Nonsolomamma

canzoni e spiegazioni

“sai una cosa, mamma?”

“cosa, hobbit grande?”

“oggi lo hobbit di mezzo ha spiegato ai suoi compagni a scuola il significato del verbo scopare”

“cosa stai dicendo?”

“veramente! chiedi a lui se non ci credi”

“hobbit di mezzoooooo!”

“cosa c’è?”

“mi ha detto tuo fratello che oggi a scuola hai fatto il professore e hai spiegato ai tuoi compagni il significato di…”

“scopare”

“ecco… vuoi articolare, sviscerare, raccontarmi meglio, spiegare anche a me?”

“non c’è niente da spiegare, mamma. c’erano cristiano e carlomaria che cantavano come pazzi ‘viva scopare viva scopare!'”

“apperò! cristiano&carlomaria…”

“solo che manco sapevano il significato di quel che dicevano…”

“certo. tu, invece, uomo navigato…”

“be’, io lo so benissimo quel che vuol dire scopare! me lo avete spiegato voi!”

“noi chi, scusa?”

“tu e papà!”

“quando mai?”

“ma come mamma? non ti ricordi? una volta in macchina… che parlavamo di parolacce, di sesso…”

“devo avere rimosso. non ricordo niente. ma tu dimmi quello che hai detto a cristiano e a carlomaria così, se mai mi chiamasse la maestra, sono preparata. aspetta che mi siedo che ho i sudori freddi”

“ho solo detto che scopare è una parolaccia che vuol dire fare sesso”

“…”

“e fare sesso è quello che serve per avere dei bambini”

“…”

“mamma?”

“sì, scusa, stavo pensando. e in tutto questo cristiano e carlomaria cos’hanno fatto?”

“hanno continuato a cantare viva scopare. ma almeno sapevano il significato, grazie alle mie spiegazioni”.

53 thoughts on “canzoni e spiegazioni

  1. Ehi, Elasti, eddai! Devi aver più fiducia in te stessa e in Mr. I come genitori, ecchediamine! I piccoli demoni nascono da voi e voi li avete educati e cresciuti, quindi perché sospettare ogni volta che il medio sia un sessuomane incallito?
    Bando alla fifa, i tre porcellini sono solo nelle favole e non si sono incarnati nei tre hobbit. Tranquilla, Elasti, tranquilla, è ancora presto!

    1. vero, tranquilla… scoprirai cose che non immagineresti mai adesso!… cose naturali comunque che ti sembrano strane sui tuoi piccoli cuccioli… ma evidentemente anche loro crescono 🙂
      buona giornata

  2. Lettrice ma silente. Mi colpisce come i genitori di oggi siano così cauti nel dare informazioni ai loro figli. Sembra un balzo all’indietro di un paio di generazione. A sette anni è del tutto normale sapere come nascono i bambini, come funziona un rapporto sessuale. A parte questo, il post è, come al solito, perfetto,

    1. io ho tre figli, una di 9 e uno di 7 anni (uno di 2) e nessuno mi ha mai chiesto nel dettaglio come nascono i bambini.
      O meglio, quando ne abbiamo parlato la domanda posta è stata “perché poi si muore?”

      Non conoscono la parola scopare in quel senso, conoscono fare sesso ma non sanno bene cos’è nei dettagli

      Uguali il 99% dei bambini che frequento.
      Non mi sono mai tirata indietro dalle domande, ma che sia normale a 7 anni chiedersi queste cose non è vero. E’ solo un’idea sbagliata di emancipazione

  3. La lucidità interpretativa dei tuoi fantastici hobbit mi affascina eppperò mi lascia sempre con un senso sotterraneo di panico all’idea di quello che devo aspettarmi dal mio nano 2emmezzo che ancora parla poco ma già ne spara delle belle….

    …ovviamente ad ogni elasti-post mi rotolo dalle risate!!!

  4. Semplice e lineare.
    La parte migliore, devo dire, e’ la consapevolezza che prima di parlare, bisogna conoscere il significato di quel che si dice, ottimo!

  5. Lo sai che guidare in stato di ebrezza è, oltre che pericoloso per sè e per gli altri, anche pesantemente sanzionato dalla legge?
    😀

  6. hobbit di mezzo. l ho già detto…lo ripeto…sei sempre il mio preferito!
    oggi arriva Eliza…….
    vedo che siete pronti ad accoglierla al meglio!
    un bacione

  7. Fantastico! Lui sì che ne sa! Io a sette anni bevevo ancora l’acqua dalla bottiglietta e mettevo la mano davanti all’ombelico convinta che da lì potesse fuoriuscire! 😉

  8. Evvai hobbit di mezzo! Ieri sera noi abbiamo visto il film RIPD… Molto divertente! Ad un certo punto c’era una battuta proprio sul quel verbo li… Ma il mio tredicenne si è rifiutato di spiegare al fratello novenne il significato… E io pavida mi sono messa a lavare i piatti…

  9. altro che maestra, come minimo ti chiamano le mamme di Cristiano&CarloMaria. La cosa divertente è immaginare cosa sarà raccontato a casa dagli inconapevoli canterini!! e via via come si diffonderà l’aneddoto…Uaaahhuuuahhh ti ritrovi a casa i servizi sociali 🙂

  10. Lo avevo detto io che il piccolo aveva fatto confusione tra l’aspirapolvere e la scopa!!! Magari il medio aveva provato ad erudire anche lui

  11. E l’altro giorno il mio bimbo di 5 discuteva col padre di “pisellini” con e senza prepuzio (all’asilo vanno in bagno a coppie, I suppose)… Io, da brava codarda, mi sono allontanata in punta di piedi 🙂

  12. La maestra forse (se non è stata scornata dall’esperienza) chiamerà le mamme di Cristiano&Carlomaria, che giureranno che i loro figli quelle canzoni non le cantano e neanche le hanno mai sentite, perché i loro figli sono bambini innocenti e in casa non si parla di certe cose. I bambini, che sono tutt’altro che innocenti anche se 7enni e sanno bene come mentire sia a genitori che a insegnanti, giureranno alle loro mamme che loro non centrano nulla e saranno, come sempre, giustificati.
    Copione già visto.
    Questa è la ragione per cui il compito di educare i nostri figli in queste questioni è di noi genitori. Alle maestre auguro di trovare tanti genitori come noi per poter svolgere la loro attività di insegnanti in serenità e intervenire nelle questioni di principio solo come supporto.

  13. Il mio 9enne oggi ripeteva la canzone di vacanze di natale 2000:esmeralda olè olè, esmeralda l’ha data proprio a me!!cosa faccio: gli chiedo se sa cosa sta cantando??????

  14. l’anno scorso ai colloqui per la consegna delle pagelle, le maestre hanno esordito con:
    “sa, ehm, ci sono delle mamme che hanno chiesto se abbiamo iniziato a fare educazione sessuale in classe”.
    Il mio settenne-gemello-separato-alla-nascita-dal-tuo aveva spiegato a tutta la classe, maschi e femmine, cos’è un profilattico, a cosa serve e come si usa (ricordava alla perfezione la spiegazione che gli avevo dato io quando passeggiando su una spiaggia d’inverno, ne aveva trovato uno seminascosto nella sabbia).
    Carol

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...