Nonsolomamma

la pericolosa china della signora milani

quando elastigirl andava alle elementari aveva un compagno di classe che si chiamava milani sirio (per qualche strana ragione nei ricordi di infanzia i bambini si chiamano con un cognome e un nome, in quest’ordine).
milani sirio aveva le lentiggini, i capelli rossi come ron weasley di harry potter ed era stato scelto dalla maestra per cantare in assolo il lamento delle mondine sfruttate alla recita di fine anno davanti a tutti i genitori, con enorme elasti-invidia.
milani sirio, pur essendo estremamente grazioso, non si lavava i denti e nemmeno le orecchie. probabilmente neppure i capelli ma si notava meno. vestiva stropicciato, arrivava in ritardo a scuola, ancora con le cispie da sonno negli occhi, e usava una cartella sbrindellata, di terza mano, e un astuccio pieno di pennarelli rosicchiati da varie generazioni di denti da latte. aveva un carisma notevole, nonostante l’aspetto non ortodosso e durante la ricreazione, era regolarmente oggetto di dibattiti negli implacabili e conformisti circoli di settenni perbeniste.
milani sirio aveva due fratelli maggiori: milani milo e milani christian, entrambi ugualmente lentigginosi e un po’ ciancicati. la loro mamma non camminava ma correva, non parlava ma impartiva secchi ordini, non respirava ma ansimava trafelata e sorrideva sempre, di un sorriso estatico da folle. portava capelli rossi a carciofo e borse come pozzi di san patrizio. il loro papà si chiamava libero, aveva un’aria sognante e stralunata, i maglioni con le toppe e probabilmente le calze con i buchi agli alluci.
era raro vederli tutti insieme ma quando succedeva ci si domandava come facessero a sopravvivere, così incoscienti e numerosi, privi di senso pratico, in balia della vita, sull’orlo del precipizio ma ottusamente felici.
"sono tre figli, per giunta maschi: è normale che nessuno abbia il tempo, l’energia e la forza per controllare se si lavano i denti e le orecchie, è normale che la loro madre abbia quell’aria devastata e che il loro padre sembri uno zombie. poveretti. del resto, ripeto, tre figli, per giunta maschi…", dicevano le mamme e le maestre.
stamane elastigirl ha posato uno sguardo distratto sulle mani degli hobbit e da qualche anfratto della memoria è sbucato milani sirio, con le sue unghie nere da piccolo orco. "da quanto non vi taglio le unghie? oh signur, da prima che nascesse il microbbit! fatemi vedere le orecchie! non posso crederci. ecco, mi sento male. anzi, mi sento la signora milani. devo fare qualcosa prima che la situazione precipiti"
"chi è la signora milani, mamma?", ha domandato lo hobbit grande stropicciandosi le cispie.

76 risposte a "la pericolosa china della signora milani"

  1.  
    caspita, mi sono sempre sentita piccina piccina quando pensavo
    che il mio unico faceva il bagnetto 1 v. alla settimana e vedevo i tuoi nella vasca tutte le sere… Ora mi sento meglio pure io!! Ma devo combattere con quel Grillo parlante di mio marito che non dimentica mai di ricordarmi che siamo due zozzoni!
    Ora che arriverà il secondo voglio proprio ridere!
    Bacioni crucchi a tutti
    Ra

  2. mi hai fatto venire in mente una cosa che mi raccontava mio papa’: mia nonna, mamma di 6 maschi + 3 femmine, aveva l’abitudine di farli mettere in riga tutti e 9 ogni mattina e controllava la pulizia delle orecchie prima di farli uscire di casa 😀

    che donna !…….. me la ricordo che alle feste ballava sopra ai tavoli   :’-)

  3. A questo punto sarei curiosa di sapere cosa fanno Milani Milo, Christian e Sirio nella vita. Sono però convinta che siano delle persone sane, e auguro loro di essere anche felici.
    MI sono molto piaciuti i commenti di oggi, soprattutto per l’allegria che hanno trasmesso le plurimamme che li hanno scritti: come dice Elasti, ‘the more, the merrier’!

    Laura
    che non ha avuto coraggio di insistere per il secondo, 
    che si sente in colpa per questo, 
    che comunque si guarda bene dal fare i bagno e cambiare i vestiti alla pargola tutti i giorni, 
    che ha una bimba sempre con le candele al naso, 
    che ha letto che le allergie infantili sono in aumento perché i bambini sono troppo puliti
     

  4.  dai elasti, hai un pò esagerato, dì la verità!!
    se io no tagliassi le unghie a mia figlia dal 29 dicembre avrebbe delle unghie stile crudelia de mon!!!
    non ti buttare troppo giù…
    annabi

  5. capiti a fagiolo! oggi mi sono sentita soprafatta dall’ansia al solo pensiero che dovevo controllare tutto alla mia piccola di 4 mesi, unghie, crosta lattea, dermatite, eritema, sterilizzare giochi ecc..e ho pensato "io non ce la posso fare". Poi leggo te ed i commenti e mi risollevo, non sarò la mamma migliore del mondo ma forse neanche la pegiore, e magari troverò il coraggio di fare altri figli. voi come avete fatto??

