Nonsolomamma

willy, jack e gianmarco

sabato sera.
in un bagno, finalmente riscaldato e dotato di acqua calda dopo cinque giorni di gelo per la definitiva rottura della vecchia caldaia.
elastigirl, seduta sulle piastrelle, medita sulla poesia di un calorifero rovente, di un bidet tiepido, degli ormai inutili calzettoni afghani a riposo nella scarpiera.
lo hobbit piccolo fa la cacca, completamente nudo, perché tra le mille stranezze e fissazioni che caratterizzano lui e affliggono la sua famiglia c'è anche la necessità di compiere il sacro rito del wc libero da inutili involucri.
"mamma, volevo pallalti del signole del pisello"
"ah! il signore che vive dentro il pisello e trasporta la tua pipì dentro un carrello del supermercato?"
"plopio lui. adesso ha un altlo lavolo"
"come? e chi trasporta la pipì?"
"semple lui, ma quando è libelo dalla mia pipì fa un altlo lavolo"
"e che lavoro sarebbe?"
"il cow boy"
"bello! bravo il signore del pisello"
"zà. ha un cavallo, due pistole, un cappello e tle amizi cow boy come lui"
"e vanno tutti quanti a cavallo e sparano con le pistole dentro al tuo pisello?"
"sì. si diveltono molto"
"immagino. e come si chiamano questi tre amici?"
"willy, zack e gianmalco"
"willy, zack e gianmarco…"
"no, zack non zack!"
"ehm scusa, jack… e il signore del pisello come si chiama?"
"signole-del-pisello, come si deve chiamale?".

73 risposte a "willy, jack e gianmarco"

  1. lazingara: ho saputo dopo che per le situazioni di emergenza (e la rottura della caldaia di 15 palazzine lo è) l'amministratore può deliberare senza convocare l'assemblea. così è stato fatto e in 5 giorni la caldaia nuova è stata istallata

  2. be' in effetti era strano che non si potesse applicare la procedura d'urgenza in caso di addiaccio 🙂

    arriva una settimana gelida, URRA' PER LA CALDAIA AGGIUSTATA!

  3. @Gina
    Senti, Gina, io scenate come le tue le vedo praticamente tutti i giorni a scuola. E sono sicura di poter dire che la tua è tutta invidia!!!

    @Jasmin
    Sì, sto scrivendo un libro fantasy. Parla di una quindicenne che è costretta a lasciare la terraferma per diventare la nuova e attesissima Imperatrice di tutti i mari. Insomma, per farla breve, deve diventà una sirena…

    @Giachina82
    Non è vero! Io non balbettavo! memma inventa le cose!

    Iris_viola_a_macchie_gialle

  4. Io credo di capire cosa intende Gina. Hobbit grande e hobbit piccolo spesso dicono cose che non ci si aspetterebbe da bimbi della loro età, forse anche perché le frasi vengono isolate dal contesto e messe in un racconto, forse anche perché noi non sentiamo la loro voce piccirilla con cui le dicono, sembrano frasi quasi da adulti.

    Ma probabilmente i bambini di oggi sono così, molto più precoci in tutto.

    Salutoni,
    P.

  5. Elasty, noi siamo 4 maschi – ancora senza figli. Ti leggiamo da tempo, senza mai commentare. Ti leggiamo perché amiamo il tuo modo di scrivere – non ci importa se i tuoi post sono reali o inventati. Per noi è importante la musicalità dei tuoi post – sarà che siamo musicisti. 

  6. Io credo che tutto dipenda dalla prospettiva dalla quale si ascoltano i bambini.

    Un esempio: ieri con nipotino treenne, lui vuole sentirsi grande e essere come me, sedersi come me, mangiare quello che mangio io, ecc… Solo che lui fino a ieri aveva una gastroenterite, quindi deve mangiare in bianco. Poi è alto tre mele, o poco più, quindi non va bene che si sieda senza rialzo.
    Il mio dialogo con lui era una specie di contrattazione per convincerlo a accettare la sua "diversità" anche se io gli stavo seduta di fianco, senza imposizioni, senza ricatti, e senza arrivare alla costrizione. Non ci ho visto nulla di divertente o simpatico, il bambino è determinato di carattere e anche testardo.
    Il padre del bambino ascoltava il nostro dialogo, e le risposte del bambino alle mie affermazioni lo facevano ridere, tanto che mi ha guardata dicendomi "non riesci a fregarlo, lui ti incastra se provi a prenderlo in giro".
    In quel momento, ho preso il distacco che aveva il padre del bambino nel osservare la scena, e ho colto quanto fosse buffo il bambino e quanto le sue rimostranze potessero essere trascrivibili come un piccolo "avvocato del diavolo".
    I bambini dicono perennemente cose logiche e assennate dalla loro prospettiva, diventano buffe e simpatiche viste dalla nostra. Personalmente in quel momento, ragionando con il bambino ero sulla SUA lunghezza d'onda, mi stavo perdendo il divertimento per i suoi ragionamenti.

    Perciò, chi non credo che i racconti di Elasti siano falsi, non abbia a che fare con bambini.
    Un bambino non represso, lasciato libero di esprimersi certo dell'amore dei genitori, diventa un vero spasso, si lascia andare alla libera espressione, e dice quello che gli passa per la testa.

