Nonsolomamma

save private little hobbit

gira per casa con una cuffia da piscina bianca e nera, completamente sformata, calata sul viso, come il rapinatore di una banca con una calza di naylon.
all’altezza degli occhi porta, sopra la cuffia, i suoi occhiali da sole rossi con una folla di ranocchie disegnate sulle stanghette.
indossa una tuta da superman con gli addominali e i pettorali imbottiti.
sostiene di non potersi chinare perché ha due bambine irrequiete e ingombranti nella pancia, martina e benedetta, figlie del suo amico immaginario marìotereso che aveva bisogno di un ventre in prestito per qualche mese.
nei quaranta giorni mancanti alla nascita del microbbit, la situazione potrebbe precipitare e lo hobbit piccolo perdersi irrimediabilmente nel gorgo della follia.

77 pensieri riguardo “save private little hobbit

  1. Close, era solo una battuta!
    Come dicevo, credo che li abbia scritti tutti da solo un uomo con una vena sadica. Comunque, io un blog per donne preoccupate di non essere buone madri me lo immagino con commenti come: "lavoro, vedo poco i bambini, mi sento in colpa" oppure: "a volte mi spazientisco con loro, mi è capitato di dare qualche schiaffo e mi sento mortificata", mentre quelle storie – leggile – sono davvero inquietanti, e non si tratta nemmeno più di essere "madri" decenti ma "essere umani" accettabili. Una racconta di fare regali solo al suo preferito dei due e di mentire al più piccolo sulla provenienza dei doni che riceve il fratello! Ti suona ragionevole? Ti sembra che una persona che fa una cosa così crudele lo scriverebbe su di un blog sperando di trovare lettori empatici? Io spero di no :)) 

    Sara

  2. Ho appena deciso di sabotare il progetto scrivendo una serie di entry tipo: "Quando i bambini si comportano male, sovente sevizio i loro animali di peluche lanciando gommapiuma ovunque e simulando rumori di pupazzo in agonia. Sono una cattiva madre?"

    Sara

  3. Sono andata sul sito cattivamadre e mi sono sentita male.

    Ho due bimbi, di 3 e 2 anni e ne aspetto un altro che nascerà fra un mese.

    Li amo più della mia vita e anche se a volte mi esasperano, mi fanno urlare e mi fanno persino piangere, credo faccia parte del gioco.

    Semplicemente loro sono piccoli e noi siamo (dovremmo essere) ADULTE, capaci di razionalizzare, di calmarci e talvolta persino di chiedere scusa…

    Ma soprattutto dobbiamo essere capaci di amarli per quello che sono, cercando di farli crescere nel migliore dei modi, senza colpevolizzarci troppo ma senza colpevolizzare nemmeno loro, piccoli cuccioli indifesi….

    Basterebbe un po’ più di amore, di pazienza e… di IRONIA!!!

  4. Pfiu, respiro! Anche io sono andata sul quel sito lì e ne ho tratto un senso di disgusto, di falsità, di mancanza di rispetto, di odio misogino e di voiyerismo. Potrebbe anche essere un lancio di un blog o di un sito nuovo… ma… ALLA LARGA MAMME!!! E anche a me sembrano scritte da una sola mano maschia.
    Per Elasti: lo hobbit piccolo è veramente un grande! Si nasconde dietro agli occhiali perché la visione di te mamma doppia gli fa male, e nella tuta da superman si nasconde con la sua paura di non essere più amato e coccolato (e cercato). Psicologia da quattro soldi, eh? Pazienza…
    Un abbraccio
    Angela

  5. A me invece il sito "cattivamadre" sembra fichissimo. Very politically uncorrect! anche se è evidente che è del tutto finto, caliamo la maschera, chi di noi non ha provato una di quelle sensazioi, anche per un solo momento? chi di noi non è rimasta male, anche per un solo attimo, allo scoprire il sesso del bambino. chi di noi non ha odiato la suocera per un attimo o ha indigiato in macchina con la radio accesa prima di tornare a casa nel delirio della famiglia con la tata che scappa via?
    Tutto ‘sto buonismo alle volte è un po’ stucchevole

  6. #60: posto che quel sito è sicuramente finto ma che chi lo ha inventato ha chiaramente ottenuto ciò che voleva, penso che non è questione di maschera o falsità o buonismo.
    E’ chiaramente questione di stile.
    Chi ha scritto quei post non ne ha.
    Tutte noi mamme siamo arrivate al punto di pensare di non potercela fare dalla stanchezza, dai pensieri, dai capricci dei bambini o soltanto dal peso della responsabilità, ma vedi, cara anonima, nessuno impone di fare figli e nemmeno loro chiedono di nascere, quindi è questione di essere consapevoli di aver fatto una scelta, la più importante della nostra vita. Una scelta dalla quale indietro non si torna mai più.
    Bisognerebbe essere adulti prima di decidere di fare dei figli!
    Paola

