Nonsolomamma

inglorioso rientro

ieri l’elasti-famiglia è tornata dall’alto adige.
grazie a una partenza intelligente, nell’ora di punta del primo weekend di esodo vacanziero, ha affrontato sei interminabili ore di viaggio in macchina.
alla quarta ora, su un rettilineo in autostrada, superate le curve, le code, i villeggianti tedeschi e quelli olandesi, lo hobbit piccolo ha vomitato.
considerati i danni all’abitacolo e ai suoi occupanti, probabilmente ha vomitato le ultime quattro cene a base di speck e canederli e le ultime tre colazioni a base di crostata di nonna ciofanna, latte e bresaola.
del resto, quando si viaggia con succo di mela per un battaglione di alpini, pannolini per un asilo nido, gormiti per una colonia estiva, colori e fogli per un’accademia di belle arti e un riduttore per il water a forma di papera, è il minimo che possa capitare.

46 pensieri riguardo “inglorioso rientro

  1. Oppoverini tutti! non solo i piccolo che vomitò, ma anche voi altri supereroi coll’effetti collaterali.
    Ma si evince qui che mo, ricotte a gogo eh??
    🙂

  2. Mi capitò la stessa cosa dovo aver superato un’infinità di tornanti in quel delle montagne abruzzesi.
    Solo che io ho aspettato di arrivare di fronte casa per battezzare la macchina di papà…nuova.

    Povero cucciolo!

  3. Mi ricordo i nostri viaggi quando le figlie erano piccole. Sul sedile posteriore c’erano due bambine e la canina, tutte e tre col sacchetto di plastica a disposizione. Per fortuna vomitavano sempre tutt’e tre insieme….
    Fausta

  4. il sentimento di vicinanza e comprensione che in questo momento mi lega ad hobbit piccolo mi spinge a lasciare il mio primo commento… anch’io soffro terribilmente il mal d’auto e forse sono l’unica a stare male anche se guido (sarà normale?). non so se anche hobbittino vi usa la stessa cortesia, io avevo l’accortezza di avvisare i miei genitori dicendo che mi faceva male la gola… ergo, due millisecondi dopo stavo vomitando su sedili, genitori e quant’altro si trovasse nel mio raggio d’azione… e il peggio era che i chilometri percorsi o la tortuosità delle strade erano dettagli di poca importanza…
    un saluto affettuoso, Valeria

  5. i miei figli sono svezzati da anni e migliaia di km, maun giorno ho avuto l’ardire di portarmi dietro mio nipote, che, dopo me l’hanno detto, vomita anche in bici con sua madre.
    mia sorella me l’ha consegnato con un secchiello e mi ha detto: ogni tanto svuotalo. un viaggio che nn scorderò mai. alla fine del viaggio veniva da vomitare a tutti quanti!!!!

  6. Io da bambino davo di stomaco al termine del tratto dei Giovi, per andare a Genova, quando i miei genitor tornavano al paese. Mamma lo sapeva e mi teneva amorevolmente la testa fuori dal finestrino, al massimo si fa la fiancata, ma i sedili no perche’ poi puzza.
    Amore di Madre.
    Un bacino allo Hobbit piccolo!
    Memole

  7. io da piccola ho gomitato una volta sola in auto: tornavamo come ogni anno dalle vacanze in Liguria ma quella volta fu diverso: l’auto non era nostra bensì PRESTATA! mentre mia madre si preoccupava per me mio padre ha tirato giù tutti i santi e gli apostoli dell’ultima cena…..
    da quella volta mia madre ad ogni viaggio ci ha sempre costretto a tenere sulle ginocchia un asciugamano … anche se fortunatamente non è mai più servito.

    scarlett

  8. Era la malinconia per il maso di nonna Ciofanna.
    Comincia a reagie come lo hobbit grande alle partenze di Mr I.

    PS: Mi daresti lezioni per togliere il pannolo al Nanogigante? Io sono completamente inetta!!!

