Nonsolomamma

il giorno uno non si scorda mai

colazione:
un tè con un’ombra di latte + due merdose gallette di riso.
metà mattina:
una mela che ha aperto una voragine in cui ci sarebbero comodamente stati un panino con il salame e un cono grande ai gusti maron glacé e caramello.
pranzo:
una zucchina grigliata e scondita + un etto di carne salada, scondita pure lei + un’altra merdosa galletta di riso (“perché ti ostini a mangiare polistirolo?” “perché è biologico e un po’ fa mappazza. e soprattutto dopo ho la nausea perché mangiare polistirolo mi fa quell’effetto lì. strano, no?”).
merenda:
niente di niente di niente.
cena:
pesce al forno e finocchio crudo e scondito. niente galletta di riso altrimenti sarebbe successo qualcosa di brutto e davanti ai bambini è meglio di no.
dopocena:
gli hobbit mangiavano tre quadratini a testa di cioccolato fondente. elastigirl continuava a ruminare finocchio crudo. e li odiava, proprio loro che, fino a ieri, erano oggetto di incondizionato e obnubilato amore materno.

elastigirl da stamane è a dieta. una dieta autoinflitta e autoprodotta che prevede l’eliminazione di tutto ciò per cui vale la pena vivere, gallette di riso, per ovvie ragioni, escluse. l’obiettivo, visto da lontano, non è affatto ambizioso. visto da vicino è eroico e titanico: elastigirl ha infatti deciso di eliminare i tre chili ereditati dalla gravidanza dello hobbit piccolo, rimasti attaccati laddove non dovevano, come cozze allo scoglio.
alla fine del giorno uno elastigirl si è resa conto di non essersi pesata prima di cominciare, in quanto non possiede una bilancia. tuttavia, guardandosi allo specchio questa sera, dopo la doccia, con sgomento, incredulità e cocente delusione, non ha notato alcun miglioramento nella silhouette, rispetto alla doccia precedente, esattamente 24 ore prima.
in compenso è di pessimo umore.

156 thoughts on “il giorno uno non si scorda mai

  1. … e se facessi come la sottoscritta?
    4 giorni di SANISSIMO digiuno terapeutico ad acqua e tisane! So che mi hai preso per pazza, ma come effetto “collaterale” avevo perso 5 kg, anche se nel tuo caso non è realizzabile… occorre mettersi a riposo quasi totale, non è che semplicemente smetti di mangiare 🙂
    Cmq dall’alto delle mie conoscenze dietetiche concordo con chi ti sconsiglia una dieta tanto drastica per 3 kg. Abbassi il metabolismo, e poi sono cavoli amari!
    Inizia a togliere tutti i dolci, e se sei come me… vedrai che risultati!!

  2. Molla le gallette Elasti! guarda bene sulla confezione: oltre a far schifo sono caloricissime! io ho recuperato pancia piatta e benessere generale eliminando tutto ciò che contiene lievito e riducendo i dolci…

  3. Devi essere di un umore cupo ed aggressivo con quella dieta. Personalmente, per motivi di salute, talvolta devo subire giorni a patata lessa e sale, ho perso lo scorso anno 7 kg in 7 giorni, l’umore era disperato, ho avuto perfino le visioni che B. moriva in battaglia, come Giovanni Senza Terra. Comunque se ti incontro starò ben lontano, non vorrei essere addentato, basta già il tuo hobbit mignon.

  4. Ciao ragazze. Nonostante mangi moltissimo, sono sempre più magra e mi faccio schifo, non mi sento per niente sexy, nei negozi faccio fatica a trovare pantaloni carini che non siano troppo larghi e invidio le donne con le curve. Tenetevi i vostri chili, vi prego, sono sicura che siete bellissime. Perché noi donne, per il resto mooolto più avanti dei maschi, non riusciamo a emanciparci anche da questo? MANGIATE, SIATE FELICI E SIATE SEXY!

