Nonsolomamma

chi va e chi viene

eliza, la ragazza alla pari americana, è partita stamane all’alba. ha dimenticato qui e lì due maglioncini, un paio di jeans, un barattolo di polvere proteica per vegetariani, intoccata, e un convertitore. pare che quando lasci qualcosa in un posto, in quel posto ci vuoi tornare. sul tavolo ha lasciato una strana palla di cioccolato americano per gli hobbit.

nella stessa alba, ma non con lo stesso aereo, è partito anche mister incredible che starà in america una settimana, per incontrare il suo coautore nonché fidanzato giapponese hiroshi che lo aspetta in infradito nel new england.

stamane elastigirl guardava il cielo plumbeo fuori dalla finestra e si sentiva parecchio sola.

ma siccome l’elasti-casa è un luogo parecchio movimentato, come i porti, le stazioni e gli ascensori, questa sera, dopo sette mesi di lontananza, è arrivata la zia matta, sorella di mister incredible, sposata con un sociologo guatemalteco e, forse unica sul globo terraqueo, emigrata dall’europa in salvador. “zia matta chi?”, ha domandato lo hobbit piccolo per cui sette mesi sono una percentuale piuttosto rilevante della vita.

lei è arrivata, piccola, coriacea, sorridente, con due valigie che la sovrastavano. è arrivata e lo hobbit grande era più alto di lei e lei lo ha guardato con sospetto e con un po’ di inquietudine ma, quando lui le è saltato al collo rischiando di atterrarla, si è tranquillizzata.

il medio era così felice che ha rovesciato l’acqua, le polpette e i taralli dalla tavola e se stesso dalla sedia.

41 thoughts on “chi va e chi viene

  1. Finalmente i 2 tubi si potranno ri-unire, e forse x qualche giorno, ora, minuto, saranno collegati insieme!! Non c’è che dire, non ti annoi mai!! Buon viaggio ad Eliza, e arrivederci all’anno prossimo!!

  2. Chissà se la zia matta gli ha riportato il tubo… Sono contenta per voi, avere una così bella famiglia è speciale! Ma mi dispiace che Eliza non sia più con voi… Spero di avere sue notizie quest’estate, se la andrete a trovare “where she comes from”!

    P.S. Non è una critica a te, Elasti…ma non c’è modo di togliere questa pubblicità assolutamente fuori luogo? Perché sta francamente cominciando a dare sui nervi, almeno a me….

      1. Non ne vedi perché qualcuno l’ha tolta, per fortuna 😉 Ma c’è gente che reclamizza siti internet che non c’entrano nulla… Ti dico solo che ieri c’era un tizio che, in inglese (e questo mi fa pensare che sia uno spam), le ha detto che in questo blog c’è troppo testo e troppe poche immagini, per poi inserire il link del suo sito (o blog, non ho capito bene) in cui lui aiuta nella realizzazione di siti internet e blog…. -.-

  3. Dai, è già tornata una volta…decisamente un buon segno, io non sono mai riuscita a lar reiterare un’au pair. A quell’età un anno corrisponde a qualche era geologica, la vita può cambiare radicalmente…

  4. Matti? Per carità, solo maggiore allegria … I miei baffi talponeschi fibrillano prevedendo un’ondata travolgente di esilarante follia nella famiglia di mamma Elasti, aspettiamo avidamente le novità …
    Mi sembra di capire che non sei riuscita a trovare un marito vegetariano alla piccola Lizzy.

  5. mi consolo…pensavo che solo Apocalypto riuscisse ancora a cadere dalla sedia a 8 anni..Il 2006 ha dato prodotti piuttosto particolari!! :))

    1. Ehi: io l’ultima volta che son caduta dalla sedia in pubblico ero in tesi di laurea in un laboratorio del CNR! 😀
      (ed e’ pure venuto immediatamente l’ingegnere responsabile della sicurezza a chiedermi che era successo e verificare la sedia)
      Quando mi ha chiesto com’era successo ho risposto candida che mi era venuto un calcolo, avevo fatto un salto di gioia ed ero caduta!

    1. ma voi come fate a fare le zie / gli zii? :O
      io non ci riesco a considerarli piccoli e come figli
      io adesso poi che Qui, Quo, Qua sono adolescenti, mi sento coetanea e mi vien da trattarli alla pari…
      (mi danno solo il nervoso quando fanno cazzate o non capiscono, li’ per fortuna mi viene in mente che hanno tempo per fare esperienza ed imparare…)
      cioe’ io chiedo loro di andare in giro assieme!
      eppure la loro mamma ha un anno meno di me!

      1. mia sorella non è solo zia di 6 nipoti, è di più: è una PANK (professional aunt no kids)! ha iniziato come loro babysitter preferita, proseguito come nostra partyplanner affidabile, e ora che 4 nipoti sono adolescenti alterna il ruolo di personal shopper a quello di counselor, e se occorre, anche di poliziotta!!
        Dio benedica tutte le zie e zii presenti nelle vite dei/delle loro nipoti!!

  6. Oh che bello la zia matta!! Ho pensato proprio a lei ieri, perché mi sto facendo fare un vestito in sartoria (costa molto meno di quello che credevo!) e mi hanno proposto il color ottanio 😀

  7. I loved as much as you will receive carried out right here.
    The sketch is attractive, your authored material stylish.
    nonetheless, you command get got an nervousness over that you wish be
    delivering the following. unwell unquestionably come
    more formerly again as exactly the same nearly a lot often inside case
    you shield this increase.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...