Nonsolomamma

l’ospite

se ti invitano in tivvù assurgi per qualche ora al prestigioso rango di ospite.
l’ospite che interviene in una trasmissione del sabato mattina presto deve essere a roma non più tardi delle 20 del venerdì.
l’ospite, se viene da milano ed è incinta, prende il volo delle 19, pieno di signori in giacca e cravatta che si alzano in piedi e dicono "prego passi avanti, prego si sieda, prego siete in due" e ridono compiaciuti della loro galanteria e della crescita del tasso di natalità nostrano, felici di tornare in una città come roma dopo una settimana di lavoro in una città come milano.
all’arrivo l’ospite è attesa da una macchina, guidata da un autista che viene dai monti dell’abruzzo ed è a roma da 20 anni. "signorì non faccia sforzi! signorì mi dia ‘a bborsa. signorì se sui monti dell’abbruzzo ce fosse lavoro io non sarei qua a impazzì ner traffico del grande raccordo. signorì sta comoda?". l’ospite inizia a pensare che il mondo è un posto fantastico, popolato da persone fantastiche e vorrebbe chiedere all’autista di portarla a cena a casa sua, dove, ha appena saputo, ci sono due bambine piccole e una moglie lucana che questa sera prepara i panzerotti.
invece l’ospite viene depositata in un albergo convenzionato con la tivvù dove le viene assegnata la camera 404 con una tappezzeria a righe rosso cardinalizio e una moquette rosa antico.
l’ospite, se ha fame, ha diritto di cenare in un ristorante, sempre convenzionato, non lontano.
lei non ha mai cenato da sola in un ristorante, ma non capita tutti i giorni di essere ospite in tivvù, e soprattutto ha fame e una passione maniacale per le puntarelle con l’acciuga che a milano non esistono.
al ristorante ci sono le tovaglie a quadretti sempre rosso cardinalizio, le foto di marylin monroe e di totò alle pareti, la televisione che trasmette un documentario sull’inizio della seconda guerra mondiale e un barboncino che si chiama gengis khan a passeggio sotto i tavoli. non ci sono le puntarelle, ma una filiforme cameriera rumena con un ipnotico accento borgataro. 
la mattina seguente l’ospite ha la sveglia alle 6,10 e un’automobile di sotto alle 6,40 che però arriva in ritardo. l’ospite sta per addormentarsi all’ingresso dell’albergo ma poi trova al suo fianco sul sedile posteriore dell’auto un altro ospite, molto irritato perché deve andare in onda dopo 20 minuti.
"perché fai l’ospite?"
"perché parlo di mike bongiorno"
"ah"
"e tu? per parlare del bambino nella pancia?"
"non esattamente. per parlare di mamme incasinate. ho un blog"
"tutte le madri al primo figlio hanno un blog"
"io sono al terzo figlio"
"ah"
"che fai nella vita a parte l’ospite?"
"il critico"
"ah"
"tu? fai la casalinga?"
"no, la giornalista finanziaria"
"ah".
il silenzio cala tra gli ospiti sul sedile posteriore.
arrivati a saxa rubra l’ospite maschio critico viene risucchiato dalla macchina televisiva. l’ospite femmina incinta viene scambiata per la moglie dell’ospite maschio e messa a sedere su un predellino.
"può aspettare qui suo marito. se vuole vederlo in diretta lì c’è una televisione".
"veramente…"
"mi scusi ma adesso non abbiamo tempo".
quando la macchina infernale capisce che la tizia incinta sul predellino non è la moglie dell’ospite ma ospite ella stessa, risucchia pure lei.
"te trucco poco perché sennò me sembri un pajaccetto", le dice la truccatrice.
"così hai tre maschi e manco una zucchina?", le dice il parrucchiere.
"zucchina?"
"io le bimbette femmine le chiamo zucchine"
"allora io non ho zucchine"
"manco io, mannaggia. che famo? stiriamo?"
"faccia quello che crede. ho un rapporto difficile con i miei capelli"
"stiriamo".
poi arriva josefa idem, alta, bionda e meravigliosa.
"piacere, mi chiamo sefi. sono felice di incontrarti e di essere ospite insieme a te"
e l’ospite incinta, che si sente una ranocchia di fronte a un levriero, scopre che la normalità, nel senso più alto e nobile, sta dove meno te l’aspetti. persino dietro al sorriso disarmante e disarmato di una campionessa del mondo.

ps grazie all’intervento e al lavoro di brix a cui va l’elasti-gratitudine, il video è qui, sul suo sito:
www.tizianapannunzio.it/DOWNLOAD/Sabato%20%26%20Domenica%20estate.mov