  5. Le tre M sono il riassunto di qualsiasi discorso sulle diete, bravissima Cri!! Anche io mangio poco, ci ho impiegato un po’ ad abituarmi a mangiare meno, e non l’ho fatto in pochi mesi. Sono partita che mi facevo fuori due menù al mac Donald, adesso mi capita di andarci ogni due-tre mesi (di solito quando sono via, in una città che conosco poco, e ho poco tempo per cercare un altro posto, lì vado sul sicuro) e senza sentirmi in colpa. Ogni tanto mi concedo qualcosa di fritto, non mangio pasta o patate tutti i giorni, mangio molti legumi, mangio dolci ogni giorno, e in generale la mia quotidianità (iniziata quando stavo fuori casa tutto il giorno e mangiavo crackers e simili, ma che prosegue ancora oggi che “lavoro” a due passi dalla cucina) è mangiare poco ma spesso: perché se a pranzo mangio solo il primo, o solo la carne+insalata, dopo due ore io ho già di nuovo fame, allora iniziano le mie “merende”: una fetta di torta, un frutto/macedonia, uno jogurt, due quadratini di cioccolato, mezzo panino con nutella, ogni due ore circa (non calcolate, ma ormai in base alle sensazioni) fino all’ora di cena, quando mangio di nuovo pasta o verdure o pane (adoro il pane) con qualcosa o insalata+carne o +pesce. Insomma non faccio mai un pasto completo e ora il mio stomaco si è abituato e non posso esagerare perché poi sto male.
    NB. non sono patita di diete, quindi non sono informata, forse il mio non è un buon esempio e, anzi, sbaglio e sono troppo magra (non ero “grassa” nemmeno prima, come ho detto ho iniziato per caso ad alimentarmi così); lo penso perché a volte ho crisi d’inappetenza, ma visto che sono abituata a mangiare poco, quel poco riesco a “costringermi” a mangiarlo (quindi la mia forse vale anche come “dieta” per chi deve prendere qualche chilo e deve farlo lentamente anche in quel caso). E non faccio sport e questo NON VA BENE, da quando ho smesso con la palestra me ne accorgo…

  6. noooooo!!!
    non si puo’ fare cosi!!!!
    informati sulla dieta gift, certo che si devono eliminare gli zuccheri e dimunuire drasticamente i carbodrati ma la cosa fondamentale è camiare gli orari del mangiare, la quantità di cibo deve essere molta la mattina fino a pochissima la sera. L’obiettivo è riequilibrare i picchi dell’insulina e solo lavorando su orari e proteine ci possiamo riuscire. Altrimenti addio l’umore!!!
    Ti sono vicina, pure io lotto da 2 anni,dopo la mia gravidanza.

  7. inoltre stanotte dopo aver letto il tuo post pensavo: Elasti non pensare alla dieta! vai a leggere il post prima, delle 10 cose piccole piccole che fanno star bene, e tutti i commenti che ci sono, vedrai che la dieta (qualunque tu decida di seguire: io sarei per una visita dal dietologo, le diete fai da te non mi convincono) ti sara’ piu’ leggera! 😉

  8. ..allora…deve? esser stata questo sbalzo di primavera a indurre mandrie di mammine ( naturlamente quasi tutte chi piu ki meno con kg in piu) a mettersi a dieta …laddove dieta é privazione di parte del nutrimento o nel migliore dei casi cambio di gestione del parco alimentare; Tuttavia se il Marito che nella suddivisione dei compiti . ha la spesa …..porta a casa etti di pancetta steccata e pasticiini…rema direttamente contro….. Io lho schivato comunque e la mia Gestione degli alimenti in Primavera fa cosi:
    partenza fulminea con bimbi a cui faccio vestizione e colazione ..io niente resisto stoica fino alla consegna dei due , uno alla nonna e uno alla maestra anna allasilo;
    arrivo in ufficio ; colazione libera ( ossia o una pasta alla crema o un cannolo ,,,,, un caffè lungo fiondandomi sulla macchinetta ) la pasta sovente la divido in due ..e la finisco a dieci e mezza………)
    pranzo ; niente carboidrati solo insalata con formaggi e tonno e verdure miste , niente pane…. di fronte marito con pasta al sugo e panino al salame; fragole fresche e yogurt/probiotico , se colta da raptus; pomeriggio merenda un frutto a scelta …per interrompere vortice di fame si gallette ( ma non di riso) di orzo ( fanno benissimo e stranamente gusto migliore rispetto al polistirolo standard ) o di mais.( san da pop corn) .per me piu buone! cena ; carne magra grigliata e insalata ; se non sazia zuppa dorzo-farro ai funghi ( pper me la piu buona del mondo) niente pane ; se affamata frutta e yogurt ( immaginando che sia gelato)
    QUESTA Sorta di regime, si speri che con costanza generi frutti; piccole ma costanti rinunce mi dico e fondamentalmente a pane pasta e dolci. Unico sgarro…: quando porto i bambini al parco dalle 4 e mezza alle dopo lavoro sovente accendo paglia ed ESTATHE ( liquido che crea dipendenza piu della sigaretta) io ho dieci kg in piu dal primo figlio…. dalla seconda neanche uno ( NAUSEA PERENNE) vi lovvo tutte dietiste di primavera ….

