Nonsolomamma

riflessioni di genere

“ehi, avete visto come è diventata bella la figlia di barbara?”
“sì. ma è normale. non ci vuole mica molto…”
“cosa vuoi dire, hobbit grande?”
“voglio dire che, a quell’età lì della figlia di barbara, tipo 16 anni, le ragazze sono tutte belle. è un’età fortunata per le femmine. è mantenersi così che non è semplice”
“be’, forse vale anche per i maschi, non credi?””sì, non so. forse… non ci ho mai badato…”
“invece io ho un altra teoria sui maschi e le femmine dell’età dello hobbit grande, tipo 11, 12 anni, preadolescenti per capirci”
“e quale teoria hai, hobbit di mezzo?”
“secondo me, a quell’età lì un po’ sfortunata, i maschi sono totalmente rimbambiti, hanno la stupidera violenta e pensano solo a giocare”
“mentre le femmine?”
“le femmine sono tutte chic-chic-smalto”
“chic-chic-smalto???”
“sì, chic-chic-smalto. è chiaro no?”.

78 thoughts on “riflessioni di genere

  1. E sì a quell’età siamo tutte belle…peccato che non ce ne rendiamo conto 😦
    Ma chissà, se i ragazzi fossero tutti come lo hobbit grande forse ci apprezzeremmo di più

      1. io non mi sono mai piaciuta, nè oggi nè allora. ma non credo che il picco di bellezza si raggiunga a quell’età. semmai intorno ai 20.

      1. oh merda Fra mi stai facendo piangere in ufficio!
        e comunque sembrano le cose che l’esperto di gender equality e’ venuto a dire qui all’inizio del mese, che il mio manager ha sentito e ha fatto lo stesso, e che ho riportato pari pari al capo delle risorse umane raccontando del nostro – ehm – incidente..
        perche’ saro’ anche un maschio, ragionero’ come un maschio e faro’ cose da maschi
        ma a volte a essere l’unica femmina del team te ne mettono, di bastoni fra le ruote….
        Claire

      2. Ciao Claire, è che anch’io da sempre sono l’unica femmina tra maschi…fin dai tempi dell’università… e sinceramente mi sono un po’ stufata!
        PS adoro i tuoi commenti :-))

  2. Ma che belli! Però come cambiano le generazioni: ha ragione l’hobbit di mezzo a dire che adesso le ragazzine di undici dodici anni sono tutte smalto chic chic. Ai miei tempi a quell’eta non si faceva altro che pensarsi brutte, grassottello e a preoccuparsi per l’acne!

      1. 😀
        ma lo dico anche io ‘ai miei tempi’, al dottorando vicino di ufficio! e dico anche ‘saltavo i fossi per lungo’ e ‘l’universita’ si che era dura’
        si fa per ridere!
        a me pare IERI ogni cosa che racconto… (12 anni, adolescenza, appartamento di studenti durante l’universita’, dottorato… tutto IERI!)
        Claire

  3. I maschi, anche quelli cresciuti nelle famiglie più aperte, coscienti ed evolute, sviluppano sempre questo senso cameratesco e di categoria ( dire di “genere” è forse troppo). Ci sono “loro” e “gli altri”: normalmente questi “altri” sono le femmine; talvolta esistono altri “altri”, come i genitori o in genere gli adulti; oppure i piccoli. Ma hanno comunque questa capacità di fare gruppo, di riconoscersi in una categoria opposta, compatta, un po’ tagliata con l’ascia, definita ma poco articolata.
    A me è sempre sembrato comunque un meccanismo sociale grandioso, anche se abbastanza inesplicabile per me, femmina.
    Un meccanismo che rimane loro appiccicato addosso anche da adulti, molto più spesso di quello che ci appaia. Hanno meno il senso dell’amicizia individuale e più quello del gruppo.