120 pensieri riguardo “l’ospite

  1. Grandissima! Condivido i commenti sui conduttori, non hanno neanche preso la battuta della vita parallela a londra di mister incredible……

  2. Ma li paghiamo noi sti conduttori??? no per sapere!!!!
    Grande Elasti e grande Josefa… le persone VERE hanno una marcia in più… e si distinguono sempre!!!
    Elena

  3. Vederti dopo averti letta così a lungo, quasi con l’illusione di conoscerti, è stata un’emozione, un po’ come vedere in carne e ossa i personaggi di un romanzo amato.
    Sei stata ispirazione per il mio blog, di quelli che fluttuano in rete comprensibilmente ignorati tra milioni di pagine, ma utile al mio equilibrio psichico perché mi costringe a pensare a qualcosa di creativo, e dunque di riprendere i fili di me stessa per qualche momento.
    Continua così!
    NEF

  4. Brava Elasti, sei tutte noi…sei stata dolcissima.
    Però mi fai soffrire quando parli della vita parallela di tuo marito… dimmi che non è vero… Anzi fai così: sguinzaglia un investigatore privato… scoprirà certamente che mr wonder passa tutte le sere a studiare le battute del Signore degli Anelli. Baci e buon inizio di scuola.
    Ortensia Rosa

  5. Grande Elasti!!! sia te che Josefa avete mostrato che essere madri e donne indipendenti è possibile…ed è possibile anche con il sorriso sulle labbra!!
    Gli unici che ci hanno capito poco sono stati i conduttori… marche di pannolini????? 😛
    Un bacio
    Mari

  6. io ho programmato il registratore per vederti…che già tutta la notte mi alzo per allattare…di puntare la sveglia non tenevo voglia…

    mi è piaciuto tanto vedere finalmente il tuo volto e associare un viso alla lettura…e mi sei ancora più simpatica…

    certo però che il presentatore poteva dare un’occhiata al tuo blog, come ha fatto josefa…era convinto ci scambiassimo opinioni sui prodotti…

    vabbè però è carino…possiamo perdonargli (quasi) tutto…

    brava tu!!!

    baci

    sammy yummy mummy

  7. Bhe non sono arrivata prima, però sabato mi sono svegliata apposta per vederti finalmente dal vero.
    Allora non hai i capelli a carciofo, merito del parrucchiere? Mha, hai un viso dolcissimo e sei stata fantastica quando hai detto al conduttore che nel tuo blog non parli di pannolini, chissà perchè una incinta deve per forza parlare di pannolini.
    Josefa pure lei è bella ma a me tu sei più simpatica
    Un baciotto
    Martina

  8. Elasti, come sempre luminosa e simpatica. Con Josefa al fianco, una bella donna intelligente, entrambe siete risaltate nella vostra grandiosita’ di donne vere. Sembravate amiche da un pezzo, c’era una bella intesa tra di voi. I conduttori, come tutti quelli targati Rai, due pere lesse poco informate. E che hanno il potere di intervistare senza fare parlare le persone.
    Senti, per cambiare un po’ programma, posso proporti allla redazione di GLOB – l’osceno del villaggio, la trasmissione di Enrico Bertolino? Probabilmente non ne puoi piu’ di tv pero’: si tratta di RaiTre, la riserva degli indiani; Bertolino e’ fenomenale, spiritoso, intelligente, ascolta, entra in sintonia con gli ospiti, ha avuto da poco un bambino; credo il programma sia registrato a Milano, ci puoi andare in tram; GLOB racconta il mondo della comunicazione e i suoi protagonisti (perfetto per te e il tuo blog). Unici contro: per noi elasti-fans, difficile restare sveglie fino alle 23,10 di domenica sera; per te: gli intervistati devono arrampicarsi su uno sgabello che ha l’aria molto scomoda, ma per la tua pancia abitata scommetto che Bertolino ti procura una bella poltrona. Allora, posso proporti alla redazione? Secondo me ti divertiresti molto.
    Paola (pero’ quella che non ti direbbe mai ‘Fatti i cazzi tuoi’)

  9. Ciao Elasti! Ti ho vista in diretta….solitamente al sabato dormo un po’ di più ma Lollo ha inziato le superiori ed é stato il primo sabato di scuola! Ho anche registrato, per Lollo che me l’ha ordinato!
    Mi sei piaciuta tanto, anche Josefa! peccato é durata pochissimo!
    Informazione di servizio: qui, nella mia cittadina che tu ben conosci, hanno inaugurato sabato un negozio specializzato in pannolini and co. molto molto carino!!!
    Baci a tutta la bella Elasti.famiglia!
    Eporediese non loggata!

