Nonsolomamma

viva il part time

– io leggo solo libri di autori morti. avevo letto in realtà agota kristof qualche anno fa, quando era viva. ora che è morta però sono dispiaciuta ma più tranquilla

– perché cominci ogni frase con un verbo? è un vezzo?

– io quell'uomo lo amo. è proprio un francese

– avete ritirato tutti i buoni pasto?

– non posso sono in pausa

– è la mia cifra stilistica. e comunque lasciatemi stare

– 'è una cornice di questa foggia'… ma come minchia scrivi?

– il premio nobel per la letteratura l'hanno dato a uno svedese che si chiama come i transformers. io da piccola ci giocavo

– scusa ma tu quanti anni hai?

– non puoi amare trichet, su!

– non posso sono in pausa

– 28

– ma cosa vuole quello fuori, che continua a guardare?

– esci subito di qui. o almeno allontanati dalla mia vista

– che tesoro! è anche la sua ultima conferenza stampa come capo della bce. amore! smack smack smack!

– ma perché un maschio deve andare nel bagno delle femmine? perché perché perché?

– vuoi un caffè?

– mi sembra di essere in un reality, qui, in vetrina

– la verità è che sei una nichilista

– mi sono innamorato di lei perché era bella. non per la sua intelligenza, la sua arguzia, la sua testa. no. solo perché mi piaceva fisicamente.

– hanno votato a maggioranza, non all'unanimità

– mi sono appena fatto la pulizia dei denti. ora mi mangio un tramezzino della macchinetta e me li sporco tutti di nuovo

– nel sito italiano dedicato a proust hanno scritto qual è con l'apostrofo. 'fanculo

– non posso, sono in pausa

– io uno come lui me lo farei

– mi dispiace, sono in pausa

– ma dai! avrà trent'anni più di te!

– cosa ti aspetti da una che legge solo i libri dei morti?

– c'è un refuso, c'è un refuso, ehiiii! c'è un refuso!

– ma tu non eri in pausa?

28 pensieri riguardo “viva il part time

  1. Dimenticavo, sono la Prima!! E sono laLele 🙂 PS elasti tu ne sei un bell’esempio di pazze visionarie ed affamate di vita. Buonanotte

  2. beh se è per questo il signor cofleq scriveva d'accordo tutto attaccato (daccordo), poi però l'ho corretto e ora non lo fa più (la sindrome della zia petulante mi ha già colpito da tempo, sigh),  in compenso sa tutto, ma proprio tutto, sulla formula uno…

  3. Ok, ho guardato su wikipedia e ora so chi era agota kristof.
    Per un attimo ho pensato fosse il fantasma di agatha christie…
    :-))
    P.

  4. no dai, esiste una scrittrice che si chiama Agota Kristof??? anche io ho pensato che avessi una collega piuttosto anziana , nonchè di nazionalità russa, che nominava così Agatha Christie…
    questo mi fa ancora più ridere

    Isa(giasel)

  5. quesito n° 8754 della settimana enigmistica: unite con un tratto la domanda con la risposta ma attenzione non c'é un'unica soluzione!

  6. stamattina, nel "mio" acquario, nell'ordine:
    – starnuti a ripetizione di TUTTI i colleghi maschi, con coro di SALUTE! conseguente a ciascuno dei suddetti starnuti (non utti reali, ovvio)
    – entrata a sorpresa del capo supremo mentre stavamo ridendo a crepapelle per una citazione dal film "Come uccidere il capo e vivere felici"
    – imbarazzo totale seguito da ridarella incontenibile all'uscita del suddetto capo supremo
    – imitazione della nuova collega da parte di uno dei maschi, con ulteriore scoppio di risa (che probabilmente il capo ha sentito ma ha fatto finta di non sentire)
    …non continuo l'elenco ma dico: va bene che è venerdì, va bene che ogni tanto un po' si svacco ci sta, va bene che in un clima così si lavora (?) meglio…ma mi sa che oggi vado a casa con un lievissimo senso di colpa!
    GRAZIE ELASTI SEMPRE!

  7. perché ti consente di vivere poco queste situazioni, o perché ti consente più facilmente poi di riportarle in modalità sceneggiatura? in ogni caso, bella!

  8. e io che, visto il clima goliardico del mio ufficio, mi chiedo sempre" ma se l'azienda dovesse fallire a noi… chi ci si piglia?" ora so dove mandare il curriculum…

  9. bello questo scambio di battute… interessante. 😉

    ps: scusa elasti, posso fare una comunicazione alle tue lettrici? ….
    ok vado: se andate a questo link e mi votate, sarò la travel blogger più felice della terra… un vostro click realizzerà il piccolo grande sogno di poter collaborare con le guide Marco Polo…
    GRAZIE A TUTTE PER QUELLO CHE FARETE!

    Silvia (thegirlwiththesuitcase.blogspot.com)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.