Nonsolomamma

senza speranza

mister i, qualche giorno fa, è partito per la città di A, in massachusetts, dove starà per un po’, per lavorare, ufficialmente. la verità è che, a intervalli regolari, deve incontrare hiroshi, il suo fidanzato giapponese che, come una moderna penelope in infradito, nel gelido inverno del new england, attende il suo amato che, incidentalmente è anche un collega e coautore di imperdibili perle economiste e marxiste.

tuttavia il povero hiroshi non sa che ubi maior minor cessat e, al cospetto della nuova ossessiva passione di mister i, anche gli amori più ardenti vecchi sbiadiscono.

“ciao, elasti, sono arrivato ora ad A. il viaggio è stato tranquillo e rilassante. e poi ho volato con la compagnia di noi inglesi, che è la migliore del mondo”

“ti ricordo che sei barese… comunque sono contenta che tu stia bene. hai già visto hiroshi?”

“chi?”

“il tuo fidanzato giapponese. come chi???”

“ah, no. non ancora”

“che programmi hai, adesso?”

“trovare una piscina”

“sei pazzo! sei reduce da un viaggio intercontinentale e il tuo primo pensiero è andare a nuotare?”

“certo. e ho anche fatto un investimento in aeroporto”

“cosa hai comprato? un cardiofrequenzimetro acquatico?”

“meglio! un orologio per nuotare!”

“ma tu non hai mai posseduto un orologio. hai sempre detto che non ti serviva!”

“ora mi serve. ho speso una follia, ma ne è valsa la pena”

“quanto hai speso?”

“23 dollari”

“ah be’…”

“e 50 cents”

“per un orologio non è mica tanto!”

“non so. non ho mai posseduto, e nemmeno comprato, un orologio. ma ora sono felice di avere questo gioiello e ti devo salutare. devo andare a provarlo in acqua”

“salutami hiroshi”

“chi?”

“il bagnino della piscina”

“non mancherò”.

48 thoughts on “senza speranza

      1. Non ci posso credere!! L’ho regalato anche io a Michele per Natale, questi nuotatori pazzi…

        ciao da Campi!

  1. Ti volevo solo ringraziare, ringraziare della compagnia che mi fai e delle risate con le lacrime che mi vengono spontanee leggendo quello che succede in quel della wisteria lane milanese. Ecco oggi giornata veramente pessima passata tutta ma proprio tutte eh (dalle 11 alle 21)in clinica dove il mio papà ha fatto un piccolo intervento e ora ecco mi hai rallegrato una giornata che era nata decisamente storta. Grazie e ti prego elasti continua a scrivere dei tuoi hobbit, del barese viaggiante e di te che fai “l’elastigirl”
    Sabrina Roma

  2. Ma Mister Incredible avrà mica qualche tratto caratteriale dell’ossessivo? In effetti si sposa bene con la vita accademica 🙂

  3. Ammiro mr i e tutti gli sportivi! In fondo per essere costanti e determinati un po’ di “ossessività” serve, altrimenti nessuno uscirebbe alle 5 di mattina per correre sotto la pioggia o si massacrerebbe di vasche in piscina o magari, peggio ancora, uscirebbe nelle torride giornate estive per fare “fitness”. 🙂
    A noi miseri cultori del binomio divano-TV, dell’ozio contemplativo e della pigrizia estrema non resta che lasciare il passo agli sportivi, accarezzare le morbide adiposità dei nostri fianchi e magari immaginare di andare ogni tanto a fare quattro passi col cane, una corsetta o una pedalata con la ciclette arrugginita della nonna… ma solo immaginare eh! 🙂
    Buona giornata a tutti!!!

  4. L’anglobarese che attraversa l’oceano per nuotare. Non escludere un attraversamento dello stesso a nuoto, prossimamente. Dopo l’addio a Janet, moglie inglese, addio a Hiroshi, fidanzato giapponese.
    Roberta

  5. Bello! Hiroshi sarà geloso o si aggregherà?
    Ogni volta che leggo della passione-ossessione per la piscina penso che molti figli fa l’avevo anche io, ma ostacolo figli a parte (riprenderò un giorno e anche io chiederò l’mp3 subacqueo a babbo natale) ciò che ha reso la mia ossessione contenibile è stato il vincolo alla ceretta continua. Mister I è senza speranze di autocontrollo!