  10. Ho già commentato la tua bella apparizione sul tuo vecchio post. mi è capitato di vedere un film piuttosto carino su una mamma blogger di manhattan, con Uma Thurman. descrive la lunghissima giornata-tipo di una mamma blogger e aspirante scrittrice-giornalista con due figli in una città complicata. si chiama “Motherhood”. Fa piacere vedere che finalmente si parli un po’ della nuova dimensione delle mamme di oggi, anche se, Elasti, io proprio non so dove tu riesca a prendere tutte quelle energie!

    un abbraccio

    I.

  11. Sveglia ora otto.
    Mimì e Mau davanti alla tele.
    Pippo seduto sul seggiolo a fare colazione e arrabbiato perché non considerato.
    Belle.Eravate belle tutte e due, complimenti.
    Belle e brave 😉
    Ai conduttori mancava un pò di know-how sull’argomento, invece….

    Mimì-Mau-Pippo sdegnato

  12. Ma quando la giornalista (??) ti ha chiesto “quanto dura un blog? Fino a quando il bambino cresce?” tu sei stata diplomatica, ma cosa avresti voluto rispondere?
    Ma sapevano di cosa stavano parlando?

  13. Ero fuori per il weekend e mi sono persa notizia e intervista, e non riesco a vedere il video nel link! :((
    Non si può mica mettere su youtube? ;)) Non posso proprio perderti così!

    Mapi-speranzosa

    PS: buon inizio allo hobbit grande e un pò anche a te!

  14. ELASTI!!! Sei un mito. Io mi aspettavo una balena con i capelli a carciofo… e invece ti vedo futura mamma in fiore, con i capelli perfetti e il sorriso luminoso…
    Peccato per quei due pesci semilessi dei conduttori, davvero deprimenti…

    Yuppina a.k.a. Clara.

    PS: contro i capelli a carciofo, propongo un servizio di hair stylist a domicilio la sera tardi, quando gli hobbit dormono…

  15. Elasti, perdona questo commento mancante di entusiasmo… anche perche la performance era ottima, e non voglio togliere niente all’esperienza del ospite… ma io non vedevo l’ora, ho anticipato l’evento al mio marito part-time, abbiamo messo la sveglia (per sicurezza, si è rivelata inutile evidentemente) abbiamo piazzato i nostri tre terroristi dietro un libro sui pirati, ci siamo seduti davanti alla tivvu, per vedere questo programma che… aimeh che delusione! Non ti arrivava alla caviglia! Non ti rendeva onore l’ignoranza di quello, le immagini che c’entravano come i cavoli a merenda (facevano vedere uno che scaricava musica da itunes, non c’era neanche una ripresa del tuo blog!)…io speravo una ripresa che ti avrebbe lasciato il posto e il merito giusto, speravo potessi testimoniare della difficoltà di fare tutto, della pretesa della società, dei cari amici che aspettano che crolliamo per dirci “te l’avevo detto”, delle suocere che spiegano che siamo delle disorganizzate, e in tutto questo, del fatto che portiamo avanti per l’amore immenso e la passione travolgente suscitata da questi esserini che ogni giorno sorprendono e stupiscono.
    Elasti, devi tornare in tele come OSPITE. Noi ti aspettiamo.

  16. Grande la campionessa che si è preparata leggendo il tuo blog…non poteva condurla lei la trasmissione?! I tipi non c’erano molto….tu molto carina, ma non son riusciti a creare uno spazio adatto a te…hanno perso un’occasione…peggio per loro;)
    Grazie per il video;)

  17. Ti ho vista in diretta, sei stata favolasa!! La pancia non si vedeva!!
    Certo che si era più informata la Idem su di te che il presentatore!!!
    Vergogna!!!
    Tanith

  18. Elasti era bella, simpatica, e dolcissima. Iosefa ha dimostrato di essere proprio una bella persona con cui fare conoscenza. I presentatori li cestinerei moooolto volentieri.

    Insomma ci hai guadagnato una nuova fan (Iosefa sono certa che resterai fra noi!!!) ed un’allisciatina ai capelli, cosa vuoi di più dalla vita?

  19. ho visto il tuo interventi in tivvù.
    Elasti concordo con gli altri: ma perchè chi intervista non si prende labriga di fare il suo lavoro e non si informa prima di fare domande idiote?
    Iosefa è stata una grande
    ha detto
    “ho chiesto con chi sarei stataospitata e mi hanno detto che c’era Claudia, così ho letto il suo blog”
    era la cosa giusta da fare…peccato che i conduttori non ci siano arrivati.
    il blog è davvero bello
    e loro lo hanno snaturato.

