Nonsolomamma

sgrunt bof sigh

“pronto? ciao! come stai?”
“sgrunt”
“tu e la nonna siete già sul pullman per milano?”
“bof”
“sei contento di questi giorni a aix en provence con la principessa del tennessee”
“sigh”
“sei molto triste?”
“sgrenk”
“be’, ma rivedrete al campo estivo great books tra poco. quando arriva lei? tra due settimane, no?”
“glomm”
“a che ora sarete a casa?”
“boh”
“nonna J sta bene?”
“fluz”
“ok, ho capito. ci parliamo dopo se ti va. passami la nonna”
“snort”.

le cronache riferiscono che i giorni provenzali dello hobbit grande e della nonna siano stati di grande soddisfazione per entrambi. il primo, si racconta, ha soggiornato in pianta stabile nella dimora della principessa, partecipando a tutti gli intrattenimenti di corte, compresi banchetti, tornei cavallereschi, danze e sollazzi a bordo piscina. la seconda ha visitato aix en provence in lungo in largo accumulando sull’apposita app dello smartphone il punteggio record di 50.000 passi in 48 ore. si narra poi che nonna J abbia invitato a pranzo i due giovani ma non sono pervenute documentazioni scritte o orali di tale evento.
pare che lui adesso sia preda di uno sconforto sordo e inconsolabile che neppure la prospettiva di un ricongiungimento a breve riesce a lenire.

9 risposte a "sgrunt bof sigh"

  1. Che tesoro! Ti abbraccio forte hobbit. Mi piaci un sacco, spero che le mie figlie trovino un ragazzino come te quando sarà il momento. Ciao!

  2. Hobbit Grande, ti capisco, credimi. Ho vissuto in età adolescenziale un amore a distanza. E all’epoca non c’erano internet, skype e compagnia bella, ma solo la teleselezione. Ci sentivamo due volte a settimana via telefono per 15 minuti. Ricordo ancora che un giorno, in cui la nostalgia si era fatta intollerabile, spesi tutta la mia paghetta settimanale per una scheda da bruciare in 10 minuti di sussurri e sospiri alle tre di pomeriggio in una calda cabina telefonica. Nel valse la pena.

    E’ dura, specie per quei primi grandi amori assoluti e prorompenti. Tanta comprensione e solidarietà.

  3. Buon viaggio a chi sta volando
    Ma
    Vogliamo parlare della performance di ieri sera con i kataklo?!
    Tu, la Cinzia e gli altri ragazzi ci avete fatto una grossa sorpresa
    Coraggiosi e bravissimi
    Mi sarei alzata per ballare con voi
    Man mano ti sei sciolta e te la sei goduta
    E poi,
    Hanno retto anche i capelli!
    A prestissimo
    Appuntamento alla Rotonda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.