  6. mai provare vicinanza e tenerezza per le “amanti” (o gli amanti) dei propri compagni, solo perché si è condivisa la stessa sventura 🙂

  7. Adoro!
    Mio marito è entrato nel vortice della corsa… l’altro giorno è tornato da lavoro e non potendo uscire si è vestito da runner e ha cominciato a correre come un pazzo intorno alla casa.
    In giardino.
    Con i cani al seguito che tipo al quinto passaggio si sono stancati e sono tornati a dormire.

    Meno male che viviamo in un bosco e non ci vede nessuno.

      1. Ma perché le macchine normali possono circolare nei boschi? Non ci sono problemi di marmitte che causano incendi e simili? E poi ci sono strade nei boschi?

    1. Abbiamo il bosco alle spalle (ci si arriva a piedi) e si raggiunge casa attraverso una strada mezza rotta… la macchina ce la stiamo lasciando mi sa. Tecnicamente è campagna.
      Mio marito ha un attività qui al paesello. Esistono ancora posti del genere ragazze, anche se per chi vive in città può sembrare strano.

  8. Elasti, come ti capisco… l’ultima passione sportiva di mio marito (dopo anni di boxe, palestra, nuoto, corsa e bicicletta) è il tennis. Non solo ha messo su in brevissimo tempo un equipaggiamento completo che manco Roger Federer, ma visto l’entusiasmo che manifesta comincio a sospettare che il “maestro” di cui tanto sento parlare sia in realtà una sinuosa e prorompente biondona. Coraggio! anche questa passerà 😉

  9. ma solo mio marito,bravo sportivo,(sci,nuoto,barca a vela) ha deciso che dopo il matrimonio il suo unico sp rt dovevamo essere io e i suoi figli?Forse perche’ ha sposato una bradipa?=Ora è anzianotto e ama fare le passeggiate

  10. Mio marito si sveglia ogni mattina dal lunedi al venerdì alle 05,30 per potersi allenare in palestra prima di andare a lavorare…..il sabato e la domenica se la prende comoda e si alza alle 07,30, il mercoledì e il venderdì sera aggiunge anche l’allenamento serale…..la crisi di mezza età non prende a tutti allo stesso modo………….

      1. Magari alzandosi alle 5e30 fa la palestra, la doccia e poi prepara la colazione anche a lei e la prole per quello che ne sappiamo noi. 😉

        Cla se non lo fa: faglielo fare! 😛

      2. Si io porto il bimbo tutte le mattine a scuola, però lui lo va a riprendere….e la colazione me la prepara! La nostra è abb.una par condicio, io cucino, lui lava i piatti….e in palestra ci vado anch’io, ma in pausa pranzo!! Non siamo tutte cenerentole, basta mettere le cose in chiaro con i nostri mariti!!!!

  11. Posso chiederti se utilizza il lettore mp3 ? Il nuotatore fanatico in genere pensa che interferisce con il rumore dei suoi pensieri che si infrangono con l’acqua. Ho sempre pensato di regalarlo a mio marito, ma so che non lo utilizzerebbe (a me invece piacerebbe tantissimo!).

  12. Mitica Jenny la tennista! Io ero innamorata di Jeremy…ah io NON sono la stessa Gloria di qualche commento più sopra: mio marito ama andare a correre ma NON ha mai praticato boxe…

  13. Mi fai venire il dubbio che siano i mariti baresi ad andare così facilmente in fissa! Il mio, fino a due anni fa, non sapeva nuotare. Poi ha fatto un corso a cui ne sono seguiti diversi altri : ha preso tutti i brevetti e ora va in piscina tutti i santi giorni dal lunedì al venerdì… e il sabato portiamo la bambolotta al corso di ambientamento acquatico così lui ne approfitta per farsi qualche altra decina di vasche!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...