Nonsolomamma

cattiva e buona

sono una cattiva madre:
1. perché detesto (ma proprio mi fa schifo) giocare con i gormiti e con tutti gli altri mostruosi personaggi che combattono, si ammazzano e risorgono, che dicono "io sono il più forte, no io, no io sbleng, tong, gunf"
2. perché passare un sabato e domenica interi sola con gli hobbit, senza mister incredible, mi getta nello sconforto e mi sfinisce
3. perché non so disegnare, nemmeno un gatto, un topo, un albero. niente di niente. produco sgorbi immondi che mi imbarazzano. e per questo non incoraggio l’estro artistico dei nani
4. perché non ascolto musica e non la faccio ascoltare ai bambini
5. perché non ho inventiva né manualità, non so cucire nemmeno un cappiolino di un asciugamano o un bottone. la sola idea di creare un costume, una maschera, uno straccio di mantello per carnevale o halloween mi provoca tremori e vertigini
6. perché non cucino mai il minestrone e nemmeno i legumi che dicono sono tanto sani
7. perché non accetterei di smettere di lavorare per occuparmi a tempo pieno dei figli
8. perché a volte mi infurio e allora urlo, oppure sbatto per terra fortissimo un giocattolo a caso. è capitato che si frantumasse sotto gli occhi esterrefatti dei due hobbit.

sono una buona madre:
1. perché con gli hobbit rido, come con nessun altro
2. perché con loro canto, qualsiasi cosa, dalle sigle tv degli anni 70, alle canzoni inventate e spesso ballo
3. perché li lascio parlare, senza interromperli, e passerei la vita ad ascoltarli. perché i racconti hobbit mi incantano
4. perché adoro leggere loro le storie e preparare loro le torte
5. perché provo a mettergli dei paletti intorno, anche se a volte "sbraco" come dice mister incredible e qualche paletto cede
6. perché non sono ansiosa, almeno non troppo, e non mi interessa se non hanno la canottiera rimboccata nei pantaloni
7. perché sono fiera di loro e loro lo sanno e anche per questo hanno le spalle larghe 
8. perché penso che il mondo sia un posto bello e voglio che lo pensino anche gli hobbit.

se qualcuna/o volesse partecipare a questo rito catartico, può farlo liberamente qui sotto. non ci sono limiti all’autoflagellazione né all’autocelebrazione. e nemmeno limiti di spazio. l’anonimato è concesso, ma solo quando è veramente necessario.

166 risposte a "cattiva e buona"

  1. non sono una mamma, lo vorrei essere. l’uomo che ho accanto, si fa per dire è a 1000 km da me, lo vorrebbe, ma ho paura di essere una mamma sola…
    sissi

  2. Sono una cattiva madre:
    1) perché quando arrivo a casa dal lavoro ho finito la pazienza e urlo con la pupa per qualunque cosa
    2) perché non riesco a farle il bagnetto quando vorrei
    3) perché stamattina le ho fatto pestare una cacca (sì, vorrei sapere chi ha fatto la cacca affianco la portiera della mia macchina!!)

    Sono una brava madre:
    1) perché le faccio da mangiare il minestrone di verdure fresche, i legumi, il pesce, l’ovetto e tante cose buone che la fanno crescere sana e forte
    2) perché non la lascio mai da sola a guardare la TV, anzi di TV ne guardiamo pochissima
    3) perché disegnamo insieme e poi le leggo le storie che le piacciono tanto

    un bacio a tutte le elastimamme del pianeta

  3. io sono sicuramente peggio…
    – perchè lo amo così tanto che sto male, ogni volta che mi racconta che qualcuno gli ha fatto un dispetto, ma la soluzione che gli consiglio è sicuramente quella sbagliata
    – perchè è piuttosto immaturo x avere 8 anni ed io non sono così in gamba da aiutarlo ad essere più sicuro
    – perchè quando vado a dormire la sera mi riprometto che domani sarò migliore, sarò più paziente, non urlerò, non gli dirò che si comporta male e che così non andiamo bene
    – perchè quando alle 16.00 vado a prendere prima lei dai nonni e poi lui che torna da scuola penso che forse stavo meglio quando facevo il tempo pieno, almeno sapevo cosa fare
    – perchè sono cambiata e… cosa è rimasto di quella che ero prima, prima di avere il secondo figlio?
    …ma tu ce la farai Elasti, sei già passata olre…
    Sonia

  4. Eccomi, scusate il ritardo di questi giorni, ma mi sono perso nel lavoro e non vedendo riposta nel breve tempo al mio post avevo lasciato perdere. Elastigirl, sono ancora in tempo? Che dici?

