Nonsolomamma

fuga

"possiamo veramente?"

"certo"

"non è uno scherzo?"

"no. hanno detto che possiamo…"

"forse però non è il caso"

"sei pazza? guarda che le occasioni così vanno prese al volo!"

"tu hai ragione, però… non so… poverini"

"poverini? poverini loro? e noi? noi che non andiamo al cinema da… boh, non ci voglio nemmeno pensare. che passiamo i nostri fine settimana a fare giochi scemi e lavatrici? che ci stiamo rimbecillendo? che siamo fratello e sorella e non ci tocchiamo più nemmeno con lo sguardo? noi allora? cosa dobbiamo dire noi?"

"va bene, hai ragione. allora facciamolo. fuggiamo insieme… ma sei sicuro che poi i tuoi genitori vengono veramente?"

"certo! hanno detto 'veniamo il 19 febbraio mattina e stiamo fino al 22. così voi potete andare via per un lungo weekend da soli, senza bambini, per una fuga romantica'. partiamo venerdì sera e torniamo lunedì sera"

"tre notti? lasciamo tre bambini per tre notti? i tuoi se la sentono? soli con il nemico tricefalo tutto quel tempo?"

"sì! se ce lo hanno offerto vuol dire che se la sentono, no?"

"oppure vuol dire che pensano che noi siamo alle cozze e si sacrificano, tipo kamikaze"

"adesso si tratta solo di decidere dove"

"deve essere un posto romantico"

"raggiungibile senza macchina e dove la macchina non sia necessaria"

"non troppo incasinato"

"con tante cose belle da vedere ma non troppe altrimenti ci stressiamo che dobbiamo vedere tutto e passiamo tre giorni da turisti nevrotici"

"con il mare…"

"stavo pensando alla svizzera"

"ma perché la svizzera? l'esterofilia mi irrita! con tutti i posti meravigliosi che ci sono in italia dobbiamo andare in svizzera?"

"ehi! che bisogno c'è di usare quel tono? se devi essere acida non andiamo da nessuna parte"

"sgrunt. firenze?"

"non volevi il mare?"

"già… il mare e dei bei caffè dove fermarsi a riposarsi, a leggere e a guardarsi con gli occhi da triglia"

"palermo!"

"ci siamo stati una settimana nell'estate del 2001"

"venezia"

"non so, mi sembra un po'… non so. a venezia vorrei andare con gli hobbit. napoli! napoli è perfetta!"

"napoli è un caos! non volevi un posto tranquillo?"

"già, ma napoli è bellissima…"

"le marche!"

"le marche? ti ricordo che siamo senza macchina"

"trento"

"trento??? con tutte quelle montagne intorno che se per caso piove ci suicidiamo dalla malinconia? e poi io volevo il mare…"

"ah già"

"e se andassimo a…"

"sì dai!"

"bello!"

"va bene. aggiudicato"

elastigirl e mister incredible si concederanno una fuga dagli hobbit di tre giorni e tre notti, tra poco meno di un mese. se qualcuno volesse ipotizzare la meta può farlo.

187 pensieri riguardo “fuga

  1. scusa 123, ma Abruzzo e temperatura mite proprio no! stamattina ho tolto due dita di ghiaccio dal parabrezza con la neve fino ai polpacci e abito a 10 km dal mare!

  2. Non so come farai tu, ma io non ce la farò mai a leggere 147 (!!!) commenti.
    Comunque…cosa volevo dire?…ah, sì, scusa mi ero un po' persa: quando avevo appena un anno mia mamma mi lasciò con la nonna materna per un mese. Motivo? Doveva partorire la secondogenita. E poi è successa la stessa cosa con la terzogenita…un anno dopo (sì, tipo 3 porcellini!).
    A quel punto mi ero abituata e ho preso il via. Insomma: i figli vanno anche abituati a stare lontano dai genitori, anche se è valido pure l'esatto contrario.
    "I nonni non ce la faranno" dici? Magari lo hanno scelto perché non vedono l'ora di spupazzarseli, viziarli e tornare in fondo un po' bambini anche loro (come fa mia madre che si infila sotto il tavolo per vedere cosa provano i suoi nipoti che ci si divertono tanto!).

    E poi senti: molla un attimo e pensa un po' a te (e a tuo marito)!

