Nonsolomamma

fermentazione, tosatura e altre faccende

mister incredible è rientrato dal convegno di economisti americani tristoni, senza regali compensativi, senza avere espiato nulla e probabilmente senza i sensi di colpa che avrebbero invece divorato elastigirl se fosse stata lei a tornare dopo una settimana in giro per il mondo. è rientrato però di ottimo umore.
“mo’, cos’è quello sfaccimmo di scatolo nel corridoio?”
“come cos’è? non ti ricordi? è il regalo dei tuoi fratelli, la zia matta e lo zio con l’orecchino al naso, insieme al sociologo guatemalteco e alla zia romana. il kit per fare la birra in casa”
“mo’. fichissimo”
“va be’, io vado a fare la spesa all’ipermercato. mi porto lo hobbit di mezzo perché deve fare le fototessera per l’iscrizione alla scuola elementare che solo il pensiero mi agita”
“ok. sappi che io mi sento faber”
“non voglio sapere, grazie”.
e mentre elastigirl faceva la spesa e lo hobbit si fotografava chiuso dentro una macchinetta, l’iperattivo homo faber sterilizzava gli attrezzi del piccolo birraio barese dentro enormi pentoloni e contemporaneamente, armato di tosatore, faceva scempio delle chiome del primo e del terzogenito.
“ma… ma… cos’hai fatto?!”
“ho preparato tutto per la fermentazione. possiamo farla insieme…”
“ma no, sulle teste di quei poveretti!”
“non sono bellissimi?”
“no”.

adesso che lui è ripartito, dallo sgabuzzino proviene il costante e inquietante gorgoglìo della fermentazione, insieme all’odore dolciastro del malto. il tosatore è sotto chiave, l’impianto elettrico dell’elasti-casa ha avuto un corto circuito e la luce se ne è andata, proprio all’ora di cena, mentre l’acqua della pasta stava bollendo e lo hobbit piccolo aveva una crisi isterica da fame. elastigirl e gli hobbit sarebbero ancora al buio se la vicina astronoma, elettricista mancata, non fosse intervenuta in loro aiuto restituendo l’elettricità a tutta la casa tranne in cucina. adesso funziona tutto a meraviglia tranne il frigorifero, il forno, la lavatrice e la lavastoviglie. ma nella vita non si può avere tutto.

58 thoughts on “fermentazione, tosatura e altre faccende

  1. mmm…situazione poco piacevole… sarebbe da proporre lo scambio: tu con Jane a Londra e lui a casa con tre hobbit e la macchina del tempo settata sui comodi anni 30.

  2. anch’io ho iscritto i miei alla “primaria” come si dice ora!!!!! (all’unisono: mamma! ha detto la maestra che adesso si chiama primaria, non elementare!!)
    e’ un effetto stranissimo……….stanno crescendo…………
    debs

      1. devo preparare psicologicamente il coniuge, prima che mi stramazzi a terra alla prima lettera d’amore della sua piccola donna…
        la mamma dal canto suo è da settembre che sta cercando di metabolizzare che questo è l’ultimo anno di materna per la cinquenne..non ce la farò mai!!

  3. Non riesco a capire questa passione dei maschi per la tortura dei piccoli tramite tosatore. Io per ora ho difeso pipik, ma egli ha uno zio, che ogni volta che lo vede comincia a farneticare di parrucchiere in casa, kit e “tajo a boccia” (ove la boccia, sarebbe la palla da biliardo).

  4. anche a casa nostra oggi ritiro dei moduli per l’iscrizione alla primaria e mia prima mezza lacrimuccia. non credo che reggero’ fino a settembre fra festa dei remigini e primo giorno di scuola…..

  5. Ahahah! Che tempismo, sono appena tornata dalla palestra ed ho trovato il primogenito con un taglio improbabile, ma pur sempre recuperabile: non abbiamo tosatrici per fortuna. Birra? Potresti piantare il malto sul terrazzo. Ammiro il tuo essere cool come una piccola Fonzie. Sara’ pure un mito, ma uno che arriva tosa i bambini e fa saltare i fondamentali prima di riandarsene….

  6. Procurati una “ciabatta” ed un paio di prolunghe, collega i tuoi elettrodomestici di cucina alle stanze dove la luce funziona… e il gioco è fatto! Sino a definitiva riparazione!

  7. se sei già alla fototessera, in pratica sei fuori dal tunnel: per favore dimmi come hai fatto. io mi macero da giorni e mi sogno le statistiche sociologiche di abbandono scolastico e border-line tra 10 anni che riporteranno un’impennata per effetto delle sciagurate scelte di oggi perpetrate da noi mamme di scolaretti del 2012 🙂 🙂 ah, ah,
    aiuto.

  8. No vabeh. Sono sopraffatta dal binomio teste rasate e freddo birichino. Meno male che il gas va e puoi proporre zuppe bollenti a raffica. Ma se ti serve un giro di lavatrice ti offro volentieri la mia!!! In cambio la birra va bene ma non sono sicura di voler provare quella di Mister I!!!!

  9. A casa nostra di solito sono io quella che tosa il pargolo, ma solo d’estate!!
    Come gli è venuto in mente di tosare gli hobbit col freddo che fa in questi giorni a Milano e dintorni?!

