Nonsolomamma

hop-hop!

la filosofia educativa di nonna J, quando era solo la mamma di elastigirl, è riassumibile in due sillabe e un punto esclamativo: “hop-hop!”.
nonna J è donna d’azione, ipercinetica, infaticabile, resistente e un po’ intollerante.
detesta i fronzoli, le mollezze, il lamento, l’ozio, l’autocompiacimento, l’indulgenza.
nonna J è tutta d’un pezzo, non esita e non si rilassa mai.

“mamma, sono stanca!”, pigolava esausta elasti-bambina.
“hop-hop!”, rispondeva nonna J allungando il passo.
“mamma, sono malata!”
“hop-hop! poi passa”, diceva lei accompagnandola a scuola.
“mamma, non voglio andare alla festa di quella odiosa della loretta gustavoni”
“hop-hop! vedrai che dopo sarai contenta!”, affermava baldanzosa trascinandola a casa gustavoni.

la filosofia dell’ “hop-hop!” non prevede cedimenti né debolezze e non ammette repliche.
cresciuta al ritmo di questo imperativo esistenziale, elastigirl ha introiettato, suo malgrado, il modello materno e, pur avendole eliminate dal suo vocabolario, le due imperiose sillabe aspirate con il loro punto esclamativo riaffiorano spesso nell’elasti-coscienza.

“mamma, sto male!”, ha detto tre giorni fa lo hobbit grande appena sveglio.
“non dire stupidaggini, sei solo un po’ stanco”, ha replicato elastigirl mentre l’hop-hop! le scuoteva le viscere.
“mamma, non voglio venire al mare!”
“non fare il pigro!”
“mamma, ho il Gomito!”
“sciocchezze. ora passa”
tre minuti dopo lo hobbit ha Gomitato per davvero e nelle ultime 72 ore non ha fatto altro.
“mamma, quando ti dico una cosa devi credermi!”, la colpevolizza lui tra una Gomitata e l’altra.
“hai ragione, nano. scusa. è la potenza dell’hop-hop! che mi ha fatto sbagliare”
“cos’è l’hop-hop!? un gormita della nuova serie?”

48 risposte a "hop-hop!"

  1. Ma è una via di mezzo tra Mary Poppins e un gerarca fascista !! :-DDD

    Dai hobbyt grande, resisti, altrimenti arriva Nonna J 🙂

    JACOPO

  2. povero hobbit con il Gomito… sarà buffo vedere quanto di te e Mr. Incredibile rimarrà impresso indelebilmente in lui una volta che sarà cresciuto e avrà a che fare a sua volta con qualche hobbit…

    ^___^

  3. anche la mia è una hop hop mum.
    persino quando mi accorsi di essere miope reagì hophoppando sostenendo che mi sarebbe passato tutto semplicemente non pensandoci.

  4. Ben arrivati nel Salento…seguo il tuo blog da
    quasi un anno e onestamente è il primo che vado a controllare ogni mattina, appena accendo il pc. Devo ammettere che mi fa un certo effetto saperti qui a pochi km da me. Passate delle belle vacanze. Un abbraccio.

  5. oddio! Pure la mia era una mamma hop hop! E lo sono anch’io! Salvo pentirmene quando il Gomito arriva davvero come un fiume in piena a spazzare via ogni hop hop lasciando il posto a “ma che mamma di merda che sono”….ti aggiungo ai miei link, leggerti è troppo bello.

  6. tu pensa che mia madre era talmente “donna d’azione, ipercinetica, infaticabile e resistente” che io da piccola ero convinta di non chiamarmi Chiara, ma “Su, Chiara!” e parlavo sempre al congiuntivo esortativo.

    viste le premesse, siamo venute fuori anche troppo bene, Su Elasti.

  7. io noon ho una mamma hop hop, ma quella di mio marito lo è e la temibile filosofia di vita ha contagiato, mio malgrado, anche la nostra educazione.
    risultato dell’hophop estivo? bambino in ospedale con broncopolmonite e mamma (io) con sensi di colpa…l’hop hop non mi becca più, giuro!
    meglio imparare ad ascoltarsi e ascoltare gli altri….

    ele

  8. promulgo l’hop hop solo quando serve, le coccole non sono mai troppe! però dai, hobbit grande ha fatto in un minuto ciò che uno psicoterapeuta avrebbe fatto in un anno, io ne sarei grata!

  9. povero cucciolo! c’è un sacco di influenza intestinale in giro, se la prendono anche i miei figli mi sparo…siamo a 2 giorni dalla partenza x le vacanze! confermo la generazione delle mamme hop hop, e aggiungo il “nn piangerti addosso!” ( ma quanto lo odio!!!!) ma io ho 2 figli che se li ascoltassi, avrebbero tutte le magagne del mondo, compreso il gomito del tennista e il ginocchio della lavandaia:
    ma che bisogna fare allora???