    1. ma la vedete davvero tutta questa differenza fra la psiche e la sociologia dei maschi e delle femmine? :O
      io non la vedo per niente

      e’ tutta costruita da cultura, abitudine e comodita’

      xex la capacita’ di riconoscersi in una categoria compatta non mi pare proprio proprio caratteristica dei maschi…

      Claire

    2. Verissimo. Infatti le donne, che sono molto più selettive nelle amicizie, tendono a fare molto meno networking degli uomini sul posto di lavoro. E questo è penalizzante per la carriera, soprattutto nelle grandi aziende, dove il networking conta più dei meriti, ed è uno dei motivi (solo uno dei tanti purtroppo!), per cui ci sono poche donne ai vertici. Gli uomini sono più bravi di noi a fare “spogliatoio”, alcuni studi attribuiscono questa capacità all’istinto primordiale del branco degli uomini primitivi che cacciavano tutti insieme per meglio difendersi dai pericoli del mondo esterno.

  4. Trovo rassicurante sapere che per un maschietto di 12 anni le 16enni sono tutte belle, non sarà di quelli che faranno i disegnini in classe sulle “forme” delle coetanee (brividi! per fortuna io me la sono cavata con una caricatura di sollevatrice di pesi e i dettagli sul mio petto si sono persi per strada).
    E sì anche noi a 12 anni eravamo chic-chic-smalto, o almeno, i 12 è stata l’età in cui tutte abbiamo iniziato a truccarci un pochino, e dovevamo fare un effetto ben strano alle nostre mamme.
    Comunque non so voi, ma a me tremano i polsi solo a pensare a come sarà mia figlia da adolescente O.o

      1. La mia ne ha 12, non c’è molto da tremare. Intanto non parlerei di preadolesenza, ma di vera e propria adolescenza. E poi può essere anche divertente, solo se si accetta in pieno il fatto che sono in piena conquista dell’autonomia e non è praticamente più pssibile fare programmi di famiglia senza concordarli prima con lunghe trattative.
        insomma, basta seguire l’onda, senza scontrarcisi troppo.
        Ilaria

  5. Ma… Ha davvero detto “stupidera violenta”? Un mito.
    Ahh elasti mi prometti che quando all’hobbit grande crescerà quella ombreggiatura da baffi pre- adolescenziale, darai un taglio al tutto quei baffetti sono una cosa di imbarazzante che ricordo con orrore dalle medie. 🙂

  6. Non riesco a immaginarmi mia figlia a 11-12 anni in versione chic chic smalto.
    Sarà che ora (5 anni) è tutta kung-fu, dinosauri e star wars.
    E rimane impassibile a winx e principesse che impazzano tra le sue amiche…

    1. Io, alle volte, guardo la mia (che non è tanto chic ma smalto, guarda che capelli! e non ho un paio di jeans che mi stiano bene!) e penso che il suo cervello sia rimasto alle elementari… Ma tornerò a riprenderlo!

      1. Non capisco perché si identifichi la crescita con il fatto di essere vanitosette. Crescere non vuol dire mettersi lo smalto, ma diventare autonome, rispettare gli altri ed elaborare pensieri complessi. Ci sono ragazzine che amano truccarsi ma sono bambine nel cervello, altre che crescono rimanendo mascoline nell’aspetto… il mondo è molto più vario di quanto immaginiamo

    2. io a 11-12 anni niente chic-chic-smalto: solo matematica!
      e manco a 16: matematica, musica, letteratura, teatro
      e bambole e marbie manco parlarne (mio fratello, un po’ piu’ grande di me, c’aveva 3 telegrafi originali della guerra (di cui uno l’aveva regalato a me), il piccolo chimico, un microscopio, il saldatore a stagno, un motore a scoppio e una caldaia a vapore… giocasre con gli elettrodomestici finti che non facevano niente per me era incomprensibile)
      primo trucco a 18
      insomma non siamo mica tutti uguali! 😀
      e delle volte ho l’impressione che anche il mio, di cervello, sia rimasto alle elementari…
      insomma c’e’ speranza per tutti! 😀

    3. mia nipote già a sei anni è tutta chic chic smalto, foto in posa, brillantini e vanità. agghiacciante per me che ho sempre odiato il rosa, andavo matta per i playmobil e il lego, star wars, la spada di shannara, ecc. e fino all’adolescenza avanzata avevo la testa persa fra le nuvole. ma ognuno è fatto come è fatto

