Nonsolomamma

il momento più difficile

quando mister i ebbe l’offerta per passare un semestre nell’università di A, in massachusetts – un semestre sperimentale e poi stiamo a vedere come va e che succede – elastigirl non pensò a come sarebbe stato vivere tanto tempo senza di lui, non pensò neanche a quanto sarebbe stato impegnativo restare sola con gli hobbit, 7 giorni su 7, senza condividerli con il loro papà, non pensò al lettone vuoto, alle cene a base di maschi piccoli, al tagliando della macchina e alle altre mortali incombenze per cui sono stati inventati i maschi grandi che sabbero improvvisamente ricadute tutte sulla sua testa.

quando decisero che ci si poteva provare, ad accettare questa offerta di lavoro in un posto tanto lontano e scomodo, elastigirl pensò a una cosa sola. pensò a quanto sarebbero state brutte, struggenti, tristi, malinconiche, snervanti, ansiogene, orride le ultime ore, prima della partenza. pensò che il momento più difficile di tutti sarebbe stato proprio quello, il momento di salutarsi la prima volta.

e adesso ci sono dentro fino al collo, in quel momento lì.

111 thoughts on “il momento più difficile

  1. E’ successo anche a me. Dover separarmi da una persona a cui sono molto legata, ma nel mio caso non sarà solo per 3 mesi.. e restare qui e continuare a vedere in ogni luogo le cose che abbiamo vissuto insieme… ma un giorno, chi lo sa, magari partirò anche io..e alcuni giorni sono più difficili di altri e piangi e poi ridi, perchè non si può restare solo a guardare il passato… sto descrivendo questa mia avventura nel mio blog 🙂

  2. Elasti,
    ci pensavo proprio qualche giorno fa, perche’ forse, il prossimo semestre, tocchera’ a me questa esperienza, con l’unica differenza che saro’ io a partire probabilmente. E gia’ ho l’ansia… Sei mesi prima! Ma poi mi sono detta: devo essere forte, devo solo sperare che l’offerta arrivi e poi ce la faro’, e chiedero’ aiuto ad Elasti, lei l’avra’ gia’ superato e trovera’ le parole giuste per consolarmi. Tutti, tu per prima, sappiamo che ce la farete brillantemente. Ma ora e’un pantano bruttissimo e non puoi evitare di passarci. Quindi ti abbraccio forte. E per favore, niente sensi di colpa. Cioccolato a manetta in questi giorni!

  3. Capisco esattamente quello che provi, anche io mi trovo nella tua stessa situazione, senza gli hobbit. Tornare a casa e trovare il vuoto; non basta nemmeno accendere tv, stereo e pc tutto assieme per riempirlo… è dura inutile nasconderselo, ed ho imparato a salutare senza voltarmi. se ti volti, è la fine

  4. Mister I, io dico a te.. non so se leggi, ma comunque dico a te. Guardala, hai davanti una donna speciale. Io non credo avrei avuto il coraggio.. state facendo una cosa bella, tu per la tua professione e lei per te e per i 3 hobbit. Sono sicura che sai benissimo cosa prova in questo momento e che sai cosa fare x’ sia meno difficile. Falle solo sentire tutta la tua presenza, sempre. Che se la caverà benissimo lo sappiamo anche tutti noi che la seguiamo qui.. e immagino (x il rapporto che mi sembra ci sia) che anche x te nn sarà una passeggiata. Guardala,falle capire tutto senza le parole. Buon viaggio e in bocca al lupo!
    Ps. Elasti, per te un abbraccio a stritolo

  5. Infilati nel maglione “verde del sorriso quando serve”, circondati di chi ami e non lasciare alla tua testa il tempo di pensare a questo momento. Domani, questo momento non ci sarà più e potrai cominciare ad affrontare una giornata alla volta.
    E poi, oggi, è già un giorno in meno da quando lo rivedrai la prossima volta!
    Un abbraccio pieno di cose belle

  6. Ciao,
    io non ho esperienze di questo tipo, mio marito non è mai stato via per più di qualche giorno per lavoro ed era sempre “dentro i nostri confini”…hai tutta la mia stima (io non so se ce la farei … ma , dicono, quando si è in ballo si balla…)un grossissimo abbraccio virtuale a te ed i piccoli ed un altrettanto grosso in bocca al lupo a mr. I.Ciao!

  7. Ma sei pazza? come hai fatto a non pensare al tagliando della macchina quando hai permesso a Mr I di accettare il lavoro???!!!!
    Dai Elasti, ce la farai!! Sei gia’ in parte abituata, ti sei organizzata con un aiuto e un semestre vola!
    Un bacione
    Giovanna

  8. Non é facile, ma la cosa miglioreé non pensarci.Detto cosi sembra stupido ma non ha senso sprecare i giorni prima della partenza a pensare al dopo. ..finchè siete insieme godetevela!un abbraccio e graziex questo blog.

  9. Coraggio Elasti, che la visione del lettone vuoto e’ come il bicchiere riempito a meta’, può essere indice di tristezza e solitudine, ma anche tutto il contrario! E non sto parlando di un amante nell’armadio, ma di quella profonda simbiosi con noi stessi che a volte è così difficile trovare. Dai, c’è pure Eliza, potrai uscire con le amiche, una sera andare a ballare e fare tardissimo, un’altra volta andare da un amico ad annoiarti sul divano, andare al cinema da sola a vedere quel film che piace solo a te, passeggiare con la musica nelle orecchie, tutte quelle cose normali che un bel giorno sono sparite!