  9. Le 3 M diventeranno il mio karma personale!! Ho appena iniziato una dieta molto impegnativa poiche’ con i due allattamenti mi sono inciccionita mostruosamente…e sono già in crisi mistica….x fortuna ci sono i blog di elasti e fefo ;-)))

  10. Io adoro il riso, in tutti i modi..e anche le gallette..insipide e polistirolate..Io dovrei fare una dieta per mettere su un po’ di peso..dopo l’allattamento mi sono prosciugata ed essendo magra per costituzione ho passato mesi e mesi con la gente che mi chiedeva “ma cos’hai? sei malata?”
    Una sensazione orribile, specie se sei sana e mangi regolarmente.
    Non sono una buona forchetta, ma non mi faccio mancare piatti golosi o sani.
    Il fatto è che dopo la maternità ci vediamo tutte “peggio” di prima..chi con i capelli, chi con i chili in più o in meno, chi come me, ha perso il seno…
    Mah. Sarà lo scotto da pagare per tanta felicità mammifera?

  11. Ho ripescato questa mail che circolava nel 2oo9 dal mio account…
    Credo che un ripassino potrebbe tornare utile a tutte. ^_^

    ***

    Qualche tempo fa, sulla vetrina di una palestra, comparve un manifesto che rappresentava una ragazza spettacolare, accompagnata dalla scritta

    ‘QUEST’ESTATE VUOI ESSERE SIRENA O BALENA ?’.

    Si dice che una donna, di cui non ci è pervenuta la tipologia fisica ha risposto alla domanda in questi termini :

    ‘Egregi signori, le balene sono sempre circondate da amici (delfini, foche, umani curiosi), hanno una vita sessuale molto vivace, ed allevano dei cuccioli che allattano teneramente. Si divertono come pazze coi delfini, e si strafogano di gamberetti. Nuotano tutto il giorno e scoprono posti fantastici come la Patagonia, il mar di Barens o le barriere coralline della Polinesia. Cantano benissimo e registrano talvolta dei CD. Sono impressionanti e sono amate, difese ed ammirate da quasi tutti. Le sirene non esistono. Ma se esistessero farebbero la fila dagli psicologi in preda ad un grave problema di sdoppiamento della personalità (donna o pesce?). Non avrebbero vita sessuale perché ucciderebbero tutti gli uomini che si avvicinano (e del resto come farebbero) ? Non potrebbero fare neanche bambini. Sarebbero graziose é vero, ma solitarie e tristi. E del resto chi vorrebbe vicino una ragazza che puzza di pesce?

    Non ci sono dubbi, io preferisco essere una balena.

    P.S. : In quest’epoca in cui i media ci mettono in testa che solo le magre sono belle, io preferisco mangiare un gelato coi miei bambini, cenare con un uomo che mi piace, bere un vino rosso coi miei amici. Noi donne prendiamo peso, perché accumuliamo tante di quella conoscenza, che nella testa non ci sta più e si distribuisce in tutto il corpo. Noi non siamo grasse, siamo enormemente colte.

    Ogni volta che vedo il mio sedere in uno specchio penso ‘Mio Dio, come sono intelligente !’ 🙂

    1. Fab, grazie!
      Ogni volta che vedrò il mio sedere nello specchio… non me lo dimenticherò più!
      Comunque è vero, vogliamo tanto essere magre e la pancetta o il sedere ci danno fastidio, ma essere troppo magre è brutto (grazie a Dio non lo sono). Invecchiando poi, certe donne ingrassano un po’, ma altre si rinsecchiscono… meglio essere floride. Curve rinascimentali e Botticelliane.

