Nonsolomamma

ultime 48 ore

eventi degni di nota, in questo ennesimo fine settimana in formazione ridotta.

– la visione, sul lettone, di un film francese affittato, elastigirl e gli hobbit, uno a destra, uno a sinistra, uno sopra, fortunatamente il piccolo. per vendetta contro la filmografia fantasy, fantascientifica e sparatutto imposta dal pater familias lontano che, guarda caso, detesta il cinema francese.

– una inaspettata e insolita sveglia alle 8,30 del sabato mattina, perché i film francesi probabilmente fiaccano le più strenue resistenze e inducono sonnolenza incoercibile, fino al mattino successivo. e siccome poter dormire fino alle 830 è una meravigliosa fortuna e un inaudito privilegio, elastigirl sta valutando la possibilità di introdurre l’obbligatorietà del film francese ogni venerdì sera.

– merenda mattutina a base di salame di cioccolato con famiglia con tre figli (siccome sono pochi gli ardimentosi che invitano a cuor leggero famiglie con tre figli – e come dare loro torto? – si invitano tra loro spesso), proseguito in pranzo a base di pizza e con successivo scambio di prole in ostaggio (elastigirl si è presa una femmina e ha regalato un maschio, ça va sans dire).

– due ore di imprevista e amorosa solitudine di elastigirl e lo hobbit piccolo che ne hanno prontamente approfittato, oltre che per fare una banale ma necessaria spesa al supermercato, per imbarcarsi per una romantica crociera sulla nuova linea lilla della metropolitana milanese, avanti e indietro su un treno magico senza guidatore, ovviamente in prima fila.

– cena con il cugino S e famiglia. il cugino S è una presenza occulta qui dentro, nonché deus ex machina tecnologico dell’elasti-blog e di tutte le faccende per cui lei è irrecuperabilmente inetta.

– eliza, la ragazza alla pari americana, che il sabato e la domenica è libera di fare quel che vuole e andare dove desidera ma che spesso resta nell’elasti-casa a dormire, meditare, suonare l’ukulele o leggere nel bel mezzo dell’entropia hobbit, ha avuto un’informazione che le ha fatto crollare le poche certezze linguistiche che si è costruita in questo mese e mezzo italiano: lampàda è l’equivalente italiano, seppur con l’accento tonico in posizione sbagliata, dell’inglese lamp. e non è la traduzione di sword che invece in italiano si dice spada. “ma come? ero sicura. lo hobbit piccolo dice sempre: combattiamo con lampàda!” “lui dice la ‘mpada perché non sa pronunciare la esse, cara la mia eliza”. lei tuttavia ha imparato una grande lezione di vita: mai imparare una lingua straniera dai treenni perché si tratta di gente inaffidabile, linguisticamente, didatticamente e per un milione di altri motivi”.

– lo hobbit di mezzo, che ha una vita mondana da fare impallidire il più consumato dei viveur, è stato invitato all’ennesima festa di compleanno, la terza in otto giorni. lui ed elastigirl hanno affrontato la tormenta di neve per presenziare, perché gli impegni sono impegni, seppur mondani. ed elastigirl ha approfittato per andare a votare, dentro un seggio dalle cui finestre si vedeva la tundra metropolitana, dietro una ragazza che era lì  per la prima volta, con i suoi genitori, ed era felice ed eccitata, esattamente come è giusto e bello che sia.

– gli hobbit hanno scelto una fotografia di mister incredible e, con una diavoleria scoperta grazie (o per colpa?) del cugino S, lo hanno zombificato, come dicono loro, ovvero trasformato in zombie. poi hanno chiesto a elastigirl di recapitargliela via mail. lui, da oltreoceano, ha fatto buon viso a cattivo gioco e ha detto che era una cosa spettacolare e divertentissima, anche se in realtà era agghiacciante.

37 thoughts on “ultime 48 ore

  1. Week molto pieno elasty..ma sicuramente meglio dell’ultimo..
    niente cotoletta di traverso!…ma una bella scoperta dei film francesi, soprattutto perche’ fanno dormire…. 🙂
    un abbraccio

      1. Mi aggancio qua per segnalarti una frase un po’ sgrammaticata: grazie a una diavoleria scoperta grazie (o per colpa?) del cugino S

        🙂

    1. La divulgazione del titolo del film e’ un bene prezioso,e’ una magica soperta che puo’rendere oil mondo megliore…specie per genitori assonnatii!!!

