Nonsolomamma

welcome back

alle 7,05 di stamane atterrava a milano, dopo un volo sydney-abu dhabi-abu dhabi-malpensa.
alle 8,45 armeggiava invano, confuso ma euforico, alla serratura dell’elasti-casa.
alle 9,00 dichiarava che stava benissimo, che era sveglio come un grillo, nonostante 24 ore insonni di volo, e che era pronto a cambiare il pannolino pieno di cacca dello hobbit piccolo.
alle 9,30 distribuiva regali (3 magliette, un boomerang – ribattezzato bungalalà dallo hobbit piccolo -, un piccolo canguro semovente benché fortunatamente inanimato e un paio di fantastiche pantofole di pecora per elasti).
alle 10,00 ascoltava shpalman perché elio e le storie tese sono la nuova ossessione dello hobbit di mezzo dopo marce scozzesi, canzoni di lotta sindacale americane, rino gaetano e la colonna sonora di kill bill, e le ossessioni vanno condivise.
alle 10,30 faceva una doccia, dopo ripetute elasti-sollecitazioni (“ma non sono sporco. profumo!” “lascia giudicare a chi è privo di jet lag se profumi. e poi ti prometto che dopo la doccia sarai un uomo felice” “mo’. che donna pallosa”)
alle 11,30 cadeva addormentato nel mezzo di una partita a tombola degli animali con i tre hobbit.
alle 13,00 ricompariva barcollante in cucina per mangiare polpette al sugo.
alle 14,30 rifiutava il caffè e si accasciava nuovamente sul divano, biascicando di svegliarlo dopo 10 minuti.
alle 16,30 esclamava “ho dormito cinque minuti” e chiedeva dove fosse l’armamentario dell’artigiano birraio casalingo.
alle 17,00 sanificava gli attrezzi, metteva a bollire pentoloni di acqua e avviava la produzione della australian lager (“adesso? tu sei completamente pazzo!” “ma no dai, è il giorno perfetto, fuori sta anche piovendo…”) e raccontava a elastigirl le prodezze australiane (“è andata benissimo, ho lavorato tantissimo e un tizio simpatico mi ha detto che aprono una posizione all’università di sydney” “perché non valutare un pendolarismo milano-sydney?”)
alle 19,00 concludeva la prima fase della produzione e preparava il bagno agli hobbit esclamando “penso a tutto io!”
alle 20,30, dopo avere cenato, guardando l’appassionante giulietta e gnomeo, collassava, riverso tra gli hobbit.
adesso gli hobbit dormono e lui è ancora lì, davanti ai titoli di coda di giulietta e gnomeo.

83 thoughts on “welcome back

  1. “Ho dormito solo 5 minuti!” … sembrano cartoni animati anche loro quando si ridestano improvvisamente dai loro sonni profondi, occhietti rossi, capelli arruffati (quelli che restano in testa..) e faccia tutta molle.. sembrano bambini … de ‘na volta.
    Gnomeo e Giulietta, per chi chiedeva è bel cartone animato ispirato alla famosa storia che ha come personaggi nanetti da giardino … se parla anca in veneto… :D.

  2. ahahahaha anche shpalman??? prima di metterla nel cd dei super eroi di mio nipote ci ho pensato 3000 volte! mi solleva che anche i tuoi hobbit l’ascoltano ahahahah…alla fine lui apprezza di più i 99 posse e caparezza vabbè

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...