  12. Elasti, per cortesia, sei colta e intelligente, come fai a non sapere che la dieta che stai seguendo è buona solo per divorarti i muscoli?
    Vai da una nutrizionista e fatti dare una dieta equilibrata, con questa al massimo perdi acqua e muscoli, ritrovandoti al primo sgarro con il doppio dei kg persi addosso.
    E se prendo quello che ha iniziato a dire che la cioccolata fa ingrassare giuro che lo sbudello: un quadratino di fondente una volta alla settimana non ha mai ucciso nessuno.

    1. un quadratino di fondente una volta alla settimana sarebbe mangiare cioccolato? Direi piuttosto una rivisitazione del supplizio di Tantalo

  13. Anto, hai proprio ragione. Anche a me capita spesso che la gente mi chieda se sono malata, e non è una bella sensazione. Rivorrei i chili che avevo PRIMA di fare le bambine e che ora ho perso… A tutte le ragazze “morbide”: non c’è proprio niente di bello nell’essere magrissime, senza culo e senza tette. La taglia 38 non è una conquista, è una condanna!!! Mangiate!!! Abbasso le diete dimagranti!

  14. Lascia stare le gallette che fanno schifo e sono comunque caloriche. Sostituisci con 50 g di riso crudo Basmati in bianco, cotto fanno circa 100g. Molto più buono.

  15. Senti, io ti ho vista su un giornale e non mi sembra che tu debba perdere dei chili.
    Comunque, se ti può consolare, c’è chi deve perdere molto di più senza avere nemmeno un hobbit.
    Se ti va puoi leggere il mio ultimo post.

  16. Senti Elasti da cioccolata addicted a cioccolata addicted un consiglio: sostituisci uno dei due
    merdosi pasti con due barrette dietetiche al cioccolato fondente che insieme a un litro di acqua fanno mappazza come le merdose gallette di riso ma al sapor di cioccolato invece che di polistirolo 😉

  17. ma Elasti, che combini?
    3 kg in 3 mesi per durare. Perchè mai le gallette di riso o mais?
    spaghetti al pomorìdoro, basilico e olio crudo fanno circa 300 calorie, una brioche fa 450 e la fame resta.

    Mangia sano e sii serena.!
    Togli magari dolci, birra e vino, forse caffè e pane. Se non aumenti il resto vedrai che basta a perdere qualcosa, come ti sei posta l’obiettivo.
    Secondo me bisognerebbe riuscire tutti i giorni a ingurgitare 50 o 100 calorie in meno del fabbisogno, non digiunare…

  18. Carissima Elasti, dopo 15 anni in cui ho cercato di perdere 2/3 kg, che riprendevo puntualmente e dopo il secondo figlio, ho “incontrato” la dieta Dukan (che è in medico francese). Persi 3kg in una settimana, senza fame e mai più ripresi dopo quasi 4 mesi! Io, mio marito e diverse mie amiche.
    Ti consiglio vivamente di leggere il libro.
    Grazie di condividere!

  19. elasti, con rispetto parlando, io di chili ne devo perdere 30…e solo per arrivare non al normopeso ma al semplice sovrappeso
    c.

  20. Ragazzi non resisto, in mezzo a questi bei consigli mi vien proprio voglia di mettere il link di qualche bel forum di cucina… :-D!

  21. Claudia scusa, ma dov’è che sarebbero sti 3 chili in più?! stai benissimo! quando ci siamo viste tu e C. sembravate due adolescenti accompagnate da una vecchia befana (io) 😀
    baci che sei bella così

  22. Ciao! Leggi questo libro, io mi sento finalmente in pace col cibo e col mio stomaco, in un mese ho già perso 3 kg, io ne ho da perdere, e senza neanche una galletta… http://www.ibs.it/code/9788804613855/morelli-raffaele/dimagrire-senza-dieta-il.html
    Puoi anche leggere il mio commento qui http://storieperfarelecose.wordpress.com/amati-libri/dimagrire-senza-dieta-di-raffaele-morelli/
    “il vero antidoto al sovrappeso è l’anima sazia.”
    Saluti

  23. Ma infatti parla di dieta solo per farsi dire che non è grassa, che è splendida così, che è super, magica, bellissima, perfetta.
    Siete voi delle tontolone che ci cascate sempre come pere e buttate via tempo prezioso per darle consigli, dritte e link da consultare.
    Ma quanto siete fesse.
    State con i vostri figli invece di farvi prendere in giro da questa furbacchiona.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...