Nonsolomamma

sto benissimo

ore 9,00
driiin
"pronto?"
"elasti, sono la mamma, nonna J, sei in ufficio?"
"sì. come stai? cos'è quella voce?"
"sto bene, anzi benissimo. sto aspettando l'ambulanza"
"che dici? come l'ambulanza? dove sei?"
"sono qui, dalla cardiologa. avevo un appuntamento, mi ha fatto l'elettrocardiogramma, non le è piaciuto e ha chiamato l'ambulanza. ora arriva e mi ricoverano. ma sto benissimo e tu devi stare tranquilla. non volevo nemmeno chiamarti"
"mamma, spiegami. una che sta benissimo non aspetta l'ambulanza"
"ma sì, una sciocchezza. un senso di oppressione al petto da qualche giorno (non te l'ho detto perché poi ti preoccupi e quando ti preoccupi sei noiosa), il colesterolo alle stelle – ma ce lo aveva anche tua nonna che mangiava solo zucchine lesse e yogurt magro bianco, quindi è di famiglia -, pressione alta, aritmia, un tracciato non bello, dice la cardiologa. lei sostiene che ci sono condizioni che potrebbero, ma solo in rarissimi casi, portare a… comunque sto benissimo io ed è solo una precauzione"
"portare a cosa?"
"all'infarto, ma in casi rarissimi. tu stai tranquilla ora vado in ambulanza, mi ricoverano in un ospedale nuovo specializzato… ci sentiamo quando sono sistemata, eh? così magari dopo mi porti il kindle che non posso stare senza. e magari anche una camicia da notte, la vestaglia, lo spazzolino e… le solite cose che servono in questi casi. ah ricordati la liseuse ché una vera signora deve avere sempre una liseuse…".

nonna J è in ospedale. domani le faranno una coronarografia, vedranno che succede lì dentro e decideranno il da farsi. lei è tranquilla, sostiene di essere un posto bellissimo e si comporta come se fosse in una beauty farm. divide la stanza con una signora minuta che vorrebbe sempre guardare la televisione a tutto volume. probabilmente finirà a mazzate. con la signora minuta.

97 risposte a "sto benissimo"

  1. auguri auguri a nonnaJ, vedrai elasti tutto si sistemera',…facci avere le news…
    gli hai portato la liseuse??…mitiche nonne…anche mia mamma quando
    e' in ospedale…ma pure a casa non abbandona mai la sua liseuse…
    fatta a mano ancora ..dalla sua mamma o suocera.!!!!
    un abbraccio siamo tutte con te…
    beffy1

  2. Vedo che siamo in buona compagnia. Nonna L a 74 anni entrò in ospedale per rattoppare una mitrale ballerina e ne uscì con due bypass. Ora ne ha 82 e siamo appena tornate da un we a Firenze in cui ha sgambato in lungo e in largo. Tieni duro.

  3. Io "da grande" voglio avere la classe , l'eleganza e la positività della nonna J ! !

    BUON SANGUE NON MENTE!!!

    P.S.: se partono le mazzate ti prego Elasti fai un video col telefonino!! guantoni e liseuse non me li voglio perdere!!

  4. mia mamma come le han detto signra ricovero urgente (sostituziona aorta e valvola) ha detto : un attimo che prima devo capire chi tiene mia nipote mentre non ci sono io – mio papa' (4 bypass e sostituzione valvola) nel delirio del ricovero esami lo operiamo subito lui chiedeva la lacca per i capelli. Adesso che leggo di nonna J sorrido ripensando a quei momenti dove di sorrisi ne tiravo fuori ben poco. Andra' tutto bene , ti fara' dannare (sbaglierai camica da notte non le porterai le ciabatte giuste , non le caricherai i file che ti aveva chiesto …) , tienici aggiornate! Buona giornata Chicca

  5. come mio padre qualche mese fa: infartone in corso, io mollo il lavoro per andare in ospedale. appena mi vede mi urla (sì, urla): ma cosa ci fai qui!! io sto bene!!.

    che vuoi farci..
    un grande in bocca al lupo!!!!!!
    blastedchicca sloggata

  6. Confido nella meravigliosa resistenza del panzer nonnaJ, e benchè mi renda conto dell'ansia – esorto Elasti alla resistenza anche di eventuali rotture de palle collaterali.
    Inoltre – invio la mia solidarietà alla Nonna J  medesima – ma regalo anche un pensiero a quella poveretta della minuta. Che finirà lei, a mazzate. Puarett.