    Roberto

  5. e allora giochiamo:
    Sono una cattiva madre:
    1) perchè mi arrabbio quando la mia figlia grande (6 e 1/2) fa ostruzionismo sui compiti ma io so che invece lo sta facendo a posta e quando la piccola (4 anni) non mi permette quelle rare volte di fare due chiacchere con le amiche e fa la cozza in braccio e mi tappa la bocca;
    2) quando non gioco con loro ma cucino;
    3 quando le accompagno ad una noiosissima festa di compleanno e mi siedo in un angolo con un muso lungo;
    4) quando mi nascondo dietro ai loro impegni per non affrontare i miei fallimenti e i miei non impegni;
    5) quando con la scusa del dover andare a dormire mi sottraggo alle loro chiacchere;
    6) quando gli accendo la televisione;
    7) quando non ho voglia di ridere, scherzare, cantare con  loro ma solo voglia di piangere;
    8) quando la mattina dopo averle lasciate a scuola vado al lavoro felice di andare a lavorare
    9) quando una sera ho detto al loro papà "separiamoci".
    Sono una buona mamma
    1) quando dopo la sfuriata mi siedo accanto a lei e mi invento un gioco per farle fare i compiti, e quando anche se non mi lascia respirare riempio di baci e coccole la piccola;
    2) quando cucino una torta per loro;
    3) quando gli invito fino a 10 amici a casa e facciamo una festa di non compleanno;
    4) quando mi invento una giornata speciale con loro;
    5) quando la sera mi siedo sul letto con loro e mi racconto una nuova avventura di "Rosa che sboccia all’Alba" la nostra dispettosa fatina;
    6) quando guardo con loro appassionandomi i loro cartoni animati preferiti;
    7) quando ballo canto rido escherzo con loro anche se non lo vorrei fare;
    8) quando gli racconto i fatti accaduti sul lavoro, faccio un lavoro che diverte e mi diverto
    9) quando cerco di insegnare loro ad essere libere e onesti prima di tutto con se stesse e poi con gli altri;
    10) quando asciugo le loro lacrime e curo le loro ferite;
    11) quando insegno loro di essere fiere di essere donne e di tutto quello che le donne hanno fatto, fanno e faranno.
    12) quando le guardo giocare, ridere e scherzare insieme e mi dico che la mia vita senza di loro non avrebbe senso
    Ecco qui la mia lista.
    Grazie dell’opportunità data ora mi sento più leggera e con un sorriso più forte sulle mie labbra
    orchidea

  6. Visto che stai preparando un post per i papà e questo è volato via, direi che aspetto il prossimo giro.
    La mia lista di cose in/out è già pronta ed appena vedo online quello ad hoc per l’altra metà del mondo, provvederò a dare il moi contributo 🙂
    ciao.
    Roberto

  7. Sono una cattiva mamma perché:
    –         ogni tanto preferisco che non ci sia per fare più velocemente e anche in modo più rilassante le pulizie, la doccia, la spesa…
    –         faccio 2 lavori.. e il secondo mi distrugge.. e quindi la nonna me lo tiene al mattino perché io possa dormire un’oretta in più..
    –         gli ho dato gli omogeneizzati.. senza pensare che ci fosse qualche problema!
    –         non ho l’abitudine di leggergli le favole o le storie
    –         non chiamo la pediatra ad ogni accenno di raffreddore
    –         non sopporto quando fa i capricci! Lo metto in castigo e mi arrabbio e lo faccio piangere
    –         l’ho abituato a dormire da sempre nel lettone con me e non l’ho mai abituato ad addormentarsi da solo..
    –         ho lasciato suo papà ancora prima che nascesse
     
    Sono una buona mamma perché:
    –         faccio 2lavori per dargli qualche cosa in più..
    –         lo adoro in ogni cosa che fa… quando ride, quando mi prende in giro e lo sa che non voglio, quando “parla”, quando mi fa le coccole, quando fa il grande, quando balla e quando canta! anche quando riesce a farmi cantare e ballare come nessuno mai lo ha fatto…
    –         cerco di insegnargli che non tutto è dovuto, e che qualche volta le cose bisogna guadagnarsele
    –         non gli metto ansia
    –         quando dormiamo insieme ci cerchiamo l’uno con l’altro e non vorrei mai che la notte finisse
    –         lui è la cosa più bella che io abbia mai fatto nella mia vita!
    –         ho lasciato giustamente suo papà prima che nascesse.. e gli sto insegnando cosa vuol dire amare, rispettare, condividere
    –         gli dico ogni giorno quanto lo amo e cerco di dimostrarglielo in ogni mio gesto
    –         mi emoziono ancora quando lo vedo come se fosse la prima volta
     
    grazie…
    Linda

  8. Questo post mi ha fatto salire le lacrime agli occhi!! Che volete sarà l’età (47) o il fatto di combattere quotidianamente con una pupa adolescente (13 anni) in completo conflitto con me! Ma mi sono ritrovata in alcuni tuoi punti di buona madre cioè
    1. perché con gli hobbit rido, come con nessun altro (nei pochi momenti di "non" guerra)
    2. perché con loro canto, qualsiasi cosa, dalle sigle tv degli anni 70, alle canzoni inventate e spesso ballo (è servito perchè è entrata al conservatorio)
    4. perché adoro leggere loro le storie (noi qui guardiamo film!) e preparare loro le torte
    6. perché non sono ansiosa, almeno non troppo, e non mi interessa se non hanno la canottiera rimboccata nei pantaloni