  9. Anche il mio nano gomita in auto….pasticche e rimedi vari non sono mserviti a niente….però adesso abbiamo imparato a capire quando si avvicina lo tzunami!!!!
    Comincia a sbadigliare…..e dopo cinque minuti POLTERGIST!!!!!
    Ma se riusciamo a trovare una piazzola siamo a cavallo (ricordo ritorni di dieci ore in macchina che puzza di vomito…..ingestibile!!!!)
    Sofia

  10. Mia cara, mi intrufolo perchè mi chiedo se anche la mia vita verra’ rallegrata e incasinata come la tua, dal momento che un NanoMinuscolo ha preso possesso della mia panza da 5 mesi. E maschio pure. Ti scrivero’ richieste di aiuto e conforto. Preparati! Sarai ZiaWeb di un altro NanoTremendo… considerati i calci che mi tira gia’ da ora… 😉
    un bacio ai tuoi Hobbit Gomitosi. :***

  11. piccino.. e.. hai risolto tutto dal sedile davanti o hai scavalcato?
    elasti dicci.. come vivi l’attesa dell’uscita del libro?! N.

  12. Ognuno ha i suoi imprevisti di viaggio..ammetto che uno hobbit piccolo gomitante a dispetto di un abitacolo attrezzato come un asilo nido su ruote non riesce a battere mezz’ora di ritardo su un viaggio di tredici, ma in ogni caso..
    Bentornati a casa 🙂
    Miss Kinney (dalla Puglia con furore, pendolare tra il salento e la gloriosa terra di Bari..)

  13. Pure io soffro il mal di macchina e la cosa crescendo non è passata per niente (ho imparato solo a far fermare l’autista prima di vomitare).

    quindi poi 2 ore di viaggio coi finestrini abbassati …?

  14. so che non è il posto adatto.
    sono arrivato in questo luogo cercando su google notizie di un seguito (la speranza…) de “Gli Incredibili”..ahime..nessuna notizia ..ma credo d’aver trovato una sorta di trasposizione molto familiare…insomma qui vi è un senso di quotidianità parallela..con effetti e situazioni differenti..legati dal filo ben visibile della quotidianità…così cara perchè così fantasticamentete vera..

    da chi ha un Elastigirl in casa, un Bob onnipresente nello Spirito…e una Violetta in arrivo ad ottobre…

    complimenti..davvero..regali un bell attimo di vita…e credo non ci sia nulla di più autentico..
    grazie

    andre

  15. Mi è tornato in mente il rientro dalla Puglia di qualche anno fa, quando ancora il sedile posteriore non era spazio bimbi ma luogo dedicato alle provviste della suocera altamurana. Mangiucchia che mangiucchia, all’altezza di Rimini si è rovesciato il siero dei nodini… un puzzo acre e decisamente molto poco gradevole ci ha accompagnato fino a Milano!!!!!
    Digressione a parte, grazie per renderci partecipe delle tue giornate, è davvero un piacere leggerti!

  16. La pulcina in genere regge abbastanza bene la macchina, ma non potrò mai dimenticare quella volta (orache ci penso anche noi di ritorno da un maso altoatesino… coincidenza o vendetta delle Alpi?) che decise di annaffiare a dovere l’abitacolo della nostra auto nel momento esatto in cui il galletto stava finalmente parcheggiando davanti a casa nostra. Una gran gioia 😉

    Bentornati in città
    Gallinavecchia

    http://gallinavecchiafabuonbrodo.blogspot.com

  17. Solidarietà al piccolo, ma specialmente a voi e alla povera automobile. Pure Bimbetta vomita-gomita ogni sacrosanta volta…provate con i polsini, non che alla nostra piccola servano a qualcosa, ma magari con Hobbit Piccolo funzionano

  18. Nonostante la vomitata in auto, la coda per strada per tornare, gli interessi divergenti tra i familiari e l’iperattività dei nani, io te lo devo dire, questa vacanza da nonna ciofanna te la invidio proprio!! O.O

    E poi la ricotta voglio imparare a farla pure io!!!!! XD

  19. Ti confesso che ti seguo da tanto tempo, che mi appassiono e mi diverto col tuo blog. So che l’elastifamiglia ti tiene molto occupata, ma se riesci a passare su punto di fusione… c’è un premio che dovresti ritirare.

    phabya

  20. Ciao Elasti! Ho scovato da poco, e per caso, questo blog bellissimo e mi sono tuffata nelle avventure dell’elastifamiglia e nelle elastivacanze (già che abito in trentino alto-adige) 😉
    Davvero complimenti!
    Ti linko nel mio blog perchè è un piacere leggerti. Buona serata, gre

  21. Questa storia mi fa venir voglia di rimanere single a vita. Anzi ogni volta che mi verrà voglia di sposarmi ripenserò a questa storia e mi passerà subito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.