Nonsolomamma

nuove schiavitù

lo hobbit grande è stato dimesso dall’ospedale dopo l’intervento al ginocchio. nessuno, tranne lui, sa come sia andata veramente perché, essendo maggiorenne seppur da meno di un mese, i medici sono convinti che le informazioni che lo riguardano non vadano condivise.
elastigirl e mister i lo hanno aspettato nell’atrio dell’ospedale, emozionati come per l’incontro con il primo amore.
lui è arrivato su un paio di stampelle, accompagnato da un’infermiera che gli portava uno zaino pesantissimo. si sono congedati come due migliori amici.
“come stai?”
“splendidamente. a parte le calze antitrombo che mi fanno schifo, le punture nella pancia che mi devo fare ogni giorno e l’idea che non mi potrò allenare per chissà quanto tempo”.
provato ma spavaldo si è trascinato baldanzoso verso la macchina in cui ha avuto qualche problema a entrare perché la gamba non si piega e, da sola, non si sposta.
fa ligiamente, seppur con enome fatica, la fisioterapia che gli hanno prescritto, si lascia lavare, aiutare, talvolta coccolare e minaccia i fratelli brandendo le stampelle. tra un paio di settimane dovrà togliersi i punti. tra un mese sarà come nuovo.
“come sta lo hobbit grande?” ha chiesto stamattina lo zio con l’orecchino al naso a sneddu per telefono.
“bene. siamo tutti suoi schiavi e lui sta bene”.

4 pensieri riguardo “nuove schiavitù

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.