Nonsolomamma

grazie signor kneipp!

il signor kneipp nacque nel 1821 da una famiglia poverissima. a 23 anni si ammalò di tubercolosi e, non riuscendo a guarire, si disse “o la va o la spacca”. era un gelido inverno e decise di tuffarsi nudo nel danubio tutti i giorni per vedere cosa sarebbe successo.
casualmente guarì, si montò la testa e ideò una terapia per affrontare la malattia e le avversità della vita. il metodo del signor kneipp prevedeva, tra l’altro, immersioni dei suoi sventurati seguaci in acqua freddissima.

l’ultimo giorno in alto adige l’ignara elasti-famiglia, guidata dal diabolico mister incredible, ha seguito il cartello “kneippweg” (percorso kneipp).
raggiunto un gelido fiumiciattolo mister incredible, esclamando delirante “ich bin südtiroler”, si è denudato e ha proseguito la passeggiata immerso nell’acqua, invitando il resto della famiglia a fare altrettanto.
lo hobbit piccolo si è rifugiato nello zaino, sulle spalle del padre, dichiarando lapidario “aua no” (acqua no).
il grande ha detto che c’erano i sassi e che gli facevano male i piedi.
elastigirl, per non alimentare il maschilismo di casa che tende a considerare scadente e pavido il gentil sesso, si è inflitta la tortura di quel sadico del signor kneipp camminando nel fiume gelido.
da quattro giorni elastigirl è senza voce e tossisce come il 23enne kneipp, prima che si buttasse nudo nel danubio.

46 pensieri riguardo “grazie signor kneipp!

  1. ora a dirla tutta, è meglio andare a ischia dove il percorso kneipp lo si va in 40 centimetri d’acqua in circolo calda e poi freddissima. E’ un po’ scioccante ma non tantissimo… soprattutto se poi ti immergi nella vicina piscina a 40°. Poi vicina c’è anche la piscina 15° per fare il 40-15 ma si può anche rimanere nella 40 scordando la 15…

  2. Per dimostrare che in casa i pantaloni non li porta soltano Mister Incredible cosa non faresti?

    Brava Elasti, non dargliela vinta.

    Ma Mister Incredible, invece, è ancora sano come un pesce?

  3. ROSSAFATA: come direbbe mister i, mi manca il fisico. sigh

    ANONIMO: ecco. l’anno prossimo so dove andare. ma mi immergo direttamente nei 40 gradi.

    LACAPA: mister incredible è sanissimo.

    ROSSAFATA: dici che sono le cime???

  4. Elasti per prima cosa, tutta la mia solidarietà, un abbraccio, che nel virtuale mi vengon così bene, nel reale potrei girare con un cartello con scritto: AT, alta tenzione chi tocca lo fa a suo rischio e pericolo!
    (la Zeta in tensione E’ Voluta, per ironizzar un po’)

    poi… poi ammappete io mai sentito sto tizio, ma adoro quando riesco ad andar al fiume, e… non è mai abbastanza fredda 😛

    quando vado al mare, le rare volte io la trovo calda…. tutti battono i denti, specie al mattino e io…. abituata al fiume, mi lamento del brodo tiepido…

    E ora che ci penso, qualche volta è anche capitato di mangiar le orecchiette con le cime di rapa… ma dici che è davvero colpa-merito loro?

    Ostrega!

    Riguardati e riposati, hai da essere in forma per il proseguimento delle vacanze… che non le hai mica finite, vero?

    ciao!

  5. … mah ???? La storia non narra di donne ammalate “pucciate” nell’acqua fredda quando era impossibile curarle da non so quale male? Se guarivano erano streghe da ammazzare, se morivano erano plebee da dimenticare!!!!

    Mr. Kneipp non lo avevo mai sentito … etciù a te!!!!

