Nonsolomamma

il pile marrone

“elasti, si può sapere cos’hai, oggi?”
“niente”
“sicura?”
“mpf”
“vedi che c’è qualcosa? lo sapevo io che c’era qualcosa. è tutto il giorno che ciondoli devastata per casa”
“mpf”
“ti sei anche messa il pile marrone della devastazione. e quando ti metti il pile marrone della devastazione vuol dire che c’è qualcosa di grave”
“hai ragione. mi sono messa il pile marrone della devastazione… non ci avevo pensato”
“allora dimmi”
“ma no, dai. non voglio fare la lagna”
“meglio la lagna che ciondolare con quella faccia e quel pile”
“ok. vuoi sapere cosa c’è?”
“sì”
“1. tu tra 12 giorni parti per la città di A, in massachusetts, oltre 6.000 chilometri lontano. e ci starai fino a maggio. e lo so che ogni tanto tornerai, ma sarà per qualche giorno e avrai pure il jet lag. lo so che c’è skype. lo so che lo abbiamo deciso insieme. lo so che è un esperimento. lo so che sono stata io a spingerti e incoraggiarti ad accettare. però adesso me la faccio sotto. e non so se sono capace. e mi viene la tristezza. e l’impressione che qui, da sola, sono un impiastro. e la prospettiva mi fa venire il mal di pancia, la nausea e anche secchezza della fauci.
2. ho passato l’ultima ora a ripetere geografia con lo hobbit grande, fingendo che la geografia, con le zone climatiche e gli ambienti tipici, sia una materia interessantissima. ma in realtà io la odio la geografia. fin da quando ero piccola.
3. è appena crollata la tenda in camera nostra. ba bam! da sola. appena montata e già crollata giù.
4. il nuovo vicino, quello bizzoso che somiglia a eritreo cazzulati, ha imprecato perché ho tenuto aperta la porta dell’ascensore per scaricare i dieci sacchetti di spesa e ho superato il limite dei 5 secondi da lui tollerato. e io non voglio nei prossimi mesi affrontare l’ira funesta del cazzulati, facendomi scudo con gli hobbit, o con eliza che gli suona l’ukulele.
5. gli hobbit sono inquieti: il grande crede di essere un adolescente e sostiene che siamo colpevoli di averlo messo al mondo, il medio si agita come un serpente e il piccolo parla ininterrottamente da una settimana. e non credo di riuscire ad affrontarli tutti da sola, con la nausea e la secchezza delle fauci.
6. ho la pms. o sindrome premestruale. e spaccherei il mondo a testate.
può bastare?”
“sì, grazie. si spiega anche il pile marrone”
“non hai nient’altro da dire?”
“che domani andrà molto meglio”
“mpf”.

101 thoughts on “il pile marrone

  1. Chissà, magari andrai a meditare con Eliza, oltre che comprare un’asciugatrice tripla A…. a quel punto potrai folgorare cazzulati con uno sguardo (perché non te ne fregherà un baffo), e ti sarai fatta fissare la tenda da Brian, baldo giovane (ma non troppo giovane) amico di Eliza. A volte le svolte epocali, quelle migliori, vengono dalla disperazione.

    1. Ah, dimenticavo. Eliza si troverà un fidanzato che fa l’animatore o il maestro di scuola, e insieme intratterrano gli hobbit per giornate intere, portandoli anche via qualche volta nel week-end. 🙂

  2. Domani andrà tutto meglio, tranne una cosa: l’hobbit grande E’ quasi un adolescente. A 10 anni non sono né carne né pesce, ma il processo è purtroppo irreversibile!
    in bocca al lupo
    Julia

  3. Ennò, a dieci anni è il Nirvana, contenti di sè e del mondo, ancora immuni dalle devastazioni sentimental-ormonali. Digli di smettere per almeno un paio d’anni.

  4. Elasti più ti leggo e più sembra di vedermi allo specchio. Si che ce la farai!!! Io non riuscivo a passare neppure una notte da sola con i miei figli..Dopo aver letto il tuo blog mi sono fatta coraggio. Mio marito è stato tre mesi a Roma. E’ appena tornato dall’Albania e tra un mese partirà per volontariato in Niger. Si può tutto, credimi, e tu PUOI! Un bacione.

  5. Sei un’impiastro ma simpatica.
    Ti mancherà , gli mancherete ed Eliza sarà per un po’ di tempo una seccatura. Avete un progetto che state realizzando, un progetto ambizioso che richiede una notevole forza. Se avete deciso di attuarlo lo credete realizzabile, mi sembrate dei tipi determinati e puntigliosi.
    Chi alza l’asticella deve allenarsi più degli altri, ma siamo in tanti a credere che andrà tutto bene.

  6. Sono solidale, ancora di più perchè le giornate da “pile marrone” sono appena passate, per me… spero che siano anche alle tue spalle… e se non tornassero così spesso sarebbe molto meglio, of course… Pazienza, “calma e gesso”, e cioccolata…

    Floralye

  7. Credo che molti di noi possono lamentare uno pseudo-cazzulati come vicino di casa,pronto a coglierti in fallo, io certamente!
    Se ti puó consolare il mio, di marito, é giá partito per gli States, prima ancora dell’Epifania, e ora che scrivo mi aspettano 13 pagine di storia medievale ; -( da fare con mio figlio (abbiamo rimandato la storia fino all’ultimo, non essendo la mia materia preferita)!
    Leggendo anche gli altri commenti, se ti puó consolare, sei in buona compagnia!

    1. Ma non tutti gli uomini sono uguali, sai. Personalmente non la «faccio facile» e non sarei capace di dire a una donna «domani andrà meglio». Sarebbe come dirle che il problema è solo suo, mentre credo che in un rapporto di coppia vada condiviso tutto, il bello e il brutto in ogni cosa. Scusami, forse sono troppo realista, o soltanto pessimista, o più semplicemente è l’amore e il rispetto per la donna che mi fa parlare così.

  8. ma grazie, che bello. il pile marrone ora è a lavare. ma ogni volta che avrò la tentazione di infilarmelo, credi che mi rileggerò questi commenti.

  9. oh cielo, pullover marrone più che giustificato!!! ma tu ce la puoi fare!!!!!! io vado in sbattimento quanto è via x 5 gg. (come questa settimana) fino a maggio!!!!!!!! aiuto, non ce la farei mai e ho solo una hobbit!!!! sei il mio mitoooooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...