la sua prossima adolescenza 😉 )

    Mio figlio si e’ limitato a chiedere di vedere il buchino da cui escono i bambini e quando gli ho detto che era una cosa privata mi ha guardato con aria furbetta e mi ha detto:
    “ma e’ li’ in mezzo ai peli vero?!?!” (4 anni)

  11. Elasti una cosa mi lascia basita.
    Che a sei anni ancora voglia la mamma seduta ai suoi piedi mentre evacua.

    Però capisco che se le chicche con cui se ne esce sono queste è dura levargli/ti il vizio.

    Però dico almeno pigliati uno sgabellino su cui sederti, insomma.

    😛

    Vado, prima che lo sgabello mi arrivi sul coppino!

    ^_^

  12. e pensare che quando il mio cuginetto stava imparando a parlare, chiamava tutti per nome… tranne me, per lui ero “TETTE” (l’unica parola che diceva molto chiaramentre tra l’altro!)
    e non ero nemmeno incinta allora, avevo 13 anni!!!

    sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.