      1. il film, che in realtà è molto, molto carino e ci ha fatto ridere parecchio era nicolas e i suoi genitori

      2. Anche a noi è piaciuto molto lo hanno fatto vedere su la 7 tempo fa. Lo abbiamo visto tuttie 4 insieme.Non capita spesso.

  2. Io che ne ho avuti quattro, di figli, conoscevo una sola altra famiglia con quattro figli. Ma si è prontamente involata e non potevo avere/fare questi inviti incrociati. Sigh.
    (Dagli torto, però)

  3. Mi ero sempre chiesta come fosse l’approccio a una lingua straniera rapportandosia un hobbit con un eloquio…diciamo…alternativo!
    Se pensiamo che spesso i genitori devono tradurre per gli altri adulti…

  4. Anche di lunedì è impossibile, nonostante la chiusura scolastica elettorale e le ferie e dopo una domenica sciistica con sveglia alle 4 per me e alle 5 per loro. Che sono già pimpanti come nulla fosse.
    Sicuramente il tuo fine settimana è stato più impegnato e impegnativo del mio.
    Roberta

    1. Beh, alcuni si, ma i miei ragazzi hanno scoperto (da poco, a onor del vero, considerando che io l’avevo visto ai tempi) “Il meraviglioso mondo di Amélie” e sono rimasti conquistati!

      Floralye

  5. Mica vero…basta vedere Giù al nord (poi ripreso da Claudio Bisio in Benvenuti al sud ma con risultati a mio modesto parere ben inferiori) o Tanguy per ricredersi sullo stereotipo del film-francese-che-noia…o anche il Tre uomini e una culla originale (sempre francese sempre superiore al remake made in USA)…però l’effetto indotto del sonno fino alle 8.30 mi piace;)))

    1. Tanguy! allora non siamo in 7 ad averlo visto e amato! l’ho fatto vedere ad ognuno dei miei figli…a buon intenditor…ma loro hanno riso tanto… ma io so che formaggio dovrò usare….

  6. io in questo sono fortunata. mio figlio non va a dormire presto la sera, non prima delle 10.00/10.30, da sempre da quando era minuscolo ma in compenso il fine settimana si sveglia tra le 9.30 e le 10.00. a volte è lui che viene a svegliare noi e non mi dispiace per niente!

    Linda

  7. Anche i “Visitatori” con Jean Reno sono un bel film francese che si può proporre ai più piccoli 🙂 Non conoscevo “Nicolas e i suoi genitori”; me lo cerco grazie !!

    1. “I visitatori”, mitico! A casa nostra è un cult, di cui spesso ci capita di citare battute e “invenzioni linguistiche”!

      P.S.: Jean Reno secondo me è molto intrigante, e mio marito lo sa… 🙂

      Floralye

  8. Non sapevo fosse lilla il colore della nuova linea della metropolitana di Milano… mi piace molto! Così come trovo bellissimo che qualcuno, un/a giovane, si senta eccitato in occasione del suo primo voto… con quest’alto tasso di astensionismo…

  9. Oh anche a Milano la linea senza conducente come a Torino?
    Sì, ok magari ne hanno parlato tg o altro, ma me lo devo essere perso.
    Lo svarione linguistico di Eliza causa hobbitt piccolo mi ha fatto troppo ridere… adesso lampada diventerà sinonimo di spada… come da noi fenicotteri è sinonimo di tacchini.
    (Se mio fratello sapesse con che frequenza cito i suoi svarioni di quattrenne sospetto che farei una pessima fine, ma conto sul fatto che si legga solo i tuoi post e non i commenti!)

    😀
    Buona settimana.

  10. A proposito di film francesi ricordo anche “la cena dei cretini” e “l’apparenza inganna” e “in amore c’è posto per tutti”, forse non addatti ad un pubblico di piccoli hobbit ma sicuramente dei film simpatici (tanguy l’ho visto anche io, siamo almeno in 9 allora :-)). Bello il momento romantico ed esclusivo con il piccolo hobbit e complimenti per accogliere tanti amici in casa.

  11. Il cugino S è il mio (e non solo mio) mito da quando ci ha spiegato con tanto aplomb e competenza come funziona la geolocalizzaizone dei troll. Che ho applicato in proprio con tanta passione. Salutamelo per favore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...