  6. vi prego, qualcuno mi dica che ha un figlio sotto i 12 mesi e non gli ha MAI fatto il bagno piu’ di 1 volta alla settimana.
    ma che davero siete tutte cosi pulite, coscienziose e precise?
    io gia’ e’ tanto se mi ricordo di lavarlo la domenica sera (alle unghie di mani e piedi  ci pensa solo il papa’) e ha solo 9 mesi…

  7. 34
    la merenda nello zaino!!
    la prima volta che mi e’ capitato in prima elementare ho pianto pensando di essere una madre snaturata,
    ora ogni bambino ha 15 cent nello zaino per andare dalla bidella a comprarsi i krakers (in caso di necessita’)
    debs

  8. Se ti puo’ consolare, a me e’ bastato un lavoro 8e30 – 19 per dimenticare che mio figlio piccolo aveva la gita scolastica. Per fortuna, quel giorno l’ho portato a scuola io anziche’ l’autobus, e per altrettanta fortuna dopo averlo mollato davanti alla scuola, la sinapsi s’e’ attivata facendomi trovare strano che ci fosse un autobus fermo ed un’anomala folla di genitori, cosi’ sono tornata indietro e sono riuscita a dargli, prima della partenza, l’unica banconota che ancora piu’ fortunatamente avevo nel portafoglio (di solito non ho manco quella, che vado o a credito dai negozianti che si fidano, o a bancomat). Altro che pranzo al sacco, macchina fotografica, bacio e buon divertimento ecc.
    Sono stata MALE tutto il giorno. mi sono sentita una vera cacca. Altro che quella santa della signora milani. cosa vuoi che siano la cispa e le orecchie sporche? 🙂
    kati ~ ivrea

  9. per 57
    be’, il bagnetto una volta alla settimana è proprio un po’ poco: per sei giorni  ogni sette privi tua figlia di un grande piacere e di un’efficace fonte di benessere. Dimmi almeno che non sei di quelle che però mettono i materassi sul davanzale ogni giorno e lavano i pavimenti quotidianamente

  10. @57: io a entrmbe le figlie ho sempre fatto il bagno 1 volta la settimana, soprattutto d’inverno. A meno che non finiscano cuchiaiate di pappa o latte nel collo (capita…). Non ho mai visto la necessità di far eil bagnetto tutti i giorni, è una cosa che proprio non rieco a capire.

  11. beh, faccio outing: a mia figlia non ho fatto il bagno per il primo mese aspettando che si cicatrizzasse il cordone ombelicale, poi lei si è buscata un raffreddore da chilo, e dato che al nido in ospedale e in consultorio mi hanno detto che comunque il bagnetto non va fatto piu’ di due volte a settimana, così è diventato un rito settimanale. ma non mi pare che Cucciolina puzzi! o dite che è perche’ sono raffreddata pure io???

  12. 63 i neonati non puzzano !!! hanno, semmaio, il loro odorino naturale che è molto più buono di quello proposto dalla Johnson.
    la 62

  13. #61 "… un’efficace fonte di benessere.."  ma chi sei il copy della paglieri?
    scherzi a parte, ho smesso di lavare i pavimenti quando ho iniziato a pagare una persona per le pulizie invece di farlo io nel finesettimana.

    fare il bagnetto a mio figlio invece mi piace molto e anche a lui piace, ma ho il tempo di farlo bene solo la domenica sera.
    per "bene" intendo avendo il tempo necessario per rilassarci, coccolarci, divertirci, massaggiarlo con l’olio, pettinarlo e soprattutto coinvolgere anche il papà nel gioco acquatico.

    sicuramente ai fini della pulizia basterebbe 1 minuto, il tempo di tuffarlo nell’acqua e tirarlo fuori, ma non vedo la necessità di lavare completamente i bimbi ogni giorno .
    forse 2 volte a settimana è un compromesso ragionevole?

    la #57

  14. Io ne ho solo 2 ma un gatto, vale per terzo figlio vi assicuro!
    Le unghie le odio pure io e al piccolino mi fa proprio senso tagliarle, col risultato che ora in faccia ha degli sfregi tipo se l’vesse accarezzate Edward Mani di Forbice.
    Kira The Cat

  15.  Mi consolo, ma allora non sono solo io !!
    La mia terza è una femmina, forse ho speranze, forse lei a sette anni suonati si ricorderà da sola di lavare le orecchie e il viso o che ci sono le unghie da tagliare, non come i suoi fratelli… chissà…. !!!

  16. Ed Hardy clothing
    is one of the labels that never become outdated. hardy shirts
    , perfect for weekend getaways or long days at the office. I would choose the hardy shirts
    , which really can attract me. The Authentic hardy shirt
    by Christian Audigier from the Baba Follies collection featuring the Barbara Foldover Clutch handbag in silver.

    This line from Panasonic can work with the THEN CAME BRONSON format. Authoring a THEN CAME BRONSON DVD requires converting all video and audio sources into MPEG-2 forma. Converting many files to create a THEN CAME BRONSON DVD COLLECTION .

    Christian Shoes
    will give you unlimited imagine about the focus of sexy and charm disregard Christian Louboutin Pumps
    also stand for a type, which take a deep impression on others. Nobody can ignore the survival of Christian Louboutin Boots
    in the taste world. The well known signature red sole and high heel both shaped the distinctive skin of Christian Louboutin Sandals
    .

  17. You actually make it seem so easy along with your presentation however I in finding this topic to be actually something that I believe I would by no means understand. It kind of feels too complex and extremely huge for me. I’m having a look ahead for your subsequent publish, I’ll try to get the grasp of it!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.