    Quando un bambino teme di perdere la sicurezza della protezione dei genitori, del loro amore allora perde l'incanto e la sua infanzia, e inzia strategie di "sopravvivenza", come il bambino di cui parla Zauberei, o un altro che conoscevo ultimo genito che si muoveva in casa come fosse in ospite chiedendo scusa e permesso per ogni cosa, per farsi accettare dalla madre e non rischiare di essere "abbandonato" perché "bambino cattivo" (era un idea che era sorta nella testa del bambino, forse perché la madre easurita aveva detto o fatto qualcosa in sua presenza che gli ha messo questa strana pulce all'orecchio? Poi le cose si sono messe apposto quando uno psicanalista che aveva in cura la madre ha visto il problema ha detto alla madre come fare per rassicurare il bambino, che è ridiventato un bambino fantasioso sereno e allegro).

  7. Scusate se mi ripeto ma un paio di giorni fa rspondendo a Close ho detto che i bambini, se gli parli da adulti loro ti sirpondono di conseguenza, e aggiungo che è divertentissimo perchè esce la qualinque.

    sabato Luca ha poerso i guanti da calcio, spariti puf andati.

    Oggi mi fa: "  Mamma dirò alla federazione prima della prossima partita di chiedere un minuto di silenzio pe rla scomparsa dei mei guanti. "

  8. ops: La qualunque mica la qualinque ehehe  

    Ah Close leggendoil tuo commento mi viene da ridere perchè si aggancia perfettamente al videopostato da me:

    Trolling  trolling trolling..

    ihihih

    NOn fa ridere?  No?

    be pazienza.

  9. ''perché tra le mille stranezze e fissazioni che caratterizzano lui e affliggono la sua famiglia c'è anche la necessità di compiere il sacro rito del wc libero da inutili involucri''  – Anch'io da piccola ho sempre avuto questa fissazione…sarà mica colpa della-signora-della-patata??? =))) L'ho sempre saputo che io e l'Hobbit più medio di tutti siamo fatti l'uno per l'altra!

    Muff

  10. Io credo che semplicemente i bambini di elasti siano in linea (a livello di fantasia) con tutti gli altri bambini della loro età.

    La differenza, che li rende divertenti e speciali ai nostri occhi, è che elasti li ASCOLTA e quindi riporta fedelmente le loro divagazioni e i loro pensierini.

    Lei stessa ammette sempre che non sarebbe in grado di inventare simili storie, e non è difficile crederle, perchè sono racconti troppo dettagliati e assurdi per essere di matrice adulta. Ha inoltre ammesso che spesso li incoraggia con domande o annota quello che dicono, proprio perchè essendo storie inverosimili si tende a dimenticarle.

    Spesso i bambini farneticano e parlano da soli, ma i genitori non se ne accorgono, li ascoltano superficialmente oppure nella maggior parte dei casi, non avendo un obiettivo quale un blog, tendono a dimenticare perchè non devono raccontare a nessuno della fantastica "normalità" dei loro figli.

    Se non si ha fantasia alla loro età…
    Poi magari alcuni bambini lo esprimono meglio di altri! Lo hobbit piccolo è molto fantasioso, ma ricordo che a suo tempo anche il grande inventava di essere vissuto prima dei genitori, con il nonno a bologna (mi pare).

    Io mi lascio cullare dai racconti di elasti, e ci credo perchè conosco i bambini e ricordo di quando anche io ero piccola e scrivevo fogli e fogli di cose che, leggendole adesso, mi lasciano sempre interdetta e stupita!

    F.

  11. Elasti, ti sbagli… il n°47 non è Gina, lei almeno si è firmata!!!
    è piuttosto sicuramente quello che spesso, negli altri post, ha parlato di autori che ci sarebbero dietro il tuo blog, a suo dire….
    secondo me, poi, è un uomo… che addirittura credo di conoscere!!!
    nel senso che mi ricorda tanto qualcuno in particolare!!!
    vabbè, ma chi se ne frega, no??

    baci
    francesca

  12. Muff, 62, mi hai fatto ridere davvero (ho sentito nitidamente il tuo tono nelle orecchie…maria, non starò diventando santa teresa di avila?)
    http://www.nonnasidiventa.blogspot.com/
    p.s. Ma si può sapere che cosa vi frega se una/uno dice che Elasti inventa le storie? Se anche fosse?  Non è mica un insulto grave: qui stiamo parlando di una scrittrice…boh mistero
    ps. ma perchè io non riesco a loggarmi come qualsiasi altro essere umano?

  13. L'amico immaginario di mia sorella abitava nel suo pollice sinistro. Si chiamava John, amava le motociclette dei "Chips" e la obbligava a ciucciarsi il dito per ore, minacciando di lasciarla per sempre. Quando sparì davvero, lei gli fece una statua, a forma di pollice, col Das.
    Mio figlio grande ha parlato con la sua ombra, tentando di giocarci a palla, fino ai tre anni…
    No, i bambini piccoli non sono fantasiosi, creativi, geniali: sono pazzi!

  14. Elasti può vedere gli IP e anche se un commento è anonimo ma è con lo stesso IP di altro "firmato" si presume sia stato fatto dallo stesso autore.
    Come madre di due hobbit quasi coetanei dello Hobbit grande e dello hobbit piccolo, confermo che hanno delle uscite incredibili, che a me non verrebbero nemmeno in mente. Elasti è brava, le memorizza, le racconta come le ascolta lei stessa, più col cuore che con la testa.
    Certo che il signore del pisello e i suoi amici hanno davvero tanto da fare….
    Roberta

  15. @ Nonnasidiventa: =)))
    Comunque, questa cosa di fare la cacca nuda pensavo fosse solo una mia stramba fissazione da bambina che ho evitato di raccontare in giro…e invece leggo nei commenti che molti bimbi lo fanno!!! Che storia!

    Muff

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.