  20. sono pienamente d’accordo con il commento 69. anche io mi aspettavo uno spazio con una testimonianza sulle difficoltà delle mamme che lavorano e invece come al solito è stato banalizzato tutto e quell’oca della presentatrice che a un certo punto, stuzzicata da lui che voleva farla intervenire, dicendo ma anche tu sei mamma che ha biascicato qualcosa tipo si ma non mi interesso di queste cose…senza parole
    bibi

  21. Sefiiii??? Ci sei ? Ci leggi?? dai facci un commentino anche tu sulla tua vita ….
    Siete state splendide… peccato per gli intervistatori…. lui era meglio se faceva solo da contorno come il velino…. in costume …
    beffy2

  22. sono pienamente d’accordo con il commento 69. anche io mi aspettavo uno spazio dedicato alle mamme che lavorano e che fanno i salti mortali e invece è stato banalizzato tutto. e poi quella gallina della presentatrice che, tirata in ballo da lui per farla partecipare alla discussione ha biascicato qualcosa tipo “si anche io sono una mamma ma non mi interesso di queste cose” senza parole
    bibi

  23. Josefa è un mito.
    Per tutta la durata dell’ospitata mi sono chiesta perchè i due conduttori non se ne stessero zitti e lasciassero parlare voi e basta, che ve la sareste cavata molto meglio senza le loro stupide intrusioni.
    E complimenti al conduttore, che pensava che nel blog ci fossero consigli su quali pannolini usare… una sbirciatina prima non poteva proprio darla?

  24. SeeeEEeefiiIIii??? Ci seiiii?? Ci scrivi un commentino anche tu sulla tua vita super impegnata?
    Siete state bravissime… anche se brevi (non per colpa vostra) e i due commentatori potevano assentarsi un attimo che la trasmissione ne avrebbe giovato… anzi l’uomo potevano lasciarlo come velino … vestito da velino che almeno appagava un pochino l’occhio delle elasti-fans!
    beffy2

  25. Elastiiiii!! che bello!!!!!!!! per fortuna che hai postato il link al video!!!! la sveglia l’avevo puntata ma il piccolo poppante tiranno mi ha messo ko dopo una nottata infernale…complimenti!!!!! sei dolcissima e solare!!!! l’unica pecca erano proprio i presentatori!!! sigh.

  26. sesto mese?? complimenti per la splendida forma..
    sono un po’ delusa: non ti hanno lasciato il giusto spazio ( vedi commento 69).. va be, tanto noi ti leggiamo tutti i giorni.
    w ELASTI e family

  27. Sono stata letteralmente risucchiata dal tuo blog, dalle cose che racconti, dal tuo modo di scrivere. Adesso piano piano e con calma mi metto a leggere indietro. Complimenti (con un po’ di invidia, posso? Non ho bimbi e li ho molto desiderati) per la family in accrescimento, speriamo che sia femmina o anche l’ospite in pancia è maschietto?
    Buon lavoro
    Marina

  28. Ciao Elasti! 🙂
    anche io ti ho vista sabato mattina prima di andare in ufficio e…sono rimasta un po’ delusa..
    Non da te, simpaticissima e brillante come sempre 😉
    Non da Josefa, molto più alla mano di quanto mi immaginassi.
    Bensì dai due presentatori… :-/
    Scusate ma se si hanno due ospiti, ci si informa prima di intervistarle..o NO?!?!?!?!?!? vabbè..
    comunque..sei stata fichissima! 🙂
    abbraccione e carezzina alla pancia abitata
    MILENA

  29. Non si può fare una trasmissione solo con gli ospiti e senza conduttori?
    Tu e Josefa grandi, simpatiche, intelligenti (anch’io ho molto apprezzato il fatto che si fosse documentata su di te).
    Non dicasi altrettanto dei conduttori.
    Per citare una memorabile uscita dello hobbit piccolo, Babe’, Babe’, Babe’.

    Elastifan anonima

  30. I conduttori, a voler essere carini, sono stati ver-go-gno-si.
    Intanto hanno interrotto più volte, sia te che Josefa.
    Poi, quando hanno capito di non avere azzeccato il tema, perché il tuo blog non è un SOS mamme, ma soltanto il blog di una donna che è anche moglie e anche madre, allora sono finiti nel panico.
    Veramente dilettanteschi.
    E poi: un viaggetto da Milano a Roma per farti parlare 2 minuti?
    Ma no…

  31. ARTU’

    Sono tornato al castello solo oggi lunedì nel tardo pomeriggio e penso di essere arrivato buon ultimo per dire la mia, e magari dirò cose che sono già state dette: mi spiace per tutti voi, ma le dico lo stesso.