    Eppure mi faccio taaaante paranoie!!!! Che dite, sarò recuperabile?  Ma per dirla con una frase trita e ritrita … io speriamo che me la cavo!
    Un abbraccio forte forte – Flavia

  9. Bello questo blogTi ho scoperta (posso dare del tu?) per caso su un articolo su 'Oggi' e sono venuta a cercarti in retebella famiglia e (mi sembra) molto feliceil piccolo hobbit poi è simpaticissimo con le sue z e i suoi amici immaginarie comunque…tutte le mamme credono di essere un po' cattive a volte e poi scoprono che siamo tutte umane e sbagliamo spesso e volentieri ma altrettanto spesso riusciamo a rimediare al meglio.
Allora, ci sto!sono una CATTIVA mamma perché1 sono lunatica e irascibile e quando mi arrabbio divento violenta e manesca
2 ogni tanto vorrei mollare capre e cavoli e farmi una settimana alle Maldive da sola
3 lo porto da nonna a pranzo piuttosto che cucinargli manicaretti
4 non lo assecondo sempre quando piange o fa i capricci
5 mi innervosisco e urlo quando mi sembra che pianga e frigni per niente
6 pur non lavorando voglio iscriverlo al nido a settembre almeno per mezza giornata
7 la sera smanetto sul pc aspettando che voglia andare a nanna
8 dico le parolacce (anche se cerco di trattenermi)
9 a volte sembro scordarmi di lui se sono intenta in qualcosa
10 litigo con il papàsono una BUONA mamma perché1 gioco, scherzo e rido con lui
2 gli faccio le facce buffe e lo faccio ridere a crepapelle
3 sono attenta ai suoi bisogni
4 cerco di farlo socializzare il più possibile
5 penso che la vita sia bella e cerco di trasmetterglielo
6 lo porto a fare gite improvvisate appena c'è bel tempo
7 mi entusiasmo per ogni cosa che fa
8 cerco di far capire al papà che litigare davanti a lui non va bene
9 se mi arrabbio mi dura giusto un secondo
10 lo coccolo ogni volta che ne abbiamo voglia


e… sarà lui a dirmi se e perché sono una brava o cattiva mamma
e non vedo l'ora che accada

  10. vale anche per i papà …? :-)sono un cattivo padre perchè:1. Una volta in un raptus di stanchezza ho provato a forzare il ciuccio ottenendo solo di aumentare a dismisura il pianto …2. Ammetto che da quando la mamma non mi svelgia più la notte e se la cava da sola mi sento sollevato3. Nonostante il suo meraviglioso, totale, felice arrivo, penso ancora a 40 anni suonati di provare a cambiare lavoro pe rinseguire il sogno di fare ciò che vorrei nella massima incertezza4. Quando le cambio il pannolino, nel rivestirla a volte la maneggio in maniera un tantinello troppo tranquillosono un buon padre perchè:1. Ho imparato la calma interiore che neanche un guru/bonzo/monaco tibetano e non accadrà mai più un raptus di nervoso … spero …2. Ho capito di essere di fronte ad una piccola meravigliosa creaturina che sta crescendo3. Da quando è arrivata lei non esistono più valori superiori almeno alla mia famiglia … cane compreso …4. I suoi sorrisi, le sue risate e l'intesa di sguardi che mi regala sempre più spesso è la gioia più grande che ricordi di avere mai provato5. Mi sono commosso gurdandola sorridere …

  11. …a me spesso capita ti NON sentirmi una buona madre “ma non e’ mica cosi facile” guardo le altri madri e mi chiedo ma come fanno
    bagno tutte le sere , cena perfetta , ordine in casa , bambina/o educati calmi tranquilli madri sempre impeccabili truccate rilassate e molto ma molto zen……………allora mi sono cominciata a guardare dentro e fuori………..non faccio il bagno tutti i gg alla mia monella lei e’ una pazza scatenata corre ovunque mangia come una selvaggia la tavola e’ perennemente bagnata dai suoi rovesciamenti, x terra non vi dico il disastro………..MA COME SI FA ad essere madri modelli?? forse non esistono??

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.