  7. Ma come! la liseuse è un golfino da notte, anzi, da letto, per ricevere gli ospiti. Mia mamma la usava e da piccola ce l'avevo anch'io. Ho 45 anni, non è che siee tutte troppo più givani di me!?!

    Julia

  8. Julia, ho un paio d'anni meno di te e ce l'avevo pure io!
    Kindle, lettore di libri elettronici commercializzato da Amazon in esclusiva e solo in inglese, consente di utilizzare reti wireless e non  per acquistare i libri elettroni. Gira su piattaforma linux
    (letto e riassunto da wikipedia).
    Roberta

  9. In bocca al lupo a Nonna J. alla minuta vecchietta che le devasta i timpani:-)
    Alla numero 7 dico che in nemmeno il Perù porta troppo bene ultimamente, mio padre è appena riuscito a fracassarcisi una gamba e a sperimentare le meraviglie di una clinica andina.
    Insomma, se ti deve capitare, meglio a Milano, vah!(soprattutto per i costi)
    Wayta.

  10. eh ma cavoli, va beh il part-time, ma non credo ti stessi annoiando.. mi inchino e sventolo il cappello all'elegante sangue freddo di NonnaJ, comprendo le ansie filiali e auguro un enorme in bocca al lupo aggiungendomi al tifo collettivo.
    nonaddetta

  11. In bocca al lupo a nonna J.
    Dai che è stata tanto previdente e cosciente da sentirsi il dolore e andare dalla cardiologa, meglio di così non poteva fare in termini di prevenzione. Molti avrebbero soprasseduto (inclusa la scrivente)

    Kira The Cat sloggata che va di fretta scusa

  12. Elasti guarda quanti siamo a starti vicini… un gran bel "punto nove", no?

    E per farti sorridere… per un breve attimo (ma breve eh!), quando ho letto KINDLE e l'ho mentalmente pronunciato KINDEL ho pensato che Nonna J ti stesse chiedendo della cioccolata (ehm, sì, proprio come avrebbe detto l'hobbit medio)

    Un grosso abbraccio,
    gemini

    http://www.treditutto.blogspot.com

     

  13. Tantissimi auguri alla tua mamma.
    Comunque, stai tranquilla davvero. A mio papà, tanti anni fa, è successa la stessa cosa.
    La coronografia è un esame un po' noioso ma in una settimana indolenzimenti e lividi passano. Dovrà stare un po' a riposo e a dieta, per il resto sarà la nonna J di sempre.

  14. Cara Elasti,
    quoto la # 43.
    Di mamme così ne conosco una simile, senza kindle e senza liseuse, ma con un cuore grande ed un amore sconfinato ugualissimo alla Nonna J, che poi magari riesce pure a convivere con la rompi di turno in camera, scusandola per l'antipatia dicendo che sotto sotto è anche simpatica poverina …
    Per non farti stare male si inventerebbero di tutto queste mamme !!!
    Tengo le dita incrociate e mando un grosso augurio a Nonna J.
    Un bacio ai ragazzi.
    Cristy

  15. Sicuramente nonna J ha uno spirito invidiabile.
    Il fatto che per precauzione sia già ricoverata per risolvere la cosa, fa stare più tranquilli.

    Un grosso in bocca al lupo e un abbraccio!

    PS: Ammetto di aver dovuto cercare su google "kindle" e "liseuse"

  16. senza la mia mamma sarei morta. E non è una frase fatta, so come ti senti e ti sono vicinissima. per nonna J: ammetti a te stessa di avere bisogno di una mano, starete tutte e 2 meglio!

