Nonsolomamma

pensieri impuri

il 2 giugno, nell’elasti-redazione, non è vacanza.
elastigirl pertanto stamane è andata a lavorare. all’alba, per sentirsi un po’ più derelitta.
alle sei si è alzata, ha indossato i primi stracci trovati accartocciati nell’armadio, è salita su degli improbabili sandali fuxia con una vertiginosa zeppa e ha lasciato hobbit e nonna J dormienti.
mentre pedalava verso l’ufficio in una milano deserta, ha meditato sul solito incubo che le ha turbato il sonno e che la affligge ormai da mesi con preoccupante regolarità: mister incredible torna a casa da londra un giovedì sera e le comunica lapidario "io non ti amo più", raccoglie i boxer lisi, i calzini bucati e gli altri quattro capi sgualciti che compongono il guardaroba di un economista marxista e se ne va, senza lasciare traccia di sè, mentre elastigirl stralunata e basita resta muta sul pianerottolo, con il suo tutone diserotizzante e i capelli a carciofo.
arrivata alle 6,45 a destinazione, ha intravisto gigi, il barista nemico del popolo che maltratta i suoi dipendenti e dice che si stava meglio quando si stava peggio, che sfornava le brioches con la marmellata nel bar sotto la redazione.
ho sognato che mister incredible abbandonava me, i nani e il tutone diserotizzante, lavoro in un giorno festivo, barcollo su un paio di trampoli fuxia e stamane ero troppo stanca persino per lavarmi la faccia. mi merito la colazione al bar e chissenefrega del boicottaggio a gigi, ha pensato entrando come uno zombie nel locale.
"elasti, vorrei dirle una cosa, a patto che non si offenda", ha detto gigi dopo qualche minuto, sistemando i tavolini, mentre lei, in deliquio, addentava la sua seconda brioche.
vuole dirmi che i suoi prodotti sono pieni di grassi polinsaturi e che la mia cellulite ne sta traendo enorme beneficio. che ho messo il vestito al contrario, che non mi sono pettinata, che mi trascuro come una donna non dovrebbe mai fare e non posso presentarmi al lavoro con questi stracci addosso e questi trampoli ai piedi su cui non so nemmeno camminare. vuole dirmi che farei meglio a stare a casa a occuparmi dei miei figli, del mio matrimonio e del mio decoro. che mi sono sbrodolata di cappuccio e che ho le cispe negli occhi.
"prego, dica pure"
"volevo dirle che poco fa, quando l’ho vista entrare, ho fatto pensieri impuri su di lei"

se un giorno qualcuno le avesse detto che all’alba di un giorno festivo i pensieri impuri di di gigi, il reazionario proprietario del bar sotto l’ufficio, l’avrebbero messa di buon umore, elastigirl si sarebbe fatta una grassa risata.

62 pensieri riguardo “pensieri impuri

  1. leggevo leggevo questo tuo racconto
    tanto triste…e alla fine…ho fatto una bella risata…che bello
    rialzare l’umore cosi’..
    un abbraccio…e forza elasti….
    sei una mamma stupenda..anche con i trampoli color fuxia
    qui in terra straniera oggi,regnava il caos del 2 giugno…tipo 25 aprile..
    beffy1

  2. davvero a volte nelle giornate iniziate male e potenzialmente peggiorabili, sono le persone più impensabili che ci cambiano l’umore!!! non sei sola in quest’esperienza 😉

    ErY

  3. Dimmi ELasti – ma per caso ieri sera hai visto quel concentrato di angoscia e clichet che è “i giorni dell’abbandono”?
    Fa male alla salute, sappilo.
    Meno male che c’è questo bravo barista reazionario dei sani pensieri impuri eh:)

    A presto:)))

  4. come ti capisco! Senti ma non ci racconti come è andata con la Lia Celi, mamma di ben 4 figli! Insomma ,lei che dice, ce la si può fare?!
    ‘notte
    Roberta

  5. Eh sì… chi l’avrebbe mai detto? A volte anche i commenti di un Gigi fanno la differenza…
    Coraggio, Elasti!!! Mister I ti ama e non ti lascerà mai… come si fa a lasciare una splendida donna come te?
    Un abbraccio

  6. Posso essere svenevolmente poetica e financo un po’ banale?

    Il buonumore è come una giornata di sole e di vento a novembre, quando non te l’aspetti. Arriva, appunto, quando non te l’aspetti.

    P.S. Per l’incubo, non intristirti. Sono tutte cavolate. Un bacio.

  7. Mi devo ancora riprendere dallo shock di sapere che hai dei sandali fucsia con le zeppe. XD

    Ci vogliono certi uomini un po’ rudi e parecchio diversi da noi la mattina presto 🙂

  8. sono sempre i personaggi più imprevedibili a svoltare la giornata! l’autostima anche per stavolta è salva elasti:-) anch’io a volte ora temo che mio marito se ne scappi, quando di notte mi vede inforcare gli occhiali e mettere in mostra il mio altamente diserotizzante reggiseno da allattamento…per fortuna èstato stregato dalla bimba!
    saluti da marta e baby linda

  9. Evviva i pensieri impuri… nostri e altrui! E spesso il segreto del buonumore è, semplicemente, lasciarci sorprendere! Grazie per quello che tu ci regali ogni giorno!Lo

  10. …ma comune mezzo gaudio….io ho sognato che mio marito mi lasciava per andare a convivere con la mamma di un compagno di scuola di nostra figlia….sono entrambi in prima elementare…e ne abbiano un altro di 18 mesi….non ti dico che angoscia quando mi son svegliata…a dirla tutta ce l’ho ancora…peccato che non sia andata a far colazione da Gigi…ma non ho i trampoli fuxia…autostima zero oggi!!!!
    ….ma i sogni son premonitori o no…..?????

