Nonsolomamma

porno toilets

l’elasti-famiglia ieri sera ha cenato in un pub di aviemore, in scozia.
lo ha scelto perché nell’insegna c’era scritto ‘home cooking’ e ‘families welcome’.
elastigirl, prima di sedersi al tavolo è andata nel bagno delle donne, con lo hobbit grande, per lavarsi le mani.
“mamma, cosa c’è in quella scatola?”, ha chiesto il nano indicando uno di quei distributori automatici che vendono di solito assorbenti igienici o, al massimo, preservativi settebello.
il distributore dei bagni delle donne del pub amico delle famiglie e della cucina casalinga offriva i seguenti, indispensabili articoli:

1. pecora gonfiabile (‘fun inflatable sheep’)
2. vibratori doppi e singoli (‘bunny lugs and vibrator’)
3. manette (‘handcuffs’)
4. condom esclusivamente per rapporti orali (‘blow-doms for the ultimate blow’)
5. cioccolata al viagra (‘choc-agra, chocolate with natural stimulant’)
6. tanga commestibile (‘fun undies edible thong’)

le famiglie scozzesi hanno orizzonti parecchio ampi.

36 risposte a "porno toilets"

  1. Noooo. Merda. Io me li sono persi. Elasti, si può avere un tanga commestibile? Mi dona tanto.

    ps: si parte! Buon agosto a tutti! Anche a te caro utente anonimo che mi disprezzi.

  2. Insomma, Elasti, ma non hai capito? I gadget non sono per le famiglie scozzesi, che mai e poi mai spenderebbero, tantomeno in cose simili: sono per attirare i turisti! 😉

  3. Trovo che tu abbia un coraggio pazzesco!!
    Ti invidio! Se penso ad una vacanza con i miei figli, non mi viene manco in mente perché non sarebbe una vacanza!!
    Hanno la stessa eta’ dei tuoi, in piu’ é appena arrivata una sorellina.
    Adoro i miei figli, chiaro, ma non vedo l’ora che giunga la sera per metterli a letto.
    E devo pregare che sia la sera giusta, perché a volte, anzi spesso, anzi tutte le sere meno qualcuna al mese, il grande comincia a cantare a squarciagola fin quando d’un tratto non si addormenta, ma nel frattempo si é alzato un centinaio di volte per cacca, pipi’, acqua, bacio della Buona notte e pensiero triste (che é un po’ come un incubo fatto da svegli) .
    E mentre prima con loro dormienti tutto finiva, adesso ho una piccola scimmia urlatrice che vuole tetta ogni ora, anche di notte…
    Secondo te, riusciro’ a soppravvivere?
    Katia

  4. nell’ottavo ed ultimo (forse) viaggio in scozia che faro’ mi ero prefisso di passare dallo speyside per raggiungere le shettlands in ragione dell’ottimo singlemalt della zona ma ora che so che ci sono tali ammenicoli anticipero’ l’evento

  5. Leggo tutti i giorni il blog,da lavoro (shhhhhhh)… ma sono di quella razza da bandire… come li chiamano… quelli che non commentano… che passano e se ne vanno senza che nessuno si accorga minimamente della loro presenza!vabbè quelli!Comunque il mio commento non è legato al tema pseuso erotico, giammai, sono una donnina antica io… ma lo ammetto è per Lozioscemo 😉 che parac… (si direbbe a Roma), ho tergiversato per arrivare alla meta! ciao Zio anch’io di Roma con origini di Gravina 😛 e ciao anche a elasti e famiglia… ho l’immagina dell’hobbit piccolo che si dà le pacche sulle cosciotte davanti 🙂 fichissimo
    [Cangu]

  6. la pecora gonfibile è galattica! hai presente l’episodio di “tutto quello che avresti voluto sapere sul sesso…” in cui mel brooks perde la testa per una pecora? le scene della pecora in guepiere sono fantastiche. fra un po’ lo potrai far vedere all’hobbit grande. beh, fra un po’…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.