Nonsolomamma

silence is the new normal

questa settimana a la rochelle sneddu e il medio la mattina frequentano il corso di francese e il pomeriggio fanno attività varie organizzate dalla scuola. giocano a calcio o a beach volley con squadre locali, vanno in canoa, si arrampicano sugli alberi in un’attività che si chiama accrobranche e che prevede altitudine e vertigini, frequentano escape room. insomma fanno una vita terribilmente emozionante. a differenza dei loro genitori che passano la giornata in una casa sgarruppata davanti a un computer, con un giardino incolto, vicini zombi e rischio concreto di intrusioni criminali.
pertanto il recupero degli hobbit ogni sera in macchina è un momento altissimo della loro routine quotidiana.
“ciao! come è andata la vostra giornata?”
“bene”
“cosa avete fatto oggi?”
“varie cose”
“sono simpatici i compagni di questa settimana?”
“abbastanza”
“e gli insegnanti? avete cambiato insegnanti?”
“qualcuno”
“a che livello siete adesso?”
“boh”
“e stasera? che invidia! c’è la grigliata? la pizzata? il karaoke? un concerto? la discoteca?”
“boh”
“siete la nostra finestra sul mondo! condividete! dateci soddisfazione! diteci qualcosa! raccontateci cosa fate! su, parlate! dovete comunicare con noi. rischiamo di andare fuori di testa se tacete”
un lungo, grave sospiro del medio.
“in questa famiglia abbiamo un problema: si parla troppo. il silenzio va rivalutato. e, soprattutto, normalizzato”.

7 pensieri riguardo “silence is the new normal

  1. Ho pensato la stessa identica cosa dai dodici ai ventisei anni, finché non sono andata a vivere da sola. L’ho pensato di nuovo quando mi sono trovata a convivere con i miei per un mese, quest’estate. Per quanto io li adori.

  2. Da donna del centro sud ti mando una piccola correzione linguistica…si dice sgarrupato, sempre e solo con una sola p. È un termine dialettale napoletano che poi è diventato di uso comune .

  3. Non è necessario che io te lo dica ….ma te lo dico lo stesso : sono ragazzi normali ,anzi normalissimi !!!😄😄😄

  4. Grande hobbit medio ! Ogni mattina,quando vedo persone che gia’ a quell’ora sono impegnato in conversazioni al cellulare penso anch’io che il silenzio vada rivalutato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.