      1. infatti ‘sto amore del rosa io proprio non lo capisco :O
        a 12 anni i miei mi hanno regalato per il compleanno una bellissima bici ‘da grande’ co le ruote grandi ed il cestino… ROSA! :O
        ho fatto ‘na faccia…
        e ho detto loro: ‘vi paio una da rosa?’ (io c’ho le candeline azzurro turchese dal 4^ compleanno…)
        e me la son fatta ridipingere 😀

      2. Nemmeno io lo capisco, ma da piccola portavo scarpe di vernice nera e sulla testa un fazzoletto blu scuro con tanti fiorellini ricamati da una mia zia, quindi sono rimasta affezionata a quel tipo di chic-veramente-chic e il rosa glitterato che va di moda adesso mi fa un po’ malinconia. Però che diamine, a 12 anni ho iniziato la mia fase punk-metal per cui penso che il rosa l’avrei rifiutato comunque anche io 😛

  7. Posso andare controcorrente, come spesso mi capita?
    Perché dovremmo mantenerci “belle come a sedici anni”? E pure faticare per ottenerlo?Perchè, ripeto, o per chi? Ogni età ha una propria bellezza, non solo quella esteriore. Ci sono molti altri tipi di beltà. Certo, non tutti sono in grado di riconoscerla ed apprezzarla.

      1. mio moroso (30 anni) la pensa come te
        dice che le ventenni non sono donne ma bambine e che anche le attrici come angelina jolie o madonna invecchiando diventano davvero belle perche’ si vedono i veri tratti del viso e del corpo
        io non lo so, perche’ sono e sono sempre stata molto poco visiva quindi non mi ricordo se ero o sono bella io e neppure le mie amiche o amici…
        claire

  8. la spiegazione di tuo figlio è giusta. Per questo i maschi sono superiori. Perchè se ne fregano, continuano a pensare ai loro hobbies e alla loro vita. Mentre le femmine appena possono subito diventano chic-chic-smalto e pensano solo ad attirare la loro, dei maschi, attenzione.

    1. superiori!?!?!?! ARGH!!!!

      dicicamo che non sono oppressi come le femmine, ma liberi di essere se stessi al 100%

      questo commento mi lascia davvero basita o.o

    2. ma va’ la’! anche i maschi passano il tempo ad attirare l’attenzione delle femmine!
      solo che lo fanno con la stupidera violenta invece che con chic-chic-smalto…
      claire

  9. Non ero per niente bella a sedici anni! A venticinque sì, ecco magari se fossi riuscita a mantenermi bella come a 25…
    Per la stupidera violenta sono totalmente d’accordo, ho due maschi di 9 e 7 anni e sono già con un piede in quella fase!

    1. Io non ero bella nè a 16 nè a 25 e posso ragionevolmente stimare che non mi aggiudicherò il titolo di miss universo nemmeno a 50, però andando avanti guadagno in serenità e senso dell’umorismo

  10. al momento i due hobbit sembrano non ammettere sfumature, ma ci sono e sono tante sia a 16 che a 12 anni, sia tra maschi che tra femmine. a noi genitori spetta il compito di insegnare loro a vederle ed apprezzarle.

  11. aspetta: a me la stupidera violenta non e’ mai passata, e non sono mai stata maschio! (e la condivido e l’ho condivisa con un paio di amiche femminilissime)
    insomma gli hobbit sono piccoli e svegli e la loro analisi, per la loro eta’, e’ anche troppo profonda
    ma resta di una generalizzazione e di un conformismo pazzeschi e, come dice daniela qui sopra, tocca agli adulti far vedere ed apprezzare le differenze…
    cio’ detto, credo che a 16 anni si sia piu’ vulnerabili alle paranoie ‘sono brutta sono grassa’ e dopo i 20-25 molto meno, e che in adolescenza il corpo di maschi e femmine si deformi per poi raggiungere la forma adulta, decisamente piu’ gradevole e proporzionata, quindi direi che no, le 16enni non sono necessariamente tutte belle e soprattutto non e’ che diventando grandi si peggiori… voglio dire il viso mica cambia? le rughe compaiono dopo i 40! non e’ che l’hobbit grande scambi essere ‘bella’ con ‘essere magra’? :O e quanto magra? perche’ onestamente io fra le trentaquarantenni vedo forse qualche chilino e rotolino o cellulite di troppo ma mica sta devastazione e sfascio totale rispetto alle sedicenni??
    BOH!
    Claire
    PS
    Il mio amico ricercatore di psicologia (e molti altri amici del Gruppo, che fanno altro) dice che no faccio testo perche’ sono un maschio