  10. evviva il domozimurgo. sono buone le birre fatte in casa, a volte gustiamo quelle dei nostri vicini di casa: lui domozimurgo, lei ha un blog per mamme e tre figli a bordo e anche lui ama il tosapecore che, per fortuna, non usa sulla figlia femmina… ah ah ah …. è una bella coincidenza…

  11. mhhhh anche mio marito ha cominciato con un fermentatore…in camera del piccolo. Una volta bandito da lì ha mollato il lavoro e ha aperto una birreria sua.
    Niente più glob glob nell’altra stanza (e muffe multicolor annesse: ATTENTA!!) non so se ti potrebbe far comodo la stessa soluzione, magari apre una birreria a Milano e non deve più espiare…

  12. io pure sarei stata divorata dai sensi di colpa ma sto guarendo e quindi medito segretamente di fuggire un fine settimana, da sola, verso una spa dove il cellulare non prenda!
    questione capelli: io non solo avrei avuto un travaso di bile ma di notte avrei tagliato a lui i capelli alla “ultimo dei mohicani ahahhaha


  13. O_o
    Lo hai picchiato con un grosso randello, vero? hai fatto in tempo, prima che si smaterializzasse un’altra volta, vero?

    Quando sistemi l’impianto elettrico, io ti consiglierei di cambiare pure serratura!
    è_è
    AHAHAHAH

  14. Noi il fermentatore per la birra lo teniamo in cantina per non sentire gorgoglii e odori di malto. Per la temperatura, in inverno è avvolto un una coperta di pile fissata cono qualche spilla da balia grossa (ottimo per chi ha poca atittudine sartoriale 😉 )

  15. A me era successa la stessa identica cosa (corto circuito in cucina)…alla fine era la scintillina che serve ad accendere i fornelli: c’era finita un po’ d’acqua dentro! L’elettricista ha provveduto all’amputazione della scintillina, che tanto non funzionava neanche prima.

  16. Sai cosa? La faccenda più brutta è quando ti accorgi che li hai portati fino alla laurea ma è come se non avessi fatto niente. Sono in modalità disfattistasuper – on.

  17. Grande la vicina elettricista mancata e grande l’idea di Serena della ciabatta.. adoro le soluzioni arrangiate in attesa di quelle reali. Confesso che domenica ho fatto lo stesso taglio al mio ‘unicogenito’ di 10 anni ma a mia discolpa porto il corso di calcio e la mia eterna paura di riportarlo malato a casa. Almeno così si asciugano immediatamente i peletti (capelli sarebbe troppo x ora) che si trova sul boccione 🙂

  18. Urp! Tosati anche io. Al rientro dalle vacanze al nido di topo2 correvano già i pidocchi (ma non si congelano con sto freddo?). E’ che sono un disastro, io negata alla tosatura anche con la più fantastica delle tosatrici moderne e loro non stanno fermi! Risultato bruttino sottolineato dai nonni come vera distruzione dell’immagine e molto distruttivo dell’autostima del grande.

  19. Mi spiace per i tuoi guai, anche se sembri prenderli alla polyanna, per gli apparecchi della cucina è evidente c’è un corto circuito in uno di essi,occorre testarli uno alla volta per scoprire il colpevole, ma da sola e con magari l’interruttore in cantina è un po’ dura, se resisti fino a mercoledì posso provare io, attualmente mi gira ancora la testa. Resisti!
    La birra in cantina per fermentare ha bisogno di calore, non so se basta un cappotto di pile.

  20. Opperbacco, tra birra e tagli… estremi, mi meraviglio della tua resistenza… umana! (Io avrei avuto una reazione molto meno misurata, alla scoperta dello scempio estetico…)
    Ma i fanciulli come l’hanno presa ?

    Floralye

  21. Ehm ehm… dimenticavo! Io ho iscritto il “piccolo” alla scuola media!!! Gulp!
    P.S.: estrema solidarietà per la temporanea “morte degli elettrodomestici… però, ogni tanto mi chiedo, memore della mia amica toscana: “Ma che, c’abbiamo la faccia?”

    Floralye

  22. Anche io ho avuto una tosatura domenicale al figlio maschio. Ora si aggira modello bambino progioniero al campo di concentramento, esce solo con il cappello e risponde a tutti; “Non non avevo i pidocchi, il rasoio di papà aveva i pettini troppocorti”

  23. Anche mio marito quest’estate ci ha provato con il piccolo, che a metà dell’operazione, alla vista delle sue ciocche bionde che cadevano per terra, si è messo a strillare e a dimenarsi come un ossesso… Risultato: bambino con la testa a macchie di leopardo e marito depresso… Il giorno dopo il mio parrucchiere ha dovuto rasarlo del tutto per riuscire a parificare il danno… non era un bello spettacolo, ma in compenso non sudava più…

  24. uhmmmm sei veramente troppo buona. Se mio marito si fosse avventato sui capelli di nostro figlio e mi avesse lasciato la sbobba birrosa nello sgabuzzino, al successivo rientro avrebbe trovato una nuova serratura e la sbobba birrosa sul pianerottolo.

  25. Che bello, fate la birra! Temo di aver contagiato il mio amico barese con la mia birra barese. Vi è piaciuta, allora? Non trovi che il gorgoglio della prima birra emozioni come il primo vagito di un neonato? ;o)
    V.

    1. hai contagiato tantissimo il tuo amico barese con la birra barese. adesso dobbiamo solo trovare una quarantina di bottiglie, imbottigiliare e il gioco è fatto. mannaggiavvoi! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...