  11. Per fortuna c’è Gigi! Non ti puoi lasciare andare così al primo caldo!
    Però i trampoli fuxia pedalando in bicicletta avrei voluto vederli.
    Un abbraccio,
    Renata

  12. Oggi pomeriggio corro a comprare un paio di sandali fuxia con zeppa… e mi metterò a pedalare davanti a mio marito… a quanto pare accendono la passione!!!
    SEI TROPPO UN MITO!! mi fai sempre sorridere!!
    Elena

  13. grande elasti!!! pure io ho lavorato ieri (anche se non dalle 6.45 del mattino) 😛 … però non ho trovato nessun barista pronto a fare pensieri impuri su di me … sarà per la prossima volta 🙂

    un abbraccio

    la ex-collega B.

  14. beata te.
    anche io vorrei simili dichiarazioni a sorpresa, ma qui o sono tutti troppo educati per dirmelo o sono io che non suscito più quei pensieri lì bellissimi.
    vedrò di credere alla prima ipotesi.
    : )
    ciao
    marta

  15. Alla facciaccia di Janet !!!!! hahahahahahaha
    Ma siiii: se Mister I dovesse fare il cretino fino a quel punto (cosa altamente improbabile…) ci sarebbe la fila alla porta di Elasti hehehehehe

    JACOPO

  16. ma, elasti, delle volte può esserci anche la voglia di provare ad essere abbandonate dai propri uomini. magari per capire se saremmo in grado di rialzarci e riprendere felicemente la vita. ciao. N

  17. beh a me fu il m io podologo che mentre mi curava una unghia dolorante a seguioto di un pestone del nano grande disee: ” i sui figli sono bellissimi d’altra parte se mi posso permettere lei è davvero una gran bella donna…” immagina romantica e alquanto inquietnate! Visto che per me chi fa il podolgo in realtà è un sadico che ha trovato il modo di farsi pagare.
    Lo dissi a mio marito e lui la domenica successiva mi portò delle rose… quasi quasi vado dal podologao sabato.
    MammaAnna

  18. Perchè voi donne non vi rendete conto di quanto siete belle ANCHE senza trucco.
    Poi ovviamente il sandalo zeppato ha un suo fascino (ecco, magari il fucsia non è proprio necessario).
    ciao (Gurzo)

  19. Ma certo: sguardo dolce, aspetto strapazzato di chi ha trascorso una notte di fuoco, sandalo sfrontato ed ecco che diventi una bomba sexy! Evvai così elasti, nostra eroina metropolitana!
    Amaranta29

  20. … ma quanto bene fanno certe occhiate e certi commenti, a noi donne che ci sentiamo sempre un po’ così? Bellissimo…. adesso per qualche giorno avrai l’ego alle stelle… ed il marito (un po’ meno marxista) ai tuoi piedi!
    (… quest’anno l’uomo mio, ha cambiato il piano ferie, dopo che il barista, in campeggio da sola con i mostrilli, mi ha offerto il caffè tutte le sere per due sett.! ;-D)

  21. Il lato ormonale della reazione 😀 !
    Se ti presenti con gonna nera al ginocchio, camicia bianca e fez preparati ad inenarrabile dichiarazione di viscerale amore 😀 !!!

  22. cavolo, mi avete smascherata. Quando mi rendo conto d quanto diserotizzante è il mio tutone, specie quello invernale (ritrae degli orsetti. Ne ho un altro a quadrettoni tipo sbirulino), in genere vado a comprarmi delle scarpe con la zeppa. Sulle quali non so camminare. Ho una mensola di scarpe con la zeppa!

    Muffina

  23. Un hurra per Gigi e i pensieri impuri…il ragionamento degli uomini decisamente segue percorsi a nopi sconosciuti!!! Ma meglio così 😀

  24. Grande Elasti che dall’alto delle sue zeppe fuxia conquista anche Gigi!!!!!
    @per Lydia: magari li fanno anche su di te ma non te lo dico!!! 😉
    Eporediese non loggata

  25. Un barista nemico del popolo che maltratta i suoi dipendenti,magari anche cattolico integralista che fa ‘pensieri impuri’?Va tramortito a colpi di sandalo con zeppa in testa.

  26. vedrai che ora il tuo economista marxista ti darà tutte le rassicurazioni necessarie, quando saprà di gigi il avrà il classico cagotto maschile che induce l’uomo a marcare meglio il territorio… 🙂

  27. quando mio marito mi ha lasciato per un altra (ovviamente molto più giovane…)ho pensato di morire e per alcuni mesi ho vissuto come uno zombie…a 10 anni di distanza guardo i miei splendidi figli, penso a tutto quello che son riuscita a fare da sola, e che probabilmente non avrei mai saputo di poter fare, e ogni volta che lo vedo il mio ex mentalmente lo ringrazio per il regalo che mi ha fatto andandosene…non avrei mai capito quanto valgo io e che razza di s…..è lui e avrei corso il rischio di scoprirlo da vecchi!
    trilli

  28. commento #48:

    è un monito al fatto che dovremmo lasciarci tutti se vogliamo capire quanto valiamo veramente? io credo che ci siano anche altri modi, per farlo. apprezzo il coraggio e la forza di chi ce la fa e lo manifesta, ma mi infastidisce quando questo viene proclamato come se fosse l’unico modo possibile, e chi resta in due è per forza un mollaccione che non vuole mettersi alla prova da solo.

    squèck.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.