  6. A casa mia é il contrario. Io sono una fan di Kneipp e spesso, quando ne ho occasione “percorro il percorso” ma anche mi immergo in acque fredde estate ed inverno, pur amando smodatamente il caldo. La mia dolce metà che ama il freddo fa la doccia a 40° e dice che così dopo sente meno il caldo. Ecco smentito Mister Incredible. Non generalizzare il gentil sesso: ci sono uomini e donne che amano o sopportano meglio il caldo ed altre altri che preferiscono il freddo. Elasti: tieni duro.

  7. mister I potrebbe provare i bagni di Cetica. tu prendi il sole, gli hobbit giocano e poi .. picnic per tutti! N.

  8. povera elasti, tieni duro che passa! noi invece siamo stati nella ben meno naturalistica riccione, sperando che RESPIRARE ARIA BUONA serva ugualmente a quel bambino, e che si ammali meno il prossimo inverno. In libreria ho visto tutto uno scaffale di libri TEA, e ne ho DOVUTO comprare uno, giusto per solidarietà! spero che lo leggano, gli elfi, quanto siamo motivati e trepidanti, noi elasti-dipendenti! 🙂 vocetta

  9. ma non vale, mr.I è immunizzato sia dalle orecchiette, sia dal “percorso puglia” effettuato fin dall’infanzia: teglia di riso patate e cozze e poi tutti al mare a fare il bagno. se si sopravvive a questo senza blocco intestinale, si può ben dire che kneipp era un dilettante!

  10. sono capitata per caso sul tuo blog ieri e oggi per la prima volta non vedevo l’ora di venire in ufficio, per continuare a leggere 🙂
    siete veramente i fantastici 4 !
    ciao
    nusit

  11. non è un uomo, è un mito tuo marito!
    ma quanto ti fa divertire sto barese eh?!
    Tu ci hai visto lungo…furbetta milanese! 😉
    LAROTTAMATRICE

  12. secondo me è questione di allenamento…ma tu hai iniziato all’estremo! per la voce erisimo, è una bomba! 😉
    baci e guarisci presto

    ma mr I? lui sta benissimo immagino!

  13. Anch’io l’ho fatto al Poseidon ad Ischia un paio di settimane fa e ne sono uscita stranamente indenne.
    A questo punto prova a buttarti nuda nel danubio, magari ti riprendi….
    Buona guarigione
    Lydia

  14. Ma dove avete messo l’hobbit grande durante la traversata???

    E poi… se capitate in Calabria e volete organizzare una gita, c’è un fantastico percorso che consente di risalire le gole del Raganello camminando in acqua. Tranquilla raffreddori non se ne prendono!

    Rimettiti presto!

  15. Cara Elastigirl, se ti va di fare un giretto sul mio blog c’è un premio che ti aspetta.
    Raffa
    ps: grazie per la dritta, ora so perchè il nome “percorso Kneipp” mi suonava sinistro!

  16. Mi sa … che Mr.Incredible ha voluto emulare in parte anche Elmo e il suo tuffo nella fontana gelata e ha usato Kneipp come “mediatore” perchè non ha avuto il coraggio di buttare anche la testa nell’acqua fredda! ;-))
    Un saluto a hobbit e al mitico Mr.Incredible da tutta la famiglia omologa

  17. quel percorso a Tesido l’ho fatto anch’io 2-3 settimane fa!!!
    (di fatti te l’ho consigliato in questo commento)

    avreste dovuto andarci con Sigfried, non da soli…
    ma cmq: Kneipp funziona! è vero che ci si ammala di meno e anche secondo me fa bene anche contro la cellulite perchè viene attivata la circolazione.
    se ti sei presa il raffreddore probabilmente sei rimasta nell’acqua fredda troppo a lungo!!!

  18. quel percorso a Tesido l’ho fatto anch’io 2-3 settimane fa!!!
    (di fatti te l’ho consigliato in questo commento)

    avreste dovuto andarci con Sigfried, non da soli…
    ma cmq: Kneipp funziona! è vero che ci si ammala di meno e anche secondo me fa bene anche contro la cellulite perchè viene attivata la circolazione.
    se ti sei presa il raffreddore probabilmente sei rimasta nell’acqua fredda troppo a lungo!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.