    1. Claire, e pure tu però che dai anche retta allo Psicocoso 😀 😀 😀 (se ho capito bene il gruppo è quello che sta Altrove, giusto?)

      1. la prima regola di fight club e’ che..
        😀
        ma io mica gli do’ retta: lo cito!
        (dopodiche’ siccome lo dice un sacco di gente anche altrove da altrove e siccome e’ la terza serata che fra tutti i film in tv scelgo quello del canale ‘film4men’, qualche dubbio mi viene 😀 )
        guarda che il Crucco mi chiama ‘my lesbian husband’ 😀

      2. Il mio ogni tanto dice che è contento di aver sposato una camionista, ma “my lesbian husband” mi mette un tantino in confusione 😀

      3. 😀
        la verita’ e’ che non c’e’ differenza fra uomini e donne
        e’ solo culturale e d’abitudine
        ci sembrano cosi’ diversi perche’ – come studia lo psicocoso – la maggioranza delle reazioni che abbiamo e decisioni che prendiamo e’ emotiva e non razionale, semplicemente perche’ e’ piu’ veloce (e’ un meccanismo che ci ha fatto sopravvivere finora…)
        se annulli di un botto preconcetti tipo ‘alle donne piacciono lo shopping, il rosa, i film d’amore’ la maggior parte delle argomentazioni si sgonfia come un souffle’
        claire

  12. Grandi hobbit! La mia 11/12 enne per ora niente smalto e più un tipo felpe informi, pantaloni col cavallo basso ecc…. Ma per ora e’ tranquilla… Mi aspetto di peggio 😉 il maschio ottenne per ora nulla stupid era…. Staremo a vedere!

  13. Elasti, compito per casa: far notare allo Hobbit Grande tutte le pancie degli uomini sopra i 16 anni! 😉
    Dopodiche’, passiamo alle spalle richiuse in avanti, al culo sfuggente e al pettorale floscio. Cosi’, tanto per gradire….
    Nel frattempo l’Hobbit Medio puo’ esercitarsi a stimare il quantitativo medio di gel presente nella capigliatura dell’11-12enne maschio, nonche’ la distanza media fra l’elastico della mutanda e il bordo dei pantaloni (no: non e’ trascuratezza, e’ accurata adesione alla moda)
    Se gli piacciono computer e matematica puo’ pure farci un foglio excell (il tizio della gender equality ci ha detto di uscire dal pettegolezzo e parlare di dati :P)
    Claire

  14. Mantenersi come una sedicenne mi sembra un pensiero profondamente sbagliato, una donna deve stare in forma non per fare bella mostra di se stessa ma per stare bene in salute.
    L’osservazione di quello di mezzo mi sembra più accettabile, nel senso che in media le bambine sbocciano prima dei coetanei maschi.
    Io non sopporto lo smalto perché mi sento le unghie pesanti e rattrappite figuriamoci quelle protesi che vanno di gran moda.

  15. Carinissima la definizione chic chic smalto, davvero va brevettata!
    A 20 ero bella fisicamente, ora a 40 sono completa, quindi più bella (anche con qualche ruga intorno agli occhi)……..non tornerei indietro, mi basterebbe fermarmi qua 😉

    1. indietro non si torna: manco per prendere la rincorsa! 😉
      quanto a fermarsi qua.. che palle: mi sa che dopo un po’ ci si annoia…
      sara’ che non mi sento ancora completa
      (ma forse sono ingorda e non me lo sentiro’ manco a ottantanni…)
      claire

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...