  10. La filosofia dell’hop hop! oltre a colpire mia nonna e mia mamma si era evoluta con tocchi di “non piangerti addosso” a tal punto che se mia mamma mi sgridava e io piangevo la sua frase era: “è inutile che piangi. guarda che vengo lì e ti faccio piangere per qualcosa”…spero che nel tuo caso ci sia un’involuzione…:D
    S

  11. in una famiglia matriarcale ( e dall’eta’ media un po’ alta )come quella di mia moglie io faccio da contrarian (nella finanza educativa,naturalmente).sminuisco tutti i malanni ,metto indubbio la preparazione dei vari specialisti consultati ciclicamente ed evidenzio l’mportanza degli attributi maschili in un mondo un po’ troppo asessuato.ieri nella mia infinita cattiveria ho punito numero due ,petulante e capriccioso, con l’ostracismo della sua nutrita collezione di gormiti (compresi i final evolution ).non li rivedra’ a tempo indeterminato. due la presa male e ha fatto una delle sue perfomanceconvulsiveautisticoinfantili.la cognata ha ventilato la possibilita’ che un trauma simile lo avrebbe forse un giorno portato sul lettino di un analista,ho ribattuto che forse sarebbe stato piu’ d’aiuto un campo rom!….(lo sai che ho un debole per nonna j).
    se non torno in uff nei prox giorni :
    buone vacanze a te e famiglia.
    d

  12. HIP-HOP! è un po’ come
    SUPERCALIFRAGILISTICHESPIRALIDOSO!!!
    Ogni tanto fa acqua, ma credo che sia un’ottima filosofia!

    PS: Anche noi (il NanoGigante ed io) abbiamo avuto il 7° virus intestinale dell’anno…

  13. noooooooooo!!!anch’io con mamma hop hop che non ti potevi lamentare troppo se avevi 39 di febbre perchè c’è chi ha un tumore al cervello e non puoi fare altro dallo studio prima delle 12.30 perchè se hai finito prima vuol dire che hai studiato poco quindo sei una lavativa e una cattiva figlia mentre tua mamma passa i pavimenti e i soprammobili 24 ore al giorno e tuo padre lavora dalle 8 di mattina a mezzanotte………aiuto mi manca l’ariaaaaaaaaaa… e la cosa più brutta è che anch’io sono così!da quando sono mamma poi!!col piccolo ancora no, il problema è che sono così con me stessa, mi faccio i rimproveri continui che mi faceva mia madre, devo fare sempre qualcosa o se non lo faccio(perchè sono pigra inside in realtà)mi riempio di sensi di colpa……….aiutatemi!!!!aboliamo le mamme così!NON VOGLIO ESSERE UNA MAMMA COSI’!!!

  14. Io infliggo hop-hop solo a me stessa quindi nessuno puo’m lamentarsi, di solito.
    Quanto a gomitare… da bambina mi bastava pensare ad una macchina ed ero già un fiume in piena…
    Leela

  15. aggiungo una cosa..ilmio ragazzo è cresciuto secondo una filosofia contraria…fatta di “ho mal di testa ” “poverino dormi 3 giorni”, “mamma non mi piaccioni i piselli” “allora ti faccio la giustificazione così a scuola non te li fanno mangiare” e via discorrendo, e vi assicuro che è una vera palla! se vedeste sua madre poi(che è la prima ad autoapplicarsi questa filosofia), che dopo 2 ore che mi tiene il piccolo dopo 1 mese che non lo vede è stanca e deve andare a dormire(ed è una casalinga con donna delle pulizie…)…insomma troviamo unEQUILIBRIO!!!!

  16. Magari questa non è la sede più opportuna e nemmeno se qualcuno ti ha già avvisato ma volevo segnalarti che una lettrice di DONNA MODERNA scrivendo una lettera alla Redazione del giornale ti ha menzionato tra i vari blog di mamme che frequenta nel suo tempo libero.
    Complimentoni da parte mia, sei davvero una forza…
    Un’abbraccio.

  17. ….”introiettato il modello materno…..” , ??? ma quanta psicanalisi hai fatto prima di diventare così…fantasti/elsti ?!

  18. l’hop-hop mi piace, come filosofia, l’unico problema c’è se si diventa talmente preda del mantra da non ascoltare mai gli altri, magari nei loro momenti di debolezza… ciao! vocetta

  19. heila, ciao
    abbiamo invano tentato coi telefoni da tirreno ad adriatico….
    ora rientrata nella rovente metropoli vi bacio dall’ufficio.
    G e S stanno facendo una breve e intensa cura di hop hop versione nonna G: per intrattenerli 3 giorni in città ha organizzato un programma full immersion, loro vorrebbero solo stare in casa coi loro giochi lasciati un mese fa, ma l’azione non attende, quindi oggi visita alla redazione di Topolino!
    Io cerco di stare alla larga e arranco tra un esame del sangue e un’ecografia. Tento di studiare ma ho dei problemi tettonici nell’appoggiare il libro sulla pancia, sollevare le caviglie più della testa, ma tenere lo stomaco in modo che non si rovesci…
    Se tutto va bene, il rettore nomina le commissioni entro venerdì, consegno le pubblicazioni e scappo in montagna.
    baci
    krunklehorn

  20. ..mi piace la chiarezza con la quale descrivi esperienze profonde normalmente quasi inaccessibili!…fossero tutti come te il mio lavoro sarebbe molto più lieve! 🙂
    ladidalfioccoblu

  21. mi sento male in macchina anche quando guido io e COMMITO a tutto spiano…anche mia mamma mi diceva
    “mettiti giù da brava che ti passa” ma invece di passare mi COMMITAVO ancora di più!
    (commito è come tulu…. e io non ho due anni )

  22. anche i miei due piccoli vomitano da due giorni e non ti dico la notte…. la pediatra mi ha subito detto che si tratta di un virus che “circola” mi sa che dal profondo sud è arrivato al profondo nord (o viceversa) 😀
    In bocca al lupo a voi e a noi 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.