  10. Terrificanterrimo, ma vedrai che sfangata la partenza poi prenderai l’avvio e tutto sarà semplice. Io continuo ad avere la sensazione che questo assetto è molto blandamente diverso dal precedente, vedrai andrà ok!

  11. intanto forse non so più leggere o sto perdendo colpi,ma il tuo articolo sabato su DRepu non l’ho trovato!mi devo preoccupare?
    e poi dai, che vuoi che sia il marito via?io sogno che il mio sparisca per un po’ tutti i giorni!senti, hai la nuova super tata americana..tra poco le amiche ti inviteranno fuori per coccolarti e tirarti su il morale, e vedrai che comincerai a prenderci gusto e chissà cosa combinerai…io dico che Mister I si pentirà..comunque auguro buon viaggio. a tutti e due!
    baci

  12. Esattamente nella stessa barca … Ma invece di sei mesi lui parte x due anni … Quindi … Armi e bagagli e tra qualche mese lo raggiungiamo … Ma sti primi mesi saranno duri …

  13. Capisco il tuo dolore, ma è UN SANO dolore, un dolce dolore, un amoroso dolore, un invidiato dolore da chi invece prova sollievo a stare lontano dalla moglie o dal marito. Quante coppie stanno sempre insieme e non si sopportano ed è una tristezza. Lui sarà ancora più triste di te perché gli mancherai tu e i suoi figli che invece tu hai vicino, la vostra nuova casa dove tu puoi rimanere, la sua città dove tu vivi e tutto ciò che condividete.Ma poi arriverà maggio e per voi sarà bellissimo!! Un bacio Ami

  14. È struggente. Ma fra sei mesi esatti avrai una leva in più per sentirti “invincibile”. Sei mesi possono essere infiniti oppure volare: dipende solo dalla disposizione mentale, credo. Hai tre figli eccezionali (da quello che leggo), ogni loro cambiamento/evoluzione/novità ti darà la carica, ne sono certa. In bocca al lupo!

  15. Pensate se la scelta di allontanarsi dalla famiglia per sei mesi l’avesse fatta Elasti, o qualunque donna con marito e figli….I giudizi sarebbero implacabili!!!! Detto questo è bene fare ciò che si ritiene giusto per noi… Una mia amica ora con figlio diciottenne da sempre è sola perché il marito lavora per lunghi periodi all’estero. E’ così abituata a occuparsi di tutto e decidere da sola, che quando lui è a casa lo “scavalca” allegramente!!!! Comunque auguri!!!

  16. In questa famiglia sono io quella che parte. Fra pochi giorni e anche io per un semestre.
    Anche per chi parte ci sono difficoltà, ansie, crisi degli addii. È in più sensi di colpa, accentuati, nel mio caso, dall’essere donna, con tutto quello che lo stereotipo sociale si porta dietro.
    Rimanendo hai almeno la consolazione del ruolo di quella che aiuta, sostiene, capisce, è aperta. A noi resta solo quello dell’egoista concentrato sulla propria carriera.
    E anche se non è esattamente così, anche se ci sono mille sfaccettature e scelte, il peso di questo giudizio sociale emerge ovunque, anche in tanti dei commenti che ho letto qua, fin da quando hai annunciato questa vicenda, alla fine dell’estate.

  17. mmmh… anche io con due maschi piccoli a carico sarei travolta da tristezza inconsolabile al pensiero di veder partire la mia indispensabile metà… bisogna viverlo per capirlo. non ti invidio, ma credo sarà un arricchimento di cui non tutte le famiglie hanno la possibilità di godere…

  18. secondo me questo stile di vita è il segreto per rimanere eternamente innamorati.
    siete una coppia felice, e continuerete a esserlo, anche per merito di questa scelta!!

  19. Elasti confessa.
    Tu e Mister I siete gli sceneggiatori fantasma dei telefilm che seguo.
    😀

    No, non posso spiegarla o darei anticipazioni a chi non segue le serie in diretta.
    Sì potevo evitare il post, ma da quando in qua io evito di scrivere qualche cavolata a casa tua?
    Mai appunto.

  20. Mah ormai e’ fatta.per i piccoli il tempo volerà.quando mio padre partiva per gli impianti stava via per mesi poi tornava con così tanti racconti e immagini che dimenticavo il tempo passato senza di lui. Mamma invece soffriva di piu’ ma poi la vita prendeva il sopravvento.devo dire che rispetto ad allora grazie alla tecnologia e’ tutto diverso.ci sarà anche fisicamente in qualche modo.non so se potrà essere un’esperienza da ripetere ma sarà gestibile vedrai.

  21. dai ragazzi, sono solo 6 mesi, più o meno scarsi! Mi sembra un tantino esagerato urlare all’abbandono del tetto coniugale e delle creature! Elasti, sarà dura all’inizio ma poi ti ci abituerai, 6mesi volano letteralmente…ad esempl, pensa a quando è nato il tuo ultimo figlio, o il primo, non sembra l’altroieri?

  22. Povera, posso immaginare…
    Però per le incombenze quotidiane pensa che c’è anche chi il maschio grande ce l’ha in casa, ma deve comunque pensare a tutto da sola! eheheh! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...