Nonsolomamma

fortune

mister i sano e salvo sulla via del ritorno da una londra ferita.
lo hobbit grande che ha preso nove (“nove???” “sì” “ma è fantastico, fichissimo, spaziale!” “perché sei così sorpresa, mamma?” “perché non mi hai mai abituata a cotanto lusso”) nell’interrogazione sui promessi sposi dopo una serata passata con elastigirl a leggere, facendo le vocine, l’incontro tra don abbondio e i bravi e la resa di don rodrigo alla peste (e chi si ricordava del famigerato griso?).
sneddu che sembra pacificato con il suo nuovo corso di nuoto preagonistico ed esaltato dalle tabelline.
il medio che per la prima volta il lunedì non ha simulato agonia prescuola e nemmeno il martedì e neppure il mercoledì. la paura della molestia altrui è stata forse mitigata o addirittura messa a tacere grazie a un corso di boxe a cui si è iscritto insieme al papà il sabato mattina. la lezione fa sentire lo hobbit un ganzo invincibile e mister i e la sua schiena dei rottami.
l’automobile che funziona (anche se con l’assicurazione in scadenza).
la lavatrice (nuova) che lava che è una meraviglia (come è giusto e doveroso che sia), grazie all’intervento solerte e gratuito di un tecnico in borghese.
la lavastoviglie che non dà nessun problema.
la ragazza alla pari che ha svuotato da sola e non richiesta la suddetta lavastoviglie stamane (se qualcuno pensasse che questa sia una pratica normale e abituale si sbaglia: non lo è affatto).
la maniglia dello sciacquone del bagno staccata da tempo immemore dalla sua sede originale e nessun idraulico che consideri il problema sufficientemente serio per intervenire. ma la perfezione, come la simmetria, è per gente senza fantasia, dicono.
elastigirl ha sempre un po’ sonno, è sempre un po’ inquieta e fa sogni paurosi ma nel complesso può considerarsi terribilmente fortunata, senza neppure tirare in ballo quella cretina di pollyanna.

ps di servizio sabato 25/3 alle 15 a milano elastigirl presenterà francesco recami con il suo ultimo libro, commedia nera n.1, a bookpride. con loro ci sarà anche erika samsa che fa una cosa  bellissima e ipnotica che si chiama graphic recording e che bisogna vedere almeno una volta nella vita. qui i dettagli.

4 thoughts on “fortune

  1. Anch’io in questo periodo ho sempre sonno e faccio sogni inquietanti.
    Ma sono contenta di sapere che la tua settimana é stata migliore della scorsa..
    E che mr.i sia tornato a casa sano e salvo… E questa mattina te lo sia in trovata nel letto 🙂

  2. Passata è la tempesta:
    Odo augelli far festa, e la gallina,
    Tornata in su la via,
    Che ripete il suo verso. Ecco il sereno
    Rompe là da ponente, alla montagna;
    Sgombrasi la campagna,
    E chiaro nella valle il fiume appare.
    Ogni cor si rallegra, in ogni lato
    Risorge il romorio
    Torna il lavoro usato. eccetera eccetera eccetera
    Per restare in tema di letteratura

  3. che sollievo , se persino mary poppins non svuota la lavastoviglie posso anche smettere di angustiarmi del fatto che il mio hobbit grande non lo faccia mai

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...