Nonsolomamma

tutto bene

era tutto organizzato alla perfezione. le valigie erano pronte. i biglietti fatti, i passaporti già sul tavolo.
lei mercoledì pomeriggio sarebbe andata a senigallia per il caterraduno e loro, i maschi, quattro quinti della sua famiglia, l’indomani mattina presto sarebbero partiti per il massachusetts. tutto previsto da mesi.
in effetti lei ha preso il treno ed è andata. poi, intorno alle 530 del mattino del giovedì, poco prima della diretta radiofonica dal palco, quando avrebbe dovuto stare concentrata e pensare alla scaletta, alle parole, al pubblico e agli ospiti, mister i l’ha chiamata. “lo hobbit di mezzo ha l’otite, sta male. non è in grado di viaggiare. noi però dobbiamo andare a malpensa perché tra meno di tre ore abbiamo il volo. cosa facciamo? io lo lascerei qui”
e mentre i minuti passavano, il medio soffriva, gli ospiti della puntata arrivavano e la diretta si avvicinava, bisognava trovare una soluzione.
far arrivare il medio a senigallia? no, stava troppo male.
lasciarlo a milano? con chi?
farlo partire comunque?

alla fine mister i e i due hobbit senza otite sono andati, nonna J è venuta in soccorso del medio, elastigirl ha comprato un volo andata e ritorno (“il ritorno viene automaticamente cancellato se il passeggero non si presenta al check in dell’andata”) per il medio per lunedì insieme a lei. lui ha detto che si sentiva come nel film “mamma ho perso l’aereo”, lei ha fatto cadere il suo unico paio di occhiali da vista e lo ha rotto.
per il resto, da senigallia, tutto bene.

12 risposte a "tutto bene"

  1. Forza Claudia
    Qua ci siamo noi a sostenerti
    Mi sto…”svestendo” per il concerto di Mahmood
    Ore 5.00
    30 gradi in casa
    Arrivoooo

  2. Niente vedo che siamo messi tutti bene. Io credevo che finita la scuola e organizzato il piano estivo le cose sarebbero un attimo rallentate ma è pura utopia!!!!

  3. Ah, quindi l’otite non è una maledizione limitata all’asilo nido? Ottimo. Grazie per aver appena fatto crollare tutte le mie illusioni 😀

  4. Alla faccia dell’imprevisto! Ho letto che sta meglio, per fortuna, le coccole esclusive del viaggio in aereo lo rimetteranno in forma. Buon viaggio!

  5. Una volta in situazione analoga ma senza possibilità di back up l’ho imbottito di tachipirina e ce l’avevamo quasi fatta in scioltezza ma il nano ha vomitato proprio al gate…. acc! Si è formato subito un conciliabolo col maresciallo di bordo e con il medico di mxp che è un signore buffo che gira su una macchinina nell’aeroporto.
    Alla fine ci hanno ammessi a bordo e il nano ha dormito tutto il viaggio. Certo non era otite che sarebbe stata più problematica ma un anonimo febbrone.
    Solidarietà!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.