Nonsolomamma

giornata tipo

nella città di A, massachusetts, le giornate si susseguono felicemente, con ritmi piuttosto regolari e rassicuranti. elastigirl si gode la ripetitività della routine, con gratitudine. E ha l’impressione di ricaricare le sue pile, che poi è lo scopo delle vacanze.

ore 7. sveglia. ma talvolta anche alle 5 o alle 6, un po’ per il jet lag, un po’ perché il workaholic mister i mette alle 5 una sveglia per lavorare in solitudine e talvolta elastigirl la sente e non è più capace di riaddormentarsi e allora si innervosisce terribilmente e più si innervosisce meno si riaddormenta. prima di uscire bisogna pensare al maledetto lunch box moltiplicato per tre, perché qui i campi estivi e le scuole non provvedono al cibo e così ogni mattina bisogna inventarsi qualcosa e alla terza mattina la tentazione di fare come gli americani che infilano pane, burro di noccioline, marmellata e patatine gusto barbecue è altissima. ma loro sono italiani e hanno una loro fama e rispettabilità da salvaguardare e quindi mister incredible fa la pasta al forno o la focaccia barese e si sente il superman dei lunch box. e un po’ lo è.

ore 830. consegna degli hobbit maggiori al campo estivo naturalista. lo hobbit grande, appena arrivato alla base, fa finta di non appartenere all’elasti-famiglia e di esser un tizio di passaggio ma terribilmente inserito.

ore 9. consegna dello hobbit piccolo al campo estivo con il reggio emilia approach e con testagrossa che viene immediatamentel localizzato e attentamente, seppur con una magistrale noncuranza, monitorato.

ore 910. romantico caffè senza figli in un barettino nel bosco pieno di fricchettoni.

ore 930. casa. mister i lavora in una stanza, elastigirl in un’altra e comunicano urlando in questa enorme casa in affitto a metà tra il bates motel di psyco e la scuola di hogwarts di harry potter.

ore 12. mister i va a nuotare in piscina, elastigirl va al recreation center dell’università per un folle corso che si chiama insane body challenge con la meastra tracy che ha lo sguardo allucinato e ipnotico dei pazzi.

ore 1330. mister i va a lavorare e amoreggiare con il suo fidanzato e coautore giapponese hiroshi. elastigirl torna al bates motel e si gode un’ora di beatitudine totale leggendo i giornali su internet, mangiando yogurt, cereali alla banana con semi di zucca e quintali di frutti di bosco che puntualmente le fanno venire mal di pancia ma ne vale la pena.

ore 15. ritiro degli hobbit dai rispettivi campi estivi e successiva attività ricreativa al parco, al lago o dal gelataio con le mucche vere incorporate sul retro.

ore 17. ricongiungimento con il pater familias e rientro a casa per docce, rilassamento, risse in giardino con e senza pallone, cena, visione di qualche programma super trash, tipo american ninja warriors che in italia sarebbe assolutamente proibito.

ci sono probabilmente tanti modi di pensare alle vacanze perfette quante sono gli esseri umani. giornate così, per elastigirl, sono un’ottima approssimazione di quella perfezione lì.

42 thoughts on “giornata tipo

  1. Giornate così sarebbero assolutamente perfette anche per me… Molti vedono e credono (!) che il bello sia attorno ad un mulino e non vivono il bello che hanno quotidianamente, caotico o meno che sia

  2. Sarà. ognuno ha i suoi ritmi e le sue esigenze, per me vacanza è: viaggio, famiglia, gioco, ma anche niente lavoro. Una vacanza in cui si lavora dalle 9.30 alle 17 non è vacanza, solo Mr I può intenderla così

      1. Oddio. Tra i primi nomi nella lista delle “cose da fare prima di morire” c’è andare ad A., vedere la Sua casa, andare sulla Sua tomba e lasciare un biglietto con scritto “thanks for your lettere to the world”. Hai tutta la mia invidia. Alice

      2. effettivamente è un posto magico. se non lo conosci già, leggiti the sister di paula kaufman. è la storia di emily dickinson dal punto di vista della sorella. mooolto romanzato ma secondo me bellissimo.

  3. perche’ lavorate se siete in vacanza?
    io adoro il mio lavoro anzi e’ la mia passione e per fortuna riesco a farmi pagare per farlo 😉
    ma in vacanza non voglio sentirne parlare: so che la vacanza ha funzionato quando comincio a desiderare di nuovo di occuparmene
    adesso poi, che e’ diventato stressantissimo, agogno le vacanze come un lavoratore sfruttato e frustrato ‘qualsiasi’ :O

    1. mister i è proprio incapace di staccare. ma proprio incapace. io ho le due rubriche settimanali per D, una cartacea e una online che devo per forza scrivere e poi cosette piccole ma niente di veramente stressante.

    1. no, noi vediamo l’edizione di denver, non di dallas. don’t ask me why. concordo sull’eccellenza del super trash di qui. l’unica cosa che lo rende insostenibile è la pubblicità, tre minuti ogni cinque di programma.

  4. questo è per mister i: i partigiani continuano a prenderle indefessamente e ne perdono una dopo l’altra! ma ve lo siete portato il tablet? 🙂

    1. questa è la risposta del medio: “quel cafone di mio padre ci ha vietato il tablet”.
      risposta mia: mister i ha deciso di disintossicarsi dalla sua droga sul mio tablet. ora non so se, dopo il tuo messaggio, manterrà i suoi buoni propositi

  5. È stare insieme che conta. Poi potreste essere ovunque: cambierebbero le attività, ma quel senso di appagamento quasi inspiegabile, no. È quello che fa la differenza.
    🙂

  6. Un’ora al giorno di insane body challenge… in vacanza… più ci penso e più mi sembra insane appunto…. ma ognuno ha i suoi gusti!

  7. Ti scopro ora sul mio stesso continente 🙂 confermo l’incubo dei lunch box che per me e’ costante per tutto l’anno! Rimpiango le mense italiane seppur di non alto livello. Visto che anche tu sei in campagna, avete anche voi visite frequenti dei racoon? 😉 Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...