  17. Andrà tutto bene.
    E chissà, essere forti va bene, benissimo, ma magari si potrebbe anche scoprire che è possibile imparare, a qualsiasi età, ad ammettere e accettare di avere un po' di fifa. E' umano. Forse lo si può imparare insieme.
    Barbara

  18. un grosso abbraccio
    il mio papà ha avuto la stessa esperienza a dicembre e la coronografia è stata risolutiva e poco invasiva, ora è di nuovo in gran forma!!

    in bocca al lupo
    chiara
    già pazza della piscina ora pazza dei giardinetti

  19. ho tre figli maschi di 12,5 anni in tutto – lavoro part time e il mio compagno lavora full-time – nessuna suocera da cui riparare a pasqua e mamma con gamba rotta a 400 km – dente del giudizio con ascesso appena estratto…

    leggete questo e rosicate, voi che siete -tante- nonsolomamme come me:

    http://roma.repubblica.it/cronaca/2011/05/06/news/e_una_ricercatrice_italiana_la_supermamma_d_america_una_carriera_sfolgorante_quattro_figli_e_un_marito-15889532/?ref=HREC2-7

    adesso il tuo decalogo è completo elasti! è vero che hai bisogno di aiuto…
    e chiederlo è solo questione di umiltà e di…
    PRIORITA'
    -sara da roma-

  20. Nonna J è un mito!!!!!  
    Ci sono persone che pinagono appena si spezza l'unghia.

    Cmq in bocca al lupo perchè oltre il blog la vita è un fatto vero che continua a scorrere! 

    Max Dejavù

  21. in bocca al lupo Elasti, meno male che lo spirito della nonna J è quello giusto.
    Però rimango esterrefatta dal numero di lettrici che non sa nè di Kindle nè di liseuse…incredibile….
    viola

  22. Con una mamma (nonna j) che sdrammatizza anche l’arrivo dell’ambulanza non avrai problemi a starle vicino in questi giorni. Vi auguro che sia solo un momento e che tutto rientri, un abbraccio (virtuale) grande!

  23. potevi risponderle "come dici? bzzz bzzz veramente al momento sono in aeroporto sto partendo per un viagg bzzz bzzz scusa il telefono prende malissimo forse cadrà la…clic"
    come fa lei quando hai bisogno tu

  24. Elasti ti sono vicina, vedrai che si risolverà tutto, pensa che è in ospedale e meglio di lì non c'è altro posto al momento… Comunque tua mamma è un mito e spero tu non ti sia scordata la liseuse… che donna ragazzi! Aggiornaci mi raccomando.
    Un abbraccio.
    Lucia
    P.S.Sono nel cuore alla signora minuta…tua mamma la sderena!!

  25. Elasti, io ci son passata pochi mesi fa con mia mamma.
    Messo il pacemaker e ritornata nuova.. (85 anni!!).
    Stai tranquilla, passerà anche questa…

    Lina

  26. Oh, mi dispiace molto! 😦
    In bocca al lupo e buona festa della mamma per tutte e due!!

    P.S.
    Seguo il tuo blog da qualche settimana e mi piace molto 🙂 Il mio preferito è il Nano di Mezzo 😀 Troppo forte!!
    Vorrei aggiungerti tra i link del mio neonato blog, spero non ti dispiaccia… Nel caso dimmelo, senza problemi 😉

  27. eh eh eh anche a me è capitato…mia mamma una sera va in ospedale (anche lei dopo visita dal medico che le aveva misurato la pressione, da allora non la vuole misurare più) e mio papà, a ennesimo mio sms "dove siete che non rispondete??" rispose " siamo alla coop"… erano le 20.15 di una sera feriale, normale per due nonni essere ancora alla coop…cmq è stata dentro 1 settimana, non le hanno trovato niente e l'hanno rimandata a casa…a lei un pò scocciava secondo noi !!! in bocca al lupo cmq abbi pazienza…di solito si dice "ci mancava anche questa"…

  28. Ciao Elasti, mi spiace per tua mamma.
    Lavorando iin una terapia intensiva cardiologica, io volevo fare una precisazione. Non è la cardiochirurgia che si occupa delle angioplastiche ma la cardiologia interventistica e l'emodinamica. Inoltre l'esame non si chiama coronografia ma coronarografia.
    Scusami ma per amore nei confronti del mio lavoro ho dovuto farlo.
    In bocca al lupo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.