  7. Cara Paola,

    se tutti fossero così consapevoli di quello che fanno e coerentemente adulti, forse le cose andrebbero diversamente al mondo, non credi? io personalmente ho scelto di fare figli, ma non sapevo poi così bene delle responsabilit che imponevano. sto solo dicendo che a volte, anche ammettere che fare la mamma può essere pesante, noioso e claustrofobico è una gran liberazione. Siamo veramente tutte così adulte e responsabili da scandalizzarci di quel sito, secondo me volutamente ironico e desacralizzante?
    e comunque, cara Paola, esistono le madri che abbandonano i figli, che comptetono con loro, che odiano il marito e le suocere, anzi, direi che forse sono anche la maggioranza, mica possiamo sempre sentirci su un’inattaccabile isola felice

    volutamente anonima perchè anch’io non accetto così bene il mio lato oscuro

  8. Scorrettezza politica sui pannolini? Sulle sculacciate? Ironia? Ma ndo! Ma no questi non sono temi per i cattivelli di professione andiamo! e non c’è abbastanza ironia sul sito che chiarisca. Ma l’avete visto il template? E’ serissimo. Qui la scorrettezza politica non ci entra proprio niente. Qui c’è un tentativo maldestro di lanciare un sito per poter mettere le zozze mani sulle debolezze umane, e dare consigli spiccioli in caso –  mettere anche alla berlina la malcapitata che decidesse inavvertitamente di lasciare un commento sul proprio sentirsi cattiva madre, su temi invece molto seri che meritano ben altro trattamento. 
     

  9. A me sinceramente stupisce il fatto che vi siano stati commenti per  parlare e /o discutere questo fantomatico sito delle mamme cattive.
    ma và và và và….

    Mimì

  10. 40 giorni? wow. qua in belgio le donne hanno un congedo maternità di 15 settimane totali (fra prima e dopo), col risultato che tutte lavorano fino al giorno prima di partorire per evitare di dover tornare al lavoro quando il bimbo è appena nato!

  11. ironico quel sito o no, qua dentro ci sono madri o donne (zauberei, closethe door, ancgelac2 solo per dire le ultime) che hanno una paura fottuta di guardarsi allo specchio
    più una persona si sente chiamata in causa da un tema e più s’accanirà contro chi ha lanciato il sasso
    si chiama coda di paglia
    ho anch’io i miei momenti folli, mi sfogassi su quel sito (e perchè no potrei anche decidere di farlo) un lettore potrebbe pensare che sono una pazza o ho inventato
    che sia il lancio di un giocattolo, uno schiaffo d’impulso
    siete così perfette da non averlo mai fatto?
    io non mi vergogno di essere umana, voi ne avete il terrore
    Gloria

  12. scusate ma mi sentio di intervenire anche perchè penso di aver scatenato involontariamente il dibattito, visto che per prima ho guardato il sito e ho lasciato un commento in merito. il problema non è nascondersi, avere paura di mostrare il lato oscurto o pensare o peggio pretendere di essere perfette. e qui come ha già detto qualcuna non si parla di uno schiaffo dato in momento di rabbia o di cose simili, qui si parla di una mamma, ed è la storia che mi ha colpito di più, che da del coglione al padre davanti ai figli e si sente soddisfatta quando anche loro lo fanno, e quella domanda finale allora sono una cattiva madre? sa tanto di faccio queste cose che sono normali e non sono affatto una cattiva madre. e invece mi dispiace ma lo sei perchè senza buonismo non ci si può augurare che i figli disprezzino i padri anche se nella coppia ci sono dei problemi e il compito di una mamma sta nel far rispettare l’altro a prescindere da tutto

    bibi

  13. Cara Gloria,
    io non penso che un outing collettivo, fatto per di più in quei termini, possa servire a qualcosa o a qualcuno. Se hai bisogno di un confronto diretto ci sono tanti altri siti molto più utili, moderati e intelligenti, dove le mamme sono aiutate da altre mamme a capire i propri errori e a sentirsi meno sole nelle difficoltà educative e umane di crescere degli esseri umani. Non penso che farsi fustigare perché si è stati "cattivi" serva, anzi! E te lo dice una che si sente cattiva tutti i giorni e si interroga e si dispiace e qualche volta piange anche perché ho dovuto dire l’ennesimo no o perché ho dovuto sgridare i miei figli (alzando la voce, sfinita e sfatta dalle notti in bianco).
    Ciao
    Angela

  14.  non hai capito bibi per come penso io la domanda finale la mettono i moderatori del blog, è il leit motive, sono una cattiva madre? c’è in tutte, queste si sfogano poi dopo uno può pensare di loro quello che vuole ma non è che chiedano un parere loro, secondo me
    io la vedo più come un canale di sfogo
    i gruppi e i siti dove ti esponi seriamente angela saranno una bellissima cosa ma a te non capita a volte di voler solamente affacciarti da una finestra tipo e urlare sì! ho fatto questo, m’è scappato, sono una merda?
    senza per questo cercare risposte che magari ho già dentro di me
    solo uno sfogo, per giunta anonimo, quindi il massimo del senza peli
    io lo interpreto in questo modo, poi se vogliono prendere per i fondelli non so, ma magari sono da ringraziare comunque per l’opportunità, in fondo è tutto anonimo, non ci mette la faccia nessuno, è solo una finestra aperta.
    a me questo sito non dispiace, forse come dite di quelle donne sono pazza e certi giorni ho anch’io una gran voglia di urlare al vento, e voi no, beate voi
    Gloria

  15. Anche se non lo avessi scritto nel titolo, non poteva essere altro che lo hobbit piccolo 😉
    …mi chiedevo: dopo il 28 dicenbre, chi sarà lo "hobbit piccolo"? eheheh ;)))

  16. Io adoro questo nano piccolo…cara elasti, io mi fermo a 20 anni e lo aspetto con ansia, cosi siamo folli in due. Tanti bazetti :)mash.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.