Nonsolomamma

abnegazione

un ristorante-bar vegano, fotografie di monaci guerrieri che volteggiano nel bosco, dei signori e delle signore vestite come master shifu di kung fu panda, rosari buddhisti, spade di plastica, maschere colorate, scimitarre, lance, sciabole e coltelli appesi ai muro, odore di incenso, genitori logorroici e ansiosi.

lo hobbit di mezzo quest’anno, su sua richiesta, fa scherma, in un luogo improbabile ma parecchio suggestivo e a tratti inquietante. lui si sente d’artagnan, elastigirl che lo aspetta fuori tra scimitarre, monaci guerrieri e rosari buddhisti tocca con mano il concetto di abnegazione materna e tenta invano di astrarsi dalle centinaia di distrazioni e lavorare un po’.

44 thoughts on “abnegazione

  1. “Rosari” buddisti?
    Ma in che razza di scuola di scherma sei finita?
    Sei sicura che non sia un dojo di spada giapponese in cui fanno “anche” un corso di scherma europea?

      1. Se la caveranno benissimo in piscina con Annalisa! Tu goditi i privilegi dell’attesa asciutta della palestra. Te lo dice una babysitter in pensione che di questi momenti ne ha passati tanti…

  2. S’, l’ambiente non sembra proprio una sala di scherma… Comunque la scherma è bellissima: l’ho praticata io in gioventù e l’ha praticata mia figlia per un paio d’anni, entrambe spada; riflessi, coordinazione, velocità di pensiero e soprattutto grande, grandissima maniera per scaricare i nervi!

  3. Il mio decenne è stato attirato da una non meglio precisata arte marziale che fanno in zona città studi (si chiama uguale opposto, o qualcosa del genere). E’ stato dissuaso solamente dal fatto che ci vuole circa un’ora e un quarto di mezzi pubblici all’andata e altrettanto al ritorno, in concomitanza di altra attività.
    Roberta

  4. Come qualcun altro ha già osservato, anche a me – ex schermitrice – non sembra una sala scherma tradizionale, dove si pratica la scherma occidentale, quella delle Olimpiadi, per intenderci. Dove siete finiti?

  5. UUUUUUUUUUUUuuu pensa che a me tocca pattinaggio sul ghiaccio veloce e fa pure un freddo porco. In più rischio un infarto perenne perchè mi tocca vedere i frutti dei miei lombi perennemente a rischio travolgimento da parte di grossissimi atleti adulti (il più leggero stazzerà un centinaio abbondante)

  6. Ma tanto per capirci,la scuola di scherma è proprio lì vicino alla piscina?no è che mi ero interessata anch’io qst’anno x la mezzana mentre il grande sguazza in acqua…se aiuta anche il rilassamento tri-mamma il prox anno la iscrivo al volo!!!ciao Erica

  7. La parte peggiore sarà se entra nei circuiti agonistici. Essendo uno sport poco praticato, i tornei sono come minimo su base regionale, se non nazionale

  8. io non sono nemmeno lontana parente di un’ex schermitrice, credo almeno…ma comunque, senza nulla togliere alla scherma, dove siete finiti?!? io credo non reggerei l’accoppiata bar vegano-genitori ansiosi…

  9. Elasti ho un dubbio che mi attanaglia da mesi..ma…Artù…ad Artù è stato vietato di commentare? E’stato vietato ai parenti, vicini lontani biologici o acquisiti di lasciare traccia scritta sul blog? Oppure ci sono e i ci spiano…pauuura! 🙂

    1. lascia stare che secondo me è sotto mentite spoglie……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….
      🙂

  10. …capisco bene cosa intendi per abnegazione materna…due maschietti di 7 e 10 anni…quest’anno tutti e due a calcio (sport che non sopporto) con orari e campi diversi..con partite in giorni diversi…..sob…o meglio..aiutoooooo!!!!! :O

  11. La scherma ci piace tantissimo! Solo un appunto, riflesso condizionato da ex tennista-bambina: assicurati che si facciano esercizi che compensano il lato “minore” del corpo: il destro se è mancino, e viceversa. Nell’età della crescita è fondamentale equilibrare i due lati. Sono rompiscatole anche coi figli degli altri, lo so. C.

  12. oddio scherma che meraviglia!!!!!!! insieme al kung fu (che ho praticato anche io), credo che sia una delle poche attività che vorrei facesse un mio eventuale figlio futuro!!!!!

    1. Pensa che noi in giappone beviamo il tè mentre i nostri figli fanno sumo e ridiamo delle mamme italiane che portano i figli a calcio quando piove. Konnichiwa!

      1. quanto mi piacerebbe bere tè con le mamme invece di soffrire tutto quel freddo, quasi l’unica mamma in mezzo a tutti i papà! (per non parlare della tifoseria genitoriale che segue le partite di calcio…lasciamo perdere!!!!!)

  13. il mio quattrenne non vede l’ora di fare scherma… purtroppo deve aspettare i 6 anni. per ora ci siamo dati al judo
    ottima scelta sportiva

    1. ps. io in generale trovo rilassante aspettarli mentre fanno sport, nuoto escluso causa gestione docce. è un momento per te in fondo…

  14. chissaà perchè mi sembra che il genere genitore ansioso-logorroico sia in terribile aumento, non solo a scherma. Sarà solo un’impressione?

  15. Come lo invidio! Come ben sai il mio scoiattolino si era spaventato e così ho perso l’occasione di sognare anch’io di diventare un samurai o un moschettiere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...