Nonsolomamma

anche il gel

"pronto, sono io, la mamma"

"ah, zao"

"ciao hobbit piccolo. come sta andando la vacanza a bari?"

"plopio bene. stamattina la nonna mi poltato dal balbiele che mi ha tagliato i lizzoletti"

"effettivamente erano molto lunghi i tuoi riccioletti…"

"sì. pensa che il balbiele ela lo stesso dove andava papà da piccolo. mi ha lavato i capelli ed è stata una vela toltula zinese"

"una tortura cinese?! oh povero nano. e ora come stai?"

"benissimo. ho la clesta, i capelli veldi e una pallucca"

"…"

"ah, dimenticavo. in testa ho anche il zel che puzza molto".

84 pensieri riguardo “anche il gel

  1. Anche io adoro lo hobbit piccolo e tutte le sue idee creative…

    PS: please dateci un taglio co' 'sta storia della lingua, è una palla inutile che interessa solo a voi, scrivetevi privatamente e non utilizzate lo spazio di qualcun altro…

  2. Mirella, sisisisisi
    si potrebbe fare uno studio psico- socio-antropologico su alcuni commentatori OT.
    di materiale ce n'è!

    Anzi, penso pure che potrebbe capitare che in TV chiedano a Elasti la sua opinione sui suoi commentatori (che non sono tutti i frequentatori… meglio specificarlo)

  3. Ma chi lo avrebbe mai detto che dei lizzoletti potevano scatenare una super-inutile-polemica? Tutto ‘sto chiasso sminuisce l’ilarità e soprattutto la leggerezza del blog..e che se una c’ha da correggere un errore grammaticale che l’altra incassi e stia zitta..e quelle altre subito con la spada tratta a difendere!!!
    La 8 ha ragione-punto. Simpatica o meno (non che voi a tirare fuori devoto oli o treccani siate da meno).
    E se vi state chiedendo perché allora replico, i motivi sono 2:
    1- leggo i commenti per vedere se Elasti dà altre info sulla cresta/argomento del post
    2- infastidite chi fa come me
    …ma andiamo ragazze: accendi la tele e la politica è polemica, il calcio è polemica…leggi un blog divertente e anche qui polemica…
    MA BUON ANNO E CHE SIA ALLEGRO E SERENO PER TUTTI!!!

    Mammavale

  4. Ciao Elasti,
    ma la nonna ti aveva avvertito che avrebbe portato lo hobbit piccolo dal balbiere? Non sei gelosa dei suoi lizzoletti?
     

  5. Ciao Elasti, ciao a tutte.
    Dunque, riepilogando: cresta, capelli verdi, e parrucca? Tutto insieme, sulla stessa testolina? Da rotolarsi dal ridere… Direi che comunque rientra nella visione da "strafigo" che i maschietti hanno di se stessi a quell'età… o no? Certo che alla mamma, che non ha potuto constatare di persona la verosimiglianza della descrizione alla realtà dei fatti, un "leggero" coccolone può venire!!! (Parlo dopo esperienza analoga…)

    P.S.: mi associo in pieno al commento #32, e approvo in pieno anche il commento #8. E sarebbe anche il caso di accettare serenamente, anche se a volte fatti un po' pedantemente, i rilievi sulla propria scrittura, se è il caso. Siamo tutti umani, e tutti possiamo sbagliare… o no?

    Floralye

  6. Ma ragazze vi rendete conto di quanto siano noiose, inutili e soprattutto molto poco rispettose del blog le vostre discussioni?
    Provo un’immensa pena per voi…ci avete davvero stancato.

    Claudia

  7. certo che non ha la cresta, altrimenti avrebbe dichiarato con orgoglio di essere un vero Tamallo 🙂
    Patuono (che è molto letterata e abbastanza educata da non correggere gli sconosciuti)

  8. jasmin, nella lingua italiana dire "immagino che sei" non è corretto. punto. scusa se mi permetto, ma non capisco perché la faccia tanto lunga. aggiungo che, essendo di madrelingua francese, i tuoi errori sono più che giustificati.

    eddai! 🙂

    fleq  (e la crusca)

    ps: il congiuntivo è un modo bellissimo! è il modo della possibilità, del desiderio o del timore, dell'opinione soggettiva o del dubbio, del verosimile e dell'irreale. per me, è il più romantico dei modi.

  9. Ok fleq, mi avete convinto vista l'unanimità.
    Si vede che ho amici e conoscenti che sbagliano nel parlare e sento dire spesso "immagino che sei"… perciò, siccome ho imparato la lingua italiana soprattutto ascoltandola e avendola studiata a scuola come lingua straniera facoltativa e per pochissime ore… riconosco di avere grosse lacune in merito!

    Da ora in poi dirò sempre "immagino che sia"… (direi che mi è entrata a lettere di fuoco in testa)

    grazie a tutte (anche alle persone che hanno modi sarcastici e aggressivi e che non mi sopportano… non si può piacere a tutti… sarebbe strano!)

