Nonsolomamma

dopodomani

dopodomani, alle otto del mattino, atterrerà a malpensa. con la sua valigia immensa, i suoi capelli a spaghetto, lo sguardo da alice nel paese delle meraviglie e le sue scarpe da trekking ai piedi. arriverà, gaudente, stupita, curiosa, rilassata e rilassante. un po’ amica, un po’ figlia, un po’ sorella piccola, un po’ mary poppins.
arriverà, per compensare la dieta vegetariana, con una immonda polvere di proteine dentro un barattolo che resterà sempre chiuso per fortuna, con dei libri colorati e fricchettoni per gli hobbit, con l’ukulele e il desiderio di meditazione zen che verrà sostituito e compensato con eterne partite a scacchi con gli hobbit e con dosi massicce di gocce di cioccolato e tè indiano.
eliza, la ragazza alla pari americana che ha vissuto nell’elasti-casa qualche mese l’anno scorso, tornerà mercoledì per un altro periodo qui.
elastigirl non sta più nella pelle, gli hobbit piccolo e medio fanno gli gnorri (“eliza? eliza chi?”), il grande si preoccupa dell’inadeguatezza del comitato accoglienza, mister incredible è pronto a offrirle i suoi 23 litri di birra artigianale perché lei, a differenza degli altri abitanti della casa, apprezza parecchio.
“hai comprato il pinad badeh, mamma?”
“il che?”
“il pinad badeh che piace a eliza. e pure a me”
“ah! il burro di noccioline! no! accidenti. mi sono dimenticata!”
“e lo sciroppo d’acero?”
“nemmeno!”
“e il gelato all’amarena? i carciofi? il succo alla papaya? il cibo messicano? i fagioli neri?  le porcherie che mangiava lei?”
“noooo! che stordita sono. va be’, andremo insieme a fare la spesa e si sceglierà le schifezze del cuore”
“bell’accoglienza, mamma. nemmeno un po’ di pinad badeh”.

ps di servizio. domani, intorno alle 11, elastigirl sarà in diretta a capital in the world, su radio capital.

28 thoughts on “dopodomani

  1. evviva evviva il ritorno di Eliza !! potresti venire anche con lei sabato sera così ci intrattiene tutta la nanettitudine ? di che parli domani su radio capital ?

    1. parlo di coppie lat, living apart together, come noi. per eliza sabato sera, poveraccia! appena arrivata la diamo in pasto a sei mostrini. lascerei i mostrini intrattenersi da soli.

      1. non sapevo nemmeno che ci fosse un termine per definire le coppie come noi, il solo fatto che ci sia mi conforta =)
        (ok, noi ora viviamo insieme ma dopo talmente tanti anni lat che ancora quando uno dei due va via per un finesettimana all’altro gli prende quel malumore cupo tipo PMS…)
        sempre evviva il ritorno di Eliza!

      1. Noi vegetariani italiani prendiamo le proteine soprattutto, dai legumi. Se vuoi un paio di ricettine veloci…

  2. Gli scambi alimentari che si fanno con le au pair sono unici. Noi, alla nostra settima esperienza, abbiamo conosciuto:il burro di arachidi, lo sciroppo di acero, il latte di avena e tutte le varianti delle schifezze cioccolatose in vendita negli altri paesi.

  3. Sa veramente suonare l’ukulele? E ha sul serio i capelli a spaghetto e l’aria del fanciullino pascoliano? Ma questa ragazza è un sogno!!!

  4. noooo! domani a quell’ora sarò FINALMENTE a farmi la tinta (urge, ho una ricrescita bianca di oltre un centimetro!!!)… Sempre che nessuno dei miei due bimbi si svegli malato (e succede il 99% delle volte che ho appuntamento da parrucchiere e/o estetista). Ho appena cambiato parrucchiere (sono un’infedele :-))…dovrei osare e chiedere di cambiare stazione radio (sono sintonizzati altrove, sigh)…Oserò. 🙂

  5. Info per meditazione zen. Oggi hanno presentato un corso al Museo del 900 condotto da una monaca del Monastero Il Cerchio (che è a Romolo). Sono 10 lezioni da martedì prossimo,dalle 13 alle 14, costo 30 euro per la Card del museo e 40 euro per il corso (invece di 60 euro) e si tengono all’ultimo piano del Museo dove c’è la scultura luminosa di Fontana. Parte se si raggiungono 12 iscritti (ne mancano 4), iscrizione al desk del Museo del 900. Può servire?

  6. MA tutti i peanut butter sono salati? Ne ho comprato solo una volta, incuriosita dai tanti telefilm americani in cui lo sentivo nominare abbinato praticamente a tutto, dalle marmellate ai cetriolini… sapeste che delusione… anzi direi che non mi era piaciuto proprio… pensavo avesse sì il gusto di arachide ma un po’ più neutro… invece era salatissimo! Invece lo sciroppo d’acero mi piace, specie nello yogurt bianco 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...