  3. Stoccolma? C'è il mare, è bella, tranquilla, niente macchina, ed è romanticissima! In febbraio le giornate sono già ragionevolmente lunghe, e col freddo ed il buio magari dimenticate la fratelloesorellaggine! Noi abbiamo lasciato i pupi ai nonni a novembre, ed abbiamo festeggiato il mio compleanno con 3 giorni a Praga! Ogni anno facciamo una fuga!
    Sere

  4. indovinare va bene, ma dacci degli indizi! che gioco è sennò?

    comunque mi sono appuntata alcuni indirizzi che avete dato dei vostri agriturismi, etc… se vengo posso prenotare a nome del blog?

    ciao
    stefania

  5. per anonimo 142

    Non leggo i commenti (tranne ora avendo postato – prima e forse ultima volta), ma solo i post di elastigirl. Ti porgo le mie più profonde scuse per aver occupato uno spazio in questo blog. Comunque il mio era un suggerimento generico, chi ha voglia legge chi no va avanti.

    Lara

    p.s.: non rispondere, non leggerò.

  6. Levanto, o, più tranquilla, elegante, piccina, col mare e molto altro, Bonassola. E non serva assolutamente la macchina

  7. Ogni posto sarà un Paradiso…

    C'è un posticino carino carino appena fuori milano non ricordo il nome "Locanda qualcosa" Noricordo vabè..

    Pare che sia stato ristrutturato  rispettando lo stile liberty dei primi del novecento, quando era in pieno splendore.

    E' il posto ideale per delle coppiette lontanoquanto basta riservato, piccolo, e pare che fosse stato uno dei posti in cui si incontravano in segreto Dannunzio e la Duse.

    Non ricordo il nome ma se devo fuggire una notte assieme a Pluto vorrei tanto andare li!

  8. Genova , perchè è una città di burberi che ti lasciano in pace ad amoreggiare al sole , una città piena di baristi scortesi e di angolini da dove guardare il mare d'inverno .
    Michela

  9. Avrei detto Eolie, ma purtroppo mi ricordo un sacco di cose abbastanza inutili, tipo che tu ad Alicudi hai avuto un flirt con un pescatore ( o repubblica o blog, non si scappa). Così rilancio con : Carloforte, mio personalissimo posto dei sogni. Io in ogni caso faccio un salto a Trieste, se tutti ti ci vogliono mandare un motivo ci sara’! Solo che senza bimbo 1N non ce la possiamo fare, se solo lo pensiamo ci viene un terribile nodo in gola che non ci fa dormire…speriamo che verso i 35 anni ( suoi) ci passi sta cosa…rots

  10. Anch'io propongo le 5 Terre: vi spostate con il treno, posti meravigliosi, passeggiate sulla battigia, cioccolata alla panna e/o infusi nei caffè fronte mare, tranquillità, pace e tenerezza.

    Mì, che invidia!!!

    Saluti.

    BigFab.

  11. Non solo Napoli è caotica, pure Palermo è infernale, conferma una palermitana che la adora ma si augura di non doverci tornare a vivere 😉 ^^'''!!
    Considerando la vicinanza tra Milano e la Liguria, direi Genova, Santa Margherita Ligure, Camogli o una cittadina come Rapallo…vacanza non troppo lontana…c'ho azzeccato?
    A presto 😉
    Giuliana

  12. Ciao, leggo in ritardo questo post ma consiglio a tutti, Elasti compresa, le terme di Vals in Svizzera: un capolavoro di architettura nonchè un posto lontano, fiabesco e rilassante in cui dimenticare e dimenticarsi.
    ciao
    profi

  13. lo so che volevi il mare.. ma perchè non prendere un tgv oppure un volo a basso costo ed andare a parigi o londra??? romantiche quanto basta, con qualcosina da vedere, tanti caffè per guardarsi negli occhi da triglia…
    e la scusa di non doversi ammazzare a vedere tutto di corsa.. tanto sono solo tre giorni e poi ci si torna con gli hobbit…
    eh?

    ILC APPELLAIO MATTO

  14. Ciao più che fare un'ipotesi vi potrei dare un consiglio…APRICALE in Liguria tra Bordighera e Ventimiglia, E' un Borgo dove le macchine non possono entrare…in ogni caso divertitevi e riposatevi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.