    Buona domenica

  10. Cara Jasmin, adesso ti confondo completamente: "direi che mi è entrata a lettere di fuoco in testa" E' giusto!!!!!!

        Paola

  11. Paola…

    Mi arrendo… la lingua italiana è davvero complicata!!!
    Io l'ho imparata soprattutto ascoltando e ripetendo ciò che sento…
    Come dire… parlo, e scrivo a "sensazione", quello che mi "suona" meglio.
    Le regole grammaticali le ho studiate mooooolto sommariamente e leggo soprattutto in francese, inglese, e qualcosa in italiano.

  12. Non ti preoccupare! Pensa a tutti quelli che leggono SOLO in italiano e non leggono in inglese né in francese…

    Besos,
    Paola

  13. bonjour Jasmin pourvue que tu as des problemes avec la langue italienne et vue que tu n'as pas assez umilté pour accepter les corrections, je vais t'expliquer en français :  La dame numero 8 a bien raison, il vaut mieux  utiliser le conditionel au bon moment et là tu peut saisir l'occasion d'apprendre les regles gramaticales sans faire de la polemique. J'ai appris le français pendant 6 ans dans un canton suisse oû on parle une espece de langue de Moliere (;P), j'ai beaucoup lit des bouquins en français et même j'ètait frequemment au cinema. Si mon français n'est plus assez bon je t'autorize a me corriger, merci d'avance.

    Si on veut on peut apprendre chez les meilleurs, c'est pas necessaire de croire que tous les italien savent parler un bon italien.

    Cordialement
    Roberta

  14. Miiiii! Propongo di tradurre tutta la trafila dei commenti in inglese, francese, tedesco e olandese, e poi commentare a gogò sulle traduzioni. Forse per il 2025 avremo finito.
    :))))
    P.

  15. ahahhaha che asina sono! vero no 74 🙂
    infatti volevo dimostrare che non sempre si è padroni di una lingua che non è la nostra materna ma non ci si deve vergognare di sbagliare e imparare ad accettare le critiche. Non volevo fare la saccente e mi son limitata a sbagliare in francese, potevo anche sbagliare in inglese e tedesco…pensate che noia.
    ciao a tutti/e
    roberta

  16. @ Roberta, "good try" come dicono gli americani. Hai fatto parecchi errori non solo di parole di s dimenticati e di accenti, ma non importa!
    Sono del parere che quello che conta è capirsi! Non volevo fare la saccente semmai ho dato questa impressione.
    Solitamente accetto le correzioni, ma non accetto il sarcasmo, e nemmeno la supponenza.
    Diciamo che reagisco male di fronte a queste due cose (divento a mia volta supponente, e pesante).

    PS: chissà la povera Elasti nel vedere che un post sul nuovo look del suo hobbit ha suscitato una disquisizione linguistica… strano risvolto.

    PPS: non rispondo in francese ne inglese, sarebbe irrispettoso nel confronto di altri (un pò come scrivere in latino o greco… senza polemica)

  17. @Jasmin Actually, we american say "nice try"  

    Non capisco cosa ci sia di sbagliato a discutere di grammatica su una piazza virtuale come questa. Anzi, stiamo dando alla blogger tantissimo materiale, siamo il popolo della wisteria lane virtuale che ha creato lei: l'inquieta, lo psicopatico, la disturbata, la stronza, proprio quelli/e che lei descrive nel suo "chi sono". Way to go, Elasti!

  18. Jasmine una domanda che non c’entra niente ma di cui secondo me potresti avere la risposta. Sai fino a quando si dice che i bambini non vadano mai lasciati soli per non creare traumi da abbandono etc? Ho sentito questa storia da qualcuno ma ora non ricordo più questa famosa eta’ e tu hai l’aria di sapere queste cose. Grazie in ogni caso rots. Scusate se non scrivo in privato ma sono sempre su un telefonino e faccio fatica ad effettuare operazioni stravaganti

  19. concordo con la 61!!!!!!

    ma dico….ma si può creare tutto 'sto ambaradam,per un errore????
    fate pena………………
    Antonella
    Roma

  20. da prof di spagnolo vi risparmio una disquisizione grammaticale sugli usi del congiuntivo in questa meravigliosa lingua.

    ma se proprio ci tenete vi posso indicare le pagine della grammatica della Real Academia de la Lengua Española.

    ci mancava solo lo spagnolo!!!!

    la smettiamo di fare scarpine ai moscerini?

    con affetto,
    chiara

  21. … bene, allora adesso faccio Frau Bluecher :

    Nessuno finora ha menzionato la seguente opzione: "Immagino che ora tu sia impaziente di…"  A me risulta che questo sia l'unico modo di utilizzare il congiuntivo in subordinata alla 2a pers. sing. La frase "Immagino che ora sia impaziente" comme suggeriva il commento # 8 è possibile solo alla 3a pers. sing. Ed è la ragione per cui ad alcuni suona strana.

    Le filologhe che leggono, confermano?

    Hiiiiiiiiiiiiiiiiiiiinnnnnnnnnnn  (tuoni e lampi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.