    Elastigirl, tu sei stata bravissima, ed è palese che sei adusa a parlare in pubblico. Ma il tuo popolo oramai ti conosce, e quindi non intendo sminuirti se dico che la rivelazione dell’intervista è stata Josefa. Si è rivelata una donna simpatica, preparata, colta, insomma una persona con cui è senz’altro piacevole chiaccherare e non solo di cose frivole.

    Dove casca l’asino è stao con l’intervistatore che ha perso una rara occasione di consentire alle due intervistate di farsi delle domande tra loro, avviando e controllando un dialogo che sarebbe stato, almeno così la penso, molto interessante.
    D’altronde cosa vuoi aspettarti da un ambiente di pecioni che al tuo arrivo, ti lasciano da un canto e non ti stanno neanche a sentire.

    Ti abbraccio

    artù

  32. anch’io non sono riuscita a vederti, rai.tv non funziona all’estero, e il link non mi funziona… vi prego vi scongiuro mettete su youtube!!! due miti al prezzo di uno 🙂 (Josefa non scherza, ma tu rimani la nostra elasti-guru!!)

  33. ci terrei a precisare che quando ti invitano in tivvù, per lo meno quando invitano me, NON pagano mai. rimborsano le spese. ma direi che gli ospiti in linea di massima fanno gli ospiti gratis.

  34. NOOOO NON MI PUOI NOMINARE LE PUNTARELLE!!
    Sono incinta in piena fase “voglie”, abito a Torino e sono le 21.41 ERGO non ho ALCUNA speranza di trovarle… :-((( Oddio…le adoro…ora le voglio!!Come faccio???:-)))
    Silvita

  35. NOO HAI NOMINATO LE PUNTARELLE!!!
    Sono incinta in piena fase “voglie”, abito a Torino e sono le 21.48, ergo non ho ALCUNA speranza di poterle trovare!!:-((Come faccio???Elasti sei responsabile di una crisi puntarellica…:-))

  36. anch’io non riesco a vedere il video arghhhh, mi associo alla richiesta di metterlo su youtube, qualcuno lo può fare? grazie. Elasti come al solito sei grande
    anit50

  37. Io stasera devo ringraziare l’insonnia!

    Sabato non ho potuto vedere la tv, e il vhs ha scioperato, traduco: La sciroccata scrivente(Io me medesima) ha sì programmato, ma poi dopo l’inserimento della cassetta ha scordato di spegnere il videoregistratore, quindi il timer non è partito.

    Poi ho avuto un poco da fare… e sono arrivata questa mattina a pensare ora sarà già online il pezzo, ma questa mattina il mio pc non collaborava.

    Poi sono andata a lavorare e da lì col fischio che uso internet!

    Quando sono arrivata a casa questa sera dopo la doccia di rito, me ne sono andata a letto, un filo stanca.(Otto ore all’impianto semaforico… e questa cosa la capiamo in pochi, ma oggi mi sentivo molto vigile! Magari un giorno te la spiego… sì, ma in privato, preparati ad uno o due messaggi fiume… in piena, visto che qui da me ha ripreso a piovere.)

    Ah il colmo è stato addormentarmi subito bene, poi… verso l’una la sveglia.
    E non c’è stato niente da fare.
    Dopo una mezz’ora di rigiramenti mi sono alzata.
    Visto che di notte il pc, o almeno la connessione internet, pare andar più veloce, ho pensato di provare a vedere cosa non andava questa mattina.

    E dopo averlo scoperto, il primo blog visitato è stato il tuo, ovvio, era da venerdì che mi friggevano le dita.

    Ho letto i commenti e sono stata quasi felice di non aver visto niente sabato sera al mio rientro, mi sarei scatenata sulla tastiera… cosa che ovviamente ora NON sto facendo, ma ora tutti dormono chi se ne accorge?

    ^_^

    Poi ho atteso, mentre leggevo i commenti degli altri, che si caricasse il video, a proposito: grazie Brix

    E l’ho visto.
    Che dire che non sia già stato detto?
    Niente.

    Ops…. certo che per non scrivere niente forse potevo anche risparmiarmi ora… già… e la mia nomea?

    Salva!
    Per stavolta la nomea di logorroica compulsiva è salva.

    E ora rivado a letto, che a recuperare gli altri blog che leggo ci penso poi.
    (Tanto se non commento loro mica lo sanno se li leggo o no… credo!)

    Buonanotte!

    ^